Foto avatar da oltre 10 milioni di dollari dedicate alla protezione degli oceani

Muse di Avatar: Zoe Saldaña, Sigourney Weaver e Kate Winslet (Christy Lee Rogers)
Muse di Avatar: Zoe Saldaña, Sigourney Weaver e Kate Winslet (Christy Lee Rogers)

La famosa fotografa subacquea Christy Lee Rogers ha creato una collezione di fotografie in edizione limitata nel suo stile distintivo basato sulle fotografie dello scorso anno Avatar: La via dell'acqua, che è diventato il terzo film con il maggior incasso di tutti i tempi.

Le è stato commissionato il film dal regista e scrittore James Cameron, un collezionista del suo lavoro, e dallo studio Disney, nella speranza che le opere d'arte raccolgano milioni di dollari per aiutare a proteggere gli oceani.

Con tre delle star femminili del film, il foto la serie è intitolata Muse di Avatar: Zoe Saldaña, Sigourney Weaver e Kate Winslet. 

È stato destinato il 100% del ricavo netto delle vendite The Nature Conservancy (TNC) per proteggere 10 specie marine e i loro habitat, dalle balene beluga e blu, lamantini e leoni marini alle tartarughe embricate, pesci pappagallo, mangrovie e coralli staghorn, mante e squali balena. 

Muse di Avatar - Zoe Saldaña
Muse di Avatar – Zoe Saldaña (Christy Lee Rogers)

Disney e Cameron Avatar ha lanciato il programma globale “Keep Our Oceans Amazing” campagna poco prima del secondo Avatar del film per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle sfide che devono affrontare gli oceani e la vita marina e per sostenere The Nature Conservancy.

Come altri organismi di conservazione degli oceani, l’obiettivo di TNC è quello di contribuire a proteggere il 10% degli oceani del mondo entro il 2030.

"L'acqua è curativa: è la vita stessa", afferma Rogers. “E in quanto fornitori di vita – ossigeno a tutti attraverso il minuscolo fitoplancton – i nostri oceani hanno bisogno delle nostre cure più che mai in questo momento. 

“È un grande onore poter aiutare James Cameron, [il produttore] Jon Landau e gli altri Avatar e Disney collaborano per realizzare il sogno di oceani mondiali puliti e protetti, attraverso la pubblicazione di queste immagini per The Nature Conservancy”.

Riprese speciali

Cameron è un sostenitore di lunga data della conservazione degli oceani – e anche del lavoro del fotografo hawaiano. "Ammiro da tempo l'arte di Christy e ho iniziato a collezionare le sue opere diversi anni fa", afferma. "Il suo stile unico nel riprendere i soggetti sott'acqua mi ha naturalmente ispirato a suggerirle di realizzare uno scatto speciale con il nostro cast."

Muse di Avatar: Kate Winslet
Muse di Avatar – Kate Winslet (Christy Lee Rogers)

Rogers è una subacquea ricreativa, ma il suo stile professionale prevede di riprendere i suoi modelli sott'acqua mentre lei rimane in superficie, il che consente al gioco di rifrazione della luce attraverso l'acqua di evocare la sensazione di un classico dipinto ad olio.

La prima sessione con Kate Winslet (che interpreta Ronal nel film) ebbe luogo in una piscina coperta fuori Londra, e poche settimane dopo Rogers fotografò Sigourney Weaver (Dr. Grace Augustine) e Zoe Saldaña (Neytiri) mentre usavano la piscina di Los Angeles. Biltmore Hotel, dove la Weaver ricordava di aver girato scene in cui interpretava Dana Barrett nell'originale Ghostbusters.

Le riprese di Biltmore sono durate circa otto ore, ma avrebbero potuto essere molto più lunghe se non fosse stato per l'estesa attività sott'acqua formazione le attrici si erano già sottoposte durante le riprese Avatar, dice Rogers.

Il subacqueo Kirk Krack, che aveva addestrato Kate Winslet a battere il record di apnea subacquea sul set di Tom Cruise (anch'egli addestrato) era a disposizione per aiutare. 

Muse dell'Avatar Zoe Saldana e Kate Winslet
Muse di Avatar – Zoe Saldaña e Kate Winslet (Christy Lee Rogers)

Apnea dell'avatar

Winslet ha ottenuto 7 minuti e 15 secondi di apnea mentre formazione per Avatar, Weaver 6min 30sec e Zaldana quasi 5min.

Tuttavia, in a profilo recente di Rogers e il suo lavoro su Divernet, la fotografa ha rivelato che ai suoi modelli non venivano solitamente richieste lunghe trattenute del respiro: più importante era la capacità di apparire rilassati e naturali sott'acqua.

Le opere sono state lanciate online come fotografie in edizione limitata di “qualità museale” in quattro dimensioni, oltre a poster illimitati. Se disponibili, raccoglierebbero più di 10 milioni di dollari stampare venduto.

Nella parte superiore ci sono le edizioni 149 x 183 cm montate su acrilico di 10 fotografie che costano da $ 30-35,000 ciascuna. Le stampe più piccole sono costituite da: foto 122 x 150 cm in edizioni da 50 ($ 10-12,000), foto 99 x 122 cm in edizioni da 100 ($ 6-7,000) e foto 66 x 81 cm in edizioni da 500 ($ 2-2,200). Le versioni di poster artistici non firmati che misurano 33 x 41 cm sono in vendita a $ 65 ciascuna.

Tutti i formati sono disponibili per l'acquisto tramite Fraser Scott presso A Gallery Artists tramite Christy Lee Rogers' sito web.

Leggi anche: Fotografo subacqueo che non si bagna, Avatar 2: Come gestire il rischio in 200,000 immersioni!, Kate Winslet: col fiato sospeso per la Gran Bretagna?

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x