Isole Similan: tuffarsi nel mare di un milione di stelle

Simile
Marco Polo alle Isole Similan

STUART PHILPOTT aveva tenuto d'occhio per molti anni il famoso sito di immersione Richelieu Rock nelle acque tailandesi, quindi era entusiasta di avere finalmente la possibilità di immergersi - ma aveva scelto il momento migliore per andare?

Dopo alcuni giorni di ricerca e sviluppo nei resort 5* Anantara con sede a Layan e Mai Khao, mi sono diretto a sud in taxi verso Chalong a Phuket, dove risiede l'ufficio principale di Sea Bees. È stato fantastico ritrovare alcuni vecchi amici e, come regalo speciale, ho anche potuto giocare con la pistola d'oro usata originariamente dal sicario Scaramanga nel film James Bond della metà degli anni '70. 

Leggi anche: Il subacqueo deportato ritorna, ma deve affrontare l'accusa di pesce ago

Il traffico locale era molto più intenso di quanto mi aspettassi: questo era un luogo popolare e un acquazzone torrenziale non aveva aiutato le cose. Pioggia prima dell'a immersioni subacquee il viaggio è sempre stato di cattivo auspicio per me. Incrociamo le dita, questa sarebbe l'eccezione. 

Via Marco Polo

Per molti anni ho cercato di organizzare un viaggio in una delle immersioni più belle della Thailandia immersione siti, Richelieu Rock. Avevo sentito così tante segnalazioni di prima mano di squali balena che volteggiavano sui suoi pinnacoli sommersi e difficilmente potevo credere che dopo tutto questo tempo sarei davvero andato a trovarlo.

Phil North, direttore di Immersioni in tutto il mondo, mi aveva fatto conoscere Sea Bees di proprietà tedesca, che offriva una varietà di liveaboard opzioni per esplorare le isole Similan e Surin nel Mare delle Andamane, al largo della costa occidentale del sud della Thailandia. Immersione delle api di mare è una delle strutture subacquee più affermate del paese e opera lì da più di 20 anni. 

Una splendida vista
Arrivo alle Isole Similan

Volevo trascorrere più tempo possibile immersione e scattare fotografie, quindi ho optato per i sei giorni interi liveaboard spedizione in corso su mv Marco Polo. Come puoi vedere dalle foto, la verniciatura giallo brillante della barca è davvero difficile da non notare! Parte dal molo di Chalong e percorre 190 km a nord fino alle Isole Similan (un viaggio di 10-XNUMX ore), quindi prosegue per Koh Bon, Koh Tachai e termina a Richelieu Rock. 

Questo percorso viene poi ripercorso fino a Phuket, dove gli ospiti trascorrono la loro ultima notte Api marine' Palm Garden Resort prima di tornare a casa il giorno successivo. Un'altra opzione è quella di prendere una barca giornaliera o una crociera di tre giorni da Khao Lak più a monte della costa, riducendo i tempi di viaggio di alcune ore.

Le Isole Similan e Surin sono state designate come aree del Parco Nazionale Marino, anche se alla fine del mio viaggio non ero del tutto sicuro di cosa significasse effettivamente tale status. Avevo visto barche da pesca ormeggiate e, in alcune occasioni, le avevo viste pescare attivamente. Non sembrava esserci alcun tipo di polizia. 

Tempo della stagione

Fortunatamente il Parco Nazionale Marino Mu Koh Similan è chiuso ogni anno da metà maggio a metà ottobre (la stagione delle piogge) quindi immersioni subacquee è consentito solo da novembre ad aprile, il che dà al fragile ecosistema ben sei mesi per riprendersi.

Visitandolo subito dopo la riapertura del parco, avevo pensato che ci sarebbero state molte più possibilità di vedere la grande vita marina pelagica, in particolare mante e squali balena, ma quando ho parlato con le guide subacquee e gli barca skipper Mi è stato detto che novembre non era il periodo migliore. A quanto pare, ci sono molte più possibilità di incontrare le specie più grandi nei mesi di febbraio e marzo. Vorrei aver pensato di controllarlo prima di prenotare!

Qualche vita marina esplicita
Anguilla del nastro

Siamo stati in autobus per il breve viaggio dal centro immersioni al molo nell'oscurità. Ho schivato le pozzanghere e sono saltato a bordo Marco Polo, la mia casa per i prossimi sei giorni. La maggior parte della mia esperienza di liveaboard si è basata sulle escursioni del Mar Rosso e dei Caraibi e, utilizzando questo standard come punto di riferimento, descriverei Marco Polocome relativamente semplici, ma perfettamente adeguate per il lavoro da svolgere.

La mia cabina condivisa era più piccola, il che significava meno spazio per riporre gli oggetti, ma c'erano un paio di prese disponibili per ricaricare batterie, telefoni, tablet e così via. 

Ogni cabina è dotata di aria condizionata o ventilatore (io avevo quest'ultimo), anche se mi sono reso conto che il modo migliore per ottenere un qualche tipo di flusso d'aria era lasciare la porta della cabina aperta di notte. Non ci sono bagno privato a disposizione, ma sono presenti tre servizi igienici, regolarmente controllati e tenuti puliti tutto il giorno. Per essere onesti, Phil aveva detto che la barca non era pubblicizzata come una crociera di "lusso" e di conseguenza aveva un prezzo competitivo. 

Simile
Pesce pagliaccio rosa

Era una compagnia di proprietà tedesca, quindi mi aspettavo di incontrare una buona parte di tedeschi a bordo. Dei 14 ospiti c'era un altro inglese, arrivato all'ultimo minuto, e una coppia da lì California, quindi direi che l'occupazione tedesca era di circa l'80%. 

La prima sera a cena tutti erano mescolati su tavoli diversi. Il secondo giorno i tedeschi erano tutti incastrati sui tavoli di tribordo e noi quattro non tedeschi avevamo tutti i tavoli di babordo tutti per noi!

La conversazione era sempre fluida ma, naturalmente, tutti sembravano più a loro agio nel parlare nella propria lingua. Phil ha detto che Dive Worldwide non avrebbe avuto alcuna conoscenza preliminare delle nazionalità prenotate sulla barca da una settimana alla successiva, come su qualsiasi liveaboard con sede in Tailandia, quindi è una fortuna a meno che l'intera barca non sia noleggiata da un singolo gruppo.

Sott'acqua

Ancora un po' di vita marina
La murena viene pulita

La coppia di guide subacquee svizzere sembrava conoscere il fatto loro e ha organizzato tutti in gruppi in base ai livelli di esperienza. C'erano un paio di tedeschi con meno di 10 immersioni ciascuno, ma nel complesso lo standard era piuttosto alto.

Un'altra ragazza tedesca si era unita a noi come guida subacquea, quindi le dimensioni del nostro gruppo erano piccole e intime. Ero vagamente amico della coppia britannica e californiana. Quando scatto fotografie, mi piace “fluttuare” nel gruppo e non essere accoppiato con nessuno in particolare, a meno che non stia lavorando con un modello. In media, la visibilità subacquea durante i sei giorni è stata massima di 15-20 metri.

Le Similan sono costituite da nove isole, numerate da sud a nord. Le isole 1, 2 e 3 erano chiuse ai subacquei, quindi le nostre immersioni si sono concentrate intorno alle 5, 7, 8 e 9 (non succede molto intorno alle 4).

Le barriere coralline e i letti di corallo
Gorgonie sulla barriera corallina

La mia prima immersione all'Isola 5 si chiamava Hideaway. Ci siamo fatti strada lungo il bordo della barriera corallina cosparso di massi e disseminato di gorgonie, coralli molli e alcuni coralli duri. Erano in mostra banchi di grugniti a strisce gialle, pesci farfalla, chirurghi, cernie e pesci vetro.

Ho cercato di tenere il passo con un enorme banco di carangidi e pesci falco che cercavano cibo sul fondo del mare, ma si muovevano troppo velocemente per me. Con una luce solare limitata, lo scenario sembrava un po' buio e triste attraverso il mio mirino, ma le luci stroboscopiche sono riuscite a evidenziare l'ambiente circostante. 

Abbiamo completato 13 immersioni alle Similan in otto siti, tra cui Navy Bay, Saam Tonn, Whale Back Rock, Eagle Rock, Bommies e Elephant Head Rock. Il mio sito preferito, con i suoi canyon, pareti e massi giganti ricoperti di coralli molli e gorgonie, si chiamava West of Eden.

Una straordinaria cattura subacquea
Anemoni e pesci vetro

Dopo un paio di giorni abbiamo levato l'ancora e ci siamo diretti a nord verso Koh Bon e poi Koh Tachai. Abbiamo visitato due volte la maggior parte dei siti famosi di Koh Bon, tra cui West Ridge, Pinnacle e Bay. 

C'era molta attività marina a West Ridge e al Pinnacle, con banchi di grugniti e sweetlip avvistati regolarmente. Di tanto in tanto vedevo passare un tonno o un carangide, ma nessuno squalo a parte un leopardo solitario al Pinnacolo.

Ho provato ad avvicinarmi per fare una foto ma tutto il gruppo di sub era così emozionato che lo squalo si è spaventato. Ovunque andassimo c'erano enormi banchi di pesci vetro. Quando i miei flash sparavano, i riflessi argentati mi ricordavano milioni e milioni di stelle scintillanti.     

Gruppo di pesci soldato
Gruppo di pesci soldato sotto la barca

Più a nord, il Pinnacolo Tachai, aka Twin Peaks aveva molto potenziale. La corrente scorreva incredibilmente veloce durante la nostra discesa e la visibilità era di 5-8 metri. Sembrava che ci fosse un enorme masso ad una profondità di 12 metri circondato da massi più piccoli.

Lo abbiamo circumnavigato e poi ne abbiamo costeggiato la periferia. Enormi gorgonie e coralli molli colorati colonizzavano numerose pareti rocciose. Mi sono fermato per fotografare un pesce palla rilassato, ma dopo pochi secondi ho dovuto andare avanti, altrimenti avrei perso il contatto con il gruppo.

Una coppia di aquile di mare, raramente viste in queste acque, ci ha vegliato per diversi istanti e poi è scomparsa nella foschia. Restammo bassi, cercando di evitare la corrente. Siamo riusciti a fare due immersioni in questo sito, che è stato probabilmente il momento clou del viaggio: posso solo immaginare com'è con una visibilità straordinaria! 

Subacqueo con cernia corallina
Subacqueo con pesce palla a macchie blu

I miei dubbi sul tempo sono stati confermati quando il skipper e le guide subacquee hanno deciso di abbandonare il nostro viaggio più a nord e tornare nelle acque più protette intorno alle Similan. Il momento clou e lo scopo principale del mio viaggio, l'immersione nella roccia di Richelieu, purtroppo è stato cancellato.

Sulla via del ritorno siamo riusciti a fermarci ed esplorare l’Isola 8, dove si trovano un centro visitatori e strutture per il campeggio. La bellissima spiaggia di sabbia bianca è una popolare attrazione turistica e nel nostro ultimo giorno il sole ha deciso di fare la sua comparsa, portando diversi motoscafi pieni di turisti che volevano prendere il sole.

A Donald Duck Bay ho trovato moltissimi soggetti macro da fotografare. C'erano anche alcune nuotate, piene di carangidi e pesci soldato. Mi è piaciuto svolazzare tra le rocce alla ricerca di murene, cernie coralline, pesci angelo, pesci ago fantasma, pagliacci, pesci palla e molte altre specie. Giusto per completare la mia contentezza, ci siamo imbattuti in un piccolo embricato amichevole.

Ancora qualche sorpresa!
Subacquei e gorgonie

La nostra penultima immersione a Elephant Head Rock è stata un passo avanti rispetto alla precedente, con nuotate più grandi e migliori, strapiombi ricchi di pesci più piccoli e scenari mozzafiato. Ho esplorato in anticipo e ho trovato un'abbondanza di gorgonie e coralli molli. Con alcuni subacquei stagliati sullo sfondo, le mie foto sembravano molto suggestive. 

Un viaggio memorabile
Gli ospiti di Marco Polo al termine del viaggio

Morale della storia

Purtroppo, in questa occasione, il tempo mi ha battuto. Sono vecchio e abbastanza brutto da capire che succedono cose di merda e la sicurezza degli ospiti e dell'equipaggio è fondamentale. 

Anche così, sono rimasto amaramente deluso di perdere Richelieu Rock. Posso solo riferire i miei risultati così come si sono svolti durante la settimana, per un totale di 22 immersioni, comprese le immersioni notturne.

Tachai Pinnacle e Koh Bon Pinnacle sono state per me le principali attrazioni, con i loro interessanti paesaggi marini di grandi massi, pareti spettacolari e una serie di passaggi da esplorare, e c'erano buone quantità di pesci di piccole e medie dimensioni, perfetti per la macro foto amanti.

Tuttavia, ero venuto alle Similan per avvistamenti di grandi pelagici e il mio conteggio settimanale era stato deludente. la morale di questa storia? Se hai un obiettivo particolare, assicurati di viaggiare nel periodo dell’anno più appropriato!

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x