Mondo di sfocatura

PHOTO DIVERTIMENTO

Il fotografo subacqueo NICHOLAS MORE è stato associato alle immagini motion blur e ha ricevuto numerosi premi per dimostrare che è diventato un maestro della tecnica. Qui condivide alcuni dei suoi segreti.

Leggi anche: Fotografo subacqueo che non si bagna

Questa immagine di una verdesca è stata classificata seconda nel prestigioso concorso Underwater Photographer of the Year nel 2017.

Il motion blur è un modo per incorporare il movimento per aiutare a creare immagini che catturano potenza e dinamismo. Viene utilizzata una velocità dell'otturatore bassa con la sincronizzazione sulla prima tendina (FCS) o con la sincronizzazione sulla seconda tendina (RCS), a seconda dell'effetto che desideri ottenere.

FCS, la modalità di sincronizzazione predefinita, viene utilizzata in combinazione con una tecnica di “panning accelerato”. I flash si attivano all'inizio dell'esposizione, congelando il soggetto.

Il movimento della fotocamera (panoramica) nella direzione in cui è rivolto il soggetto, combinato con la luce naturale dell'ambiente, sfoca lo sfondo per creare quegli effetti di movimento.

Una panoramica accelerata significa spostare la fotocamera a tempo con il soggetto, attivare l'otturatore e quindi continuare a muovere e accelerare la fotocamera davanti al soggetto.

1: Scuola di dentici.
1: Scuola di dentici.

La panoramica veloce o lenta determinerà la quantità di sfocatura che il fotografo sceglie di rendere nell'immagine finale.

Puoi bloccare la messa a fuoco (pre-focus) sul pulsante Indietro o utilizzare la messa a fuoco automatica (AF) della fotocamera. Le fotocamere moderne come la Nikon D500 hanno un AF rapidissimo e la mia non mi ha mai deluso.

Ho anche impostato i punti AF per individuare l'occhio del soggetto. Devi controllare il “passaggio” del soggetto posizionandoti nell'acqua per incoraggiarlo a passare da una parte particolare.

Utilizzando FCS puoi comporre con precisione lo scatto e posizionare il soggetto all'interno dell'inquadratura, tramite il mirino e il pulsante di scatto. Ciò consente un'immagine molto più prevedibile.

La panoramica aiuta anche a rimuovere le distrazioni dello sfondo come gli altri subacquei e le loro bolle, nonché la retrodiffusione.

La barriera corallina e altri oggetti sullo sfondo vengono renderizzati con un effetto pittorico per produrre sfondi piacevoli che consentono al soggetto di "esplodere". (foto 1)

RCS può essere utilizzato con la fotocamera fissa. L'otturatore si apre all'inizio dell'esposizione e i flash si attivano quando si chiude.

2: Scuola del Jack Occhiobetto.
2: Scuola del Jack Occhiobetto.

Ciò consente di catturare l'effetto movimento sui soggetti in primo piano in movimento, ma mantiene lo sfondo relativamente nitido.

Lo svantaggio di questa tecnica è che non hai il pieno controllo della composizione, perché il soggetto può essere irregolare e potrebbe non nuotare attraverso l'inquadratura come previsto.

Se eseguite bene, tuttavia, le foto scattate con RCS hanno un aspetto più naturale rispetto a quelle scattate con FCS. (2)

Per riprendere il motion blur, è essenziale che la fotocamera sia impostata su manuale. La sincronizzazione del flash dovrebbe essere impostata su FCS o RCS, a seconda dell'aspetto dello scatto che stai cercando di ottenere.

La velocità dell'otturatore, che è ciò che consente la sfocatura dell'immagine, deve essere compresa tra 1/4 e 1/15 di secondo.

Più è lento, maggiore è la sfocatura che puoi ottenere. Ricorda, tuttavia, che rallentare la velocità dell'otturatore consentirà anche a più luce ambientale di raggiungere il sensore e può portare a una sovraesposizione.

Una piccola apertura (f/16-f/22) aiuta a ridurre al minimo la luce ambientale ma anche a controllare la luce stroboscopica e a garantire una messa a fuoco nitida del soggetto.

L'ISO deve essere impostato su un valore basso (50-200), sempre per ridurre al minimo la luce ambientale.

I flash gemelli dovrebbero essere utilizzati ad alta potenza e posizionati dietro le maniglie dell'alloggiamento della fotocamera nella posizione da un quarto a tre. È la luce stroboscopica che "congela" il soggetto e la luce ambientale che consente la sfocatura, quindi il trucco è avvicinarsi al soggetto per consentire allo stroboscopio di sopraffare qualsiasi luce ambientale/disponibile.

La rimozione dei diffusori stroboscopici crea una luce direzionale “dura” per illuminare e “congelare” solo il soggetto in primo piano.

Anche la “illuminazione interna” può funzionare molto bene, per evitare l’illuminazione dello sfondo. Il posizionamento e la potenza del flash normalmente darebbero luogo a un'orrenda retrodiffusione, ma con la tecnica del panning la retrodiffusione viene semplicemente offuscata e può persino aumentare l'effetto complessivo.

Generalmente inizio a ISO 100, 1/8 di secondo e f/18, con i flash quasi alla massima potenza. Se è molto luminoso, chiuderò a ISO BASSO/50, 1/15 e f/22, e se troppo scuro, a ISO 200, ¼ sec e f/16.

Queste stesse impostazioni possono essere utilizzate per produrre immagini creative e artistiche come vortici o sfocature dello zoom.

Una luce solare intensa con il sole direttamente sopra la testa comporterà una sovraesposizione a causa dei tempi di posa lenti necessari per gli effetti di motion blur.

Riduci al minimo la luce ambientale scattando nelle giornate nuvolose o nelle prime ore/tarde ore della giornata. In condizioni molto luminose, è possibile utilizzare filtri a densità neutra per controllare l'eccessiva luce ambientale.

Non tutti i soggetti sono adatti al motion blur.

La tecnica è adatta a soggetti dinamici o per rimuovere sfondi che distraggono, come la sabbia nera di Lembeh quando si riprendono i residenti bentonici, o i subacquei “disordinati” e le loro bolle in una scena grandangolare. (3)

3: Sfocatura del pesce rasoio.
3: Sfocatura del pesce rasoio.

Gli squali sono una scelta ovvia, ma è divertente sperimentare con altri soggetti per vedere cosa funziona. (4)

In termini di composizione, i soggetti che nuotano paralleli o che si avvicinano alla fotocamera funzionano meglio. È inoltre essenziale avere una separazione naturale tra il soggetto e lo sfondo.

È necessario che l'occhio del soggetto sia ben nitido per coinvolgere lo spettatore, ovviamente, perché altrimenti l'intera immagine sarebbe solo sfocata!

4: Sfocatura della puntura a macchie blu.
4: Sfocatura della puntura a macchie blu.

Sparando leggermente verso la finestra di Snell, o anche verso il sole quando è basso

nel cielo, rende la superficie con un effetto pittorico e introduce la suggestione della superficie, che è fondamentale per coinvolgere il pubblico con l'immagine.

Anche gli oggetti e le persone sullo sfondo creano profondità nelle immagini e aiutano a condurre lo spettatore attraverso l'inquadratura e a identificarsi con l'immagine.

Un effetto superficiale molto bello può essere ottenuto quando c'è una leggera ondata: l'acqua calma è meno utile. Se è perfettamente calmo, dovresti comunque scattare immagini poco profonde e con luci screziate!

5: Turbinio di spugna del tubo.
5: Turbinio di spugna del tubo.

La tecnica dell'otturatore lento e del motion blur può essere utilizzata anche per produrre vortici e altre immagini astratte. (5, 6)

È importante sottolineare che le immagini con motion blur necessitano di alcune modifiche in post-produzione, perché sembreranno leggermente piatte appena uscite dalla fotocamera.

Utilizzando Adobe Lightroom o Photoshop, aggiungendo chiarezza, contrasto e vivacità riducendo al contempo le luci, le immagini risaltano davvero. (7)

6: Estratto del pesce esca.
6: Estratto del pesce esca.

Le immagini motion blur di successo richiedono molta pratica per affinare le competenze necessarie ed esperienza per riconoscere potenziali soggetti e situazioni. La ripetizione, così come i tentativi e gli errori per scoprire cosa funziona, sono essenziali.

Preparati a impegnarti nella tecnica e pianifica intere immersioni o anche viaggi nello stile per ottenere risultati soddisfacenti.

7: Sfocatura del mangime dello squalo martello.
7: Sfocatura del mangime dello squalo martello.

Le immagini risaltano davvero e aumenteranno il tuo portfolio, oltre ad attrarre i giudici in competizione.

Questo articolo appare come un capitolo nella prossima quinta edizione di Il fotografo subacqueo di Martin Bordo. Segui Nicholas More su Nicolasmore ed @nicolasmoreuw

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x