Gli alberi delle navi spiccano nel porto romano

La sezione dell'albero in abete di un'antica nave (ZaPA)
La sezione dell'albero in abete di un'antica nave (ZaPA)

La scoperta di due rari alberi in legno di navi antiche si è rivelata il momento clou di uno scavo recentemente concluso di quello che sembra essere stato un porto romano a Fizine in Slovenia.

Archeologi subacquei del Università di Lubiana hanno riferito sulle loro scoperte, dopo aver completato la fase finale delle indagini durate sette anni su quelle che erano state considerate le parti meno promettenti del sito.

Archeologo al lavoro (ZaPA)
Archeologo al lavoro (ZaPA)

Il sito di Fizine si trova vicino alla città di Portorose, sulla costa adriatica slovena, a sud di Trieste. Dal 2017 i sommozzatori della Facoltà di studi marittimi e trasporti dell'università stanno scavando nel sito, con la fase finale della ricerca sul campo iniziata lo scorso novembre e conclusasi a fine febbraio.

I lavori si sono svolti in condizioni di visibilità costantemente scarsa e gli ultimi ritrovamenti hanno confermato quelli degli anni precedenti, dicono gli archeologi.

Nel sito sono stati rinvenuti 3,000 frammenti ceramici (ZaPA)
Nel sito sono stati rinvenuti 3,000 frammenti ceramici (ZaPA)
Gli ultimi scavi si sono svolti tra novembre e fine febbraio (ZaPA)
Gli ultimi scavi si sono svolti tra novembre e fine febbraio (ZaPA)

È stato scoperto che gli strati intatti di epoca romana del sito contengono più di 3,000 frammenti di anfore importate, stoviglie da cucina e da tavola pregiate del periodo tardo antico (250-750 d.C.), nonché sigillata, un tipo di ceramica romana prodotta in serie intorno al I secolo d.C.

Portorose3 ScalaAltezzaWzUyMF0
I reperti sono per lo più frammenti ceramici della tarda antichità (ZaPA)
Portorose4 ScalaAltezzaWzUyMF0
Rinvenuti più di 3,000 frammenti di ceramica (ZaPA)

I più insoliti erano i resti di navi antiche, inclusi componenti di sartiame, parte di una vela e due alberi. Il primo scoperto era lungo circa 1 metro, realizzato in abete e con una carrucola di quercia integrata, mentre il secondo era più lungo, 1.5 metri e realizzato in abete rosso.

L'albero di abete aveva una disposizione di carrucole incorporata (ZaPA)
L'antico albero in abete aveva la carrucola incorporata (ZaPA)

Si dice che tali ritrovamenti fossero rari nell'area del Mediterraneo. Sono stati rinvenuti anche numerosi pali di legno.

La posizione della spiaggia di Bernardin è descritta come eccezionalmente riparata, suggerendo che nella tarda antichità lì esisteva un piccolo porto, completo di molo o frangiflutti e briccole. Archeologi e scienziati di altre discipline stanno ora valutando tutte le prove ottenute dal sito.

Pali in legno (ZaPA)
Pali in legno (ZaPA)

I manufatti in legno vengono conservati utilizzando resina melamminica, e tutti i materiali di scavo sono stati immagazzinati più a nord presso il Museo marittimo a Pirano. Altri due siti romani sono stati scoperti nella zona di Fizine, un insediamento sulla terraferma e un altro sott'acqua.

Secondo l'ente nazionale per il turismo, la Slovenia ha una delle tradizioni più lunghe di esplorazione subacquea in Europa, con il primo scavo effettuato nel 1884 nel fiume Ljubljanica.

Dall'inizio degli anni '1960 l'archeologia subacquea è stata praticata da diversi musei e istituzioni, riuniti nell'Istituto di Archeologia Subacquea (ZaPA) In 2013.

Anche su Divernet: I sub scoprono la strada dell'età della pietra in Croazia, I sommozzatori di sminamento ritrovano un antico relitto, I sommozzatori si preparano a sollevare una barca "cucita" dell'età del bronzo, Le monete hanno portato i subacquei all'antico naufragio romano

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Roberto Rindy
Roberto Rindy
1 mese fa

Mi sono piaciute le immagini, mi sarebbe piaciuto vedere qualche copertura video che mostrasse alcuni di questi artefatti. Magari la prossima volta…. :)

SEGUICI SU

1
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x