Tour del relitto 40: Il St Dunstan

Il tour del relitto di St Dunstan
Il tour del relitto di St Dunstan - Illustrazione di Max Ellis

Le San Dunstan è una draga con benne piuttosto carina ma spesso trascurata, afferma JOHN LIDDIARD. Affondò nella baia di Lyme nel 1917, dopo aver colpito una mina. Illustrazione di MAX ELLIS

LA MAGGIOR PARTE DEGLI SKIPPER CONSIDERA IL ST DUNSTAN a difficult wreck to shot. The only bit that really sticks up is the keel under the bow, rising a good 5m from the seabed at 29-30m, so this month’s tour begins right on the bow (1).

Le piastre dello scafo sono cadute lungo entrambi i lati dello scafo rovesciato, con un migliore accesso all'interno dal lato di dritta. Un grosso mucchio di detriti proprio all'interno del relitto è costituito principalmente dalla catena dell'ancora (2), con alcuni frammenti di altri rottami e il verricello dell'ancora sepolti sotto. IL San Dunstan di solito brulica di pesci, con banchi contorti di enormi imbronciati all'interno del relitto e qualche grosso merluzzo giallo sopra.

Immediatamente dietro questo mucchio di catene c'è qualcosa che è stata per me una sorpresa totale la prima volta che mi sono immerso San Dunstan, ma era abbastanza ovvio una volta che ho considerato l'ingegneria di una draga a secchi. Un paio di enormi caldaie si trovano proprio davanti al relitto (3).

Probabilmente sono queste caldaie a sostenere il resto del relitto sopra di loro. Insieme ai motori si trovano nella parte anteriore della nave per fare spazio ai macchinari di dragaggio più a poppa.

È possibile scegliere i percorsi a poppa, attorno all'esterno della caldaia di dritta o tra le due caldaie fino alla sala macchine. All'interno troverete dei gronghi molto grandi che vivono in questa zona.

L'elica di tribordo
L'elica di tribordo

Il motore di tribordo (4) è in posizione verticale e poggia capovolto su un mucchio di detriti. Più all'interno dello scafo capovolto, il motore di sinistra è verticale e appeso ai suoi supporti.

Lasciando da parte i macchinari della sala macchine per un po', appena a tribordo del relitto c'è una serie di enormi ingranaggi (5), parte del macchinario di azionamento del sistema di draga. Uno di questi è ancora attaccato alla sommità della catena delle benne draganti (6).

Facilmente una delle parti più robuste del San Dunstan, il gruppo braccio-benna è caduto dallo scafo ed è praticamente intatto, disteso su un lato e rivolto verso poppa. C'è una leggera curva vicino alla sommità del braccio, poi circa a metà è parzialmente coperto da una piastra dello scafo (7).

Puleggia utilizzata per sollevare il braccio dragante
Puleggia utilizzata per sollevare il braccio dragante

Alcuni secchi prima dell'estremità del braccio e appena fuori da esso, un grosso paranco (8) is part of the mechanism used to raise and lower it.

Appena fuori dall'estremità del braccio c'è una paletta capovolta, molte volte più grande delle singole benne di dragaggio (9). Questa sarebbe stata la fine del meccanismo di dragaggio.

La poppa arrotondata del relitto è a pochi metri di distanza, adagiata sul lato sinistro (10). L'interno è crollato, lasciando a nuotare solo il guscio della poppa nel punto in cui si è staccato dalle doppie chiglie.

‘Below’ the stern, a single rudder lies resting flat on the seabed (11), a guardia delle due chiglie e delle eliche (12). La chiglia di sinistra è completamente invertita e la chiglia di tribordo è crollata verso di essa. Lo scafo del San Dunstan avrebbe avuto un pozzo al centro per abbassare il braccio della draga, con una chiglia che correva su entrambi i lati del pozzo.

Ciò solleva la questione se ci fosse un solo timone o se un secondo sia sepolto da qualche parte sotto i rottami.

Tornando verso prua, la chiglia di tribordo viene aperta, consentendo di seguire l'albero dell'elica in avanti (13).

Ingranaggio di trasmissione dal braccio dragante
Ingranaggio di trasmissione dal braccio dragante

La parte finale del meccanismo di dragaggio è un grande tamburo del verricello (14), used to raise and lower the dredging arm. This is still tightly packed with cable and on one end is another pair of big gears, which would have driven the winch from one of the main engines.

L'albero dell'elica prosegue in avanti lungo la chiglia rotta e torna all'interno del relitto (15), ending in the engine room with a bevel gear (16).

Mentre la maggior parte delle navi a vapore non avevano il cambio, con il motore che azionava direttamente l'albero dell'elica San Dunstan the main engines would also have been used to power the dredging mechanism, hence the need for elaborate gear systems.

Solo una piccola sezione dello scafo rimane intatta, lasciando un arco sul lato sinistro (17). Altri ingranaggi sono all'estremità dei motori e sparsi sotto questo passaggio, dove gli ingranaggi sono andati in pezzi.

Il lato sinistro della prua (18) is a bit more intact than the starboard side, with missing hull plates leaving windows to the inside of the wreck, small clumps of anemones and dead men’s fingers on the exposed ribs. There is one particularly large hole close to the bow and a few metres above the seabed. Perhaps this was where the mine exploded.

Grazie a Izzy Imset e agli altri membri del team DIS.

PRESSO IN AZIONE

Some idea of the threat to Britain’s survival in World War One caused by German torpedoes and mines can be gained from the fact that the 200ft-long San Dunstan, costruita nel 1894 come draga a tazze, dovette essere requisita e messa in servizio come dragamine. Praticamente tutto ciò che poteva galleggiare veniva preso dall'Ammiragliato per mantenere libere le rotte di navigazione, scrive Kendall McDonald.

Le San Dunstan was lost on 23 September, 1917. She was sunk by a mine laid by UC21 on that U-boat’s last mission, which had started from Zeebrugge on 13 September, and from which Oberleutnant von Zerboni di Sposetti and his crew of 26 never returned.

San Dunstan era stata rilevata dalla Marina e, sebbene il suo capitano civile Thomas Morgan fosse ancora a bordo, era comandata dal sottotenente Charles Gray. La portò fuori da Portsmouth presto il giorno dell'affondamento e si diresse lungo la Manica. Ha dovuto ancorare nella baia di Weymouth per problemi di governo, ma presto ha risolto il problema e si è diretto oltre Portland Bill con i suoi due pescherecci di scorta. Forte Alberto ed Horatio.

Alle 11.30 si verificò una grande esplosione San DunstanLa prua di sinistra la fece inclinare violentemente e il tenente Gray ordinò ai suoi uomini di saltare in mare. Ha lanciato loro dei salvagenti prima di tuffarsi lui stesso in mare. Quattro minuti dopo la nave si trasformò in tartaruga e affondò.

Il tenente Gray e 19 dei 21 uomini a bordo furono raccolti dalla scorta del peschereccio, ma il primo ufficiale John Obery e il marinaio Edward Warren furono annegati. Alcuni dei sopravvissuti pensarono di essere stati silurati, ma più tardi, quando l'area fu spazzata, furono trovate cinque mine posate dagli U-Boot e identificate come provenienti da UC21.

GUIDA TURISTICA

La mappa del relitto di St Dunstan
La mappa del relitto di St Dunstan

Tides: L'acqua debole è 3.5 ore dopo l'acqua alta Portland e 3.5 ore prima dell'acqua alta Portland.

Arrivarci: For Weymouth, follow the A37 or A354 to Dorchester, then the A354 to Weymouth and on to Portland via A354, turning left for the old Castletown dockyard as the road starts to climb the hill to Portland. Breakwater Diving is located at the Aqua Sport Hotel, on the left as you get to Castletown.

Come trovarlo: Le coordinate GPS sono 50 38.291N, 002 42.062W (gradi, minuti e decimali). Non ci sono transiti comodi, quindi bisogna cercare con GPS ed ecoscandaglio. L'arco si trova a sud-ovest.

Immersioni e aria: Top Gun, prenotato tramite il centro immersioni Breakwater (01305/860269/ 860670. Vedi anche Sito web DEEPSEA nel Regno Unito per barche a noleggio.

Lancio: I biglietti sono disponibili a Weymouth, Portland, West Bay e Lyme Regis. Tieni presente che sono dovute le tasse portuali e di lancio.

Alloggio: The most convenient is at the Aqua Sport Hotel (01305/860269). Più lontano, la zona è piena di B&B e piccoli hotel. I campeggi sono fuori città, solitamente molto eleganti e costosi.

Qualifiche: Adatto a subacquei sportivi e ad una profondità ideale per prolungare il tempo di fondo con una miscela nitrox.

Per ulteriori informazioni: Carta dell'Ammiragliato 3315, Berry Dirigiti a Bill of Portland. Mappa dell'Ordnance Survey 194, Dorchester, Weymouth e dintorni. Immersione nel Dorset, di John e Vicki Hinchcliffe. The Diver’s Guide to Weymouth & Portland Area, Weymouth e Portland BSAC. Informazioni turistiche: Weymouth 01305/785747, Lyme Regis 01297/442138.

Vantaggi: Un tipo di relitto molto diverso e uno dei meno immersi nella baia di Lyme.

Svantaggi: Il San Dunstan is a small wreck and it doesn’t take many divers to make it feel crowded.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x