I subacquei saccheggiano un relitto storico profondo 80 metri

il relitto storico è stato saccheggiato da quelli che dicono fossero subacquei tecnici.

Leggi anche: Nave trattenuta in relazione al saccheggio di tombe di guerra britanniche 

L'affondamento del Mettere in guardia, un commerciante costiero del XIX secolo, è considerata una delle peggiori perdite nella storia dello stato in termini di vittime. Il piroscafo in ferro da 19 metri fu costruito in Scozia nel 52 e trasportava merci generali tra Melbourne e Geelong.

Incontrò la sua fine in una tempesta il 28 dicembre 1893 al largo di Jubilee Point, a sud di Melbourne, mentre trasportava un carico di corteccia di canniccio, utilizzata per l'estrazione del tannino. Dei 16 membri dell'equipaggio, solo il cuoco della nave sopravvisse.

Quando il relitto fu ritrovato nel 2007 conteneva ancora gli effetti personali dell'equipaggio e fu designato come di interesse archeologico, con l'area circostante dichiarata Zona protetta del Commonwealth.

Questo status è stato applicato solo a nove degli oltre 600 relitti storici di Victoria. Entrare in una CPZ senza permesso o danneggiare il relitto rischia multe fino a 168,000 dollari australiani (circa 95,000 sterline) o una pena detentiva di cinque anni.

I subacquei che hanno effettuato un'ispezione di routine hanno scoperto che manufatti tra cui luci di navigazione, bottiglie, stoviglie e un paralume erano stati rimossi, secondo Heritage Victoria, che sta collaborando con il Dipartimento dell'Ambiente e dell'Energia del Commonwealth per indagare sull'incidente.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x