Tentato dai mari temperati

SUBACQUEO DEL REGNO UNITO

Tentato da
Mari temperati

Rinchiuso in Spagna, WILL APPLEYARD ha condiviso i sogni di immergersi nel Regno Unito attraverso i social media. Allora dove sarà la tua prima immersione post-pandemia?

0720 UK diving1 Immersione a terra pomeridiana

Un'immersione pomeridiana dalla riva, con tanto di arcobaleno. Riquadro: Sarà Appleyard

Bloccato per più di due mesi in Spagna, il mio interesse per le favolose fotografie di terre e oceani lontani è scemato. Momentaneamente ho chiuso la mia app di Instagram e oltretutto in quel momento quelle destinazioni erano comunque off-limits.

Invece di scorrere, ho iniziato a vivere nel presente ed essere grato per la mia salute e l'esercizio fisico, desideroso di rimanere in forma per qualunque avventura potesse aspettarmi in quell'orizzonte lontano.

Man mano che la primavera si consolidava nel sud della Spagna, i miei pensieri vagavano verso ciò che l’estate avrebbe potuto offrirmi nel Regno Unito. Ho iniziato a sognare ad occhi aperti di esplorare qualche tranquilla immersione sulla costa della Cornovaglia o altro, saltando su una barca destinata a un sito lungo la costa giurassica, e riflettevo sull'esplorazione di uno o due relitti.

Digitalmente, attraverso varie piattaforme social, ho iniziato a connettermi più spesso con persone con cui non parlavo da un po’ – immagino che tutti noi facessimo di più.

Ho incontrato molti campioni dei nostri mari selvaggi e temperati, desideroso di scoprire di più su cosa li ha portati nel mondo sottomarino intorno alla costa del Regno Unito. Per alcuni lettori di DIVER, l’idea di immergersi ovunque, anche lontanamente vicino al Regno Unito, farà sorgere la domanda “cosa vedi laggiù?” domande o semplicemente “Brrr!”.

Verdesca al largo della Cornovaglia.
Verdesca al largo della Cornovaglia.

Per me, tuttavia, pensare a questi mari temperati fa pensare a un ecosistema ricco di sostanze nutritive, all'esplorazione di isole remote, emozionanti relitti in tempo di guerra, barriere coralline colorate ricoperte di anemoni gioiello, facili immersioni in spiaggia, banchi di pesci che avvolgono i sub, mucchi di ragni granchi, foche, verdesche e grandi meduse a botte.

Potrei raccontare per pagine e pagine le mie esperienze preferite di immersioni nelle acque temperate e ne alluderò alcune qui, ma ho un supporto sotto forma di una selezione di appassionati di immersioni nel Regno Unito, estratti dalla mia lista di contatti sui social media nel tentativo convincere i non credenti a esplorare ciò che abbiamo in casa.

Sharon Odam, il cui club è Diving Dreams, mi ha contattato per condividere alcuni momenti decisivi per la carriera subacquea da una giornata trascorsa al largo del Devon settentrionale a Lundy Island, dove il Canale di Bristol incontra le fresche acque limpide dell'Atlantico.

“Partimmo [per l’isola] su una riva piovigginosa Vacanza Lunedì mattina", iniziò. “Lo skipper ci ha assicurato che il tempo sarebbe migliorato.

“Eravamo scettici, ma quando eravamo a metà strada il cielo si stava schiarendo. Poi li abbiamo avvistati, un branco di delfini che si univa a noi. Hanno giocato sulla scia della barca per circa 10 minuti prima di annoiarsi con noi. Sorprendente.

“Abbiamo ormeggiato successivamente alla MV Robert [un famoso relitto di Lundy]. Mentre scendevamo lungo la linea di tiro, il relitto è apparso in vista. La visibilità è stata la migliore che abbia mai visto nel Regno Unito: un'immersione assolutamente straordinaria. Che relitto fantastico!

“Siamo poi andati a Lundy Island e, dopo un breve pranzo, le foche che erano tutte sedute sugli scogli a osservarci hanno iniziato a scivolare in acqua, quindi abbiamo pensato che sarebbe stato meglio andare e unirci a loro.

“Abbiamo passato l’ora successiva a giocare con loro. Sono le creature più curiose e molto divertenti. Ho ancora i segni dei denti sulla pinna a dimostrarlo.

Sul lato meridionale del Devon, la subacquea di Plymouth Liz Yates ha nominato uno dei nostri più famosi relitti della Seconda Guerra Mondiale, la nave Liberty americana James Eagan Layne appena al largo di Whitsand Bay: "Mio padre si è immerso per la prima volta nel 2", ha spiegato, "e nel suo diario di bordo ha usato una parola per descriverlo: 'Bellissimo'.

All'interno del James Eagan Layne.
All'interno del James Eagan Layne.

“Ho avuto la fortuna di avere buone condizioni del mare e una visibilità brillante durante la mia prima immersione sul JEL, un po' più esposto alle intemperie e malconcio quando mi sono immerso ma comunque bellissimo, con relitti da esplorare e molta vita marina.”

Ci sono stato io stesso negli ultimi anni e ho goduto della migliore visibilità che abbia mai visto durante un'immersione su un relitto nel Regno Unito.

Le stive spalancate sono facilmente penetrabili per qualsiasi livello di esperienza e i pesci sono diffusi sul relitto. Situato appena sotto i 20 metri sul fondo del mare e iniziando a pochi metri sotto la superficie, è un punto di riferimento per chi si immerge per la prima volta su relitti nel Regno Unito e merita molte altre visite dopo.

"Mio padre mi ha attirato con le sue storie di immersioni nelle acque locali e in tutto il mondo", afferma Liz. “Cerco di immergermi tutto l’anno e non lascio che un po’ di freddo mi fermi, soprattutto ora che ho un giubbotto riscaldato.”

Ha iniziato a praticare questo sport nel 2016, principalmente con il suo club e il noleggio di barche per immersioni In Deep. Le coste del Devon e della Cornovaglia saranno sempre entusiasmanti in cui immergersi, ma c'è molto altro da vedere altrove nel Regno Unito.

Ispirato anche dalle storie di immersioni di suo padre era il mio amico Lloyd Jones, residente in Galles, sempre bravo ad affascinare online filmati sulla fauna selvatica sottomarina.

“Mio padre è un subacqueo istruttore e da bambino ero sempre affascinato dai vecchi film del Mar Rosso del suo club locale. Mi è piaciuto unirmi a loro nei viaggi nel Galles occidentale, socializzare e ascoltare le storie dei membri sulla vita marina e sulle disavventure.

“Ho sempre avuto una passione per la videografia, quindi mio padre ha deciso di introdurmi al mondo sottomarino e alla sua vita marina. Con l’aiuto dei colleghi videografi subacquei JD Scuba e Ollie Putnam Cinematography speriamo di creare una serie di brevi video che mettano in risalto la costa gallese entro la fine dell’anno, intitolati Wales: Best of The West”.

Che tipo di creature potrei aspettarmi di trovare se mi unissi a Lloyd per un'immersione in Galles? “Arricciato polipo. Una volta uno si è lanciato tra me e mio padre e mi ha fatto cadere la maschera dal viso, mi ha tatuato ed è corso via nel blu.

"Mio padre non smetteva di ridere fino in superficie, e nemmeno io."

Scenari sottomarini inaspettati sono una caratteristica della famiglia, con il partner di Lloyd e amico subacqueo Angharad Rees che interviene con un'altra storia:

“Una delle mie immersioni preferite è stata Martin’s Haven nel Galles occidentale il giorno di Capodanno; una delle mie prime immersioni nel Regno Unito. Essere coraggioso, indossare un semi-dry (in acqua a 4°C, posso aggiungere) il mio amico e

Ho deciso di immergermi semplicemente intorno alla baia nelle acque basse. Pensando di aver preso a calci il mio amico durante l'immersione, mi sono voltato e ho trovato un cucciolo di foca che giocava con le mie pinne.

“Il piccoletto ci ha seguito per tutta l'immersione e ha giocato con la nostra attrezzatura. Un momento per scaldare ogni cuore!”

Il rifugio di Martin fa parte della riserva naturale di Skomer e ho intenzione di unirmi a Lloyd e Angharad per un'immersione lì non appena il mondo sarà di nuovo guarito.

Ana con una seppia su una scogliera.
Ana con una seppia su una scogliera.

Adoro far conoscere ai subacquei di acque calde i miei punti di immersione preferiti nel Regno Unito quando le condizioni sono ottimali. Una di queste presentazioni è stata con la mia compagna Ana, ora rinchiusa con me così a disposizione per fornire input.

La sua unica precedente esperienza subacquea era stata in Malesia.

"La mia prima esperienza nel territorio del Regno Unito è stata un'immersione in corrente a Old Harry Rocks, dove abbiamo visto un levriero e una grande razza: molto emozionante come prima esperienza", ha detto. “Tuttavia, la sfida è stata abituarmi a tutta l’attrezzatura extra che indossavo rispetto alle immersioni in acque calde. Mi sentivo un astronauta!”

I segugi, membri della famiglia degli squali, sono spesso lunghi più di 1 metro. Amano l'acqua che scorre veloce a Old Harry Rocks e vengono regolarmente visti lì dai sub, ma sono ancora uno spettacolo sorprendente durante un'immersione nel Regno Unito.

Acquisendo maggiore esperienza, Ana ha trovato l'attrezzatura giusta per sentirsi a proprio agio nelle immersioni nei mari temperati e da allora ha effettuato più di 100 immersioni in tutto il Regno Unito. Ha continuato a portare con sé quell'attrezzatura per immergersi anche nei climi più freddi, ai margini del circolo polare artico.

Più a ovest di Old Harry Rocks, Chesil Cove, sul lato ovest dell'isola di Portland, offre solo un angolo riccamente diversificato in cui scoprire pile di specie interessanti. Il subacqueo abituale lì Colin Garrett mi ha inviato un messaggio su alcuni dei suoi momenti salienti.

"Devo aver fatto più di 150 immersioni a Chesil Cove e lungo la spiaggia", mi ha detto. “Adoro questo posto semplicemente come immersione dalla riva. Ho visto una tale varietà di creature straordinarie, dall'arrivo annuale di John Dorys, rana pescatrice lunga 4-5 piedi, squali gatto, segugi, razze di tutte le varietà, pesci balestra [pesci balestra grigi attraversano l'Atlantico per raggiungere ciascuno il Regno Unito Agosto], arricciato polipo, seppie… la lista potrebbe continuare all’infinito.”

Veduta di Chesil Cove.
Veduta di Chesil Cove.

Colin ha creato un file YouTube canale per condividere i suoi avvistamenti, una struttura che mi ha tenuto impegnato durante quel lungo periodo al chiuso. Lo squalo gatto di cui parla (noto anche come gattuccio) è una piccola creatura pigra, con bellissime macchie e occhi grandi, che si trova sui fondali di tutto il Regno Unito ed è facile da avvicinare.

Esistono diversi tipi di razza, che giacciono mimetizzate sulla sabbia, tra le rocce e accanto alla barriera corallina e possono essere facili da individuare. E una delle mie esperienze subacquee più memorabili è avvenuta da un RIB a 16 miglia nautiche al largo di Penzance con un gruppo di amici in una calda mattina di giugno.

Senza terra in vista e con il mare piatto, abbiamo trascorso quasi due ore in acqua facendo snorkeling con cinque snelli squali blu che avevamo incoraggiato a salire sulla barca usando chum. Un morso da parte di una di queste creature epipelagiche è improbabile, ma avevamo coperto la nostra carne con neoprene per scoraggiare qualsiasi indagine del genere.

Lo skipper ci ha detto di "tenere sempre gli occhi sulle creature" mentre eravamo in acqua, ma in realtà erano loro a tenerci d'occhio. Orizzontalmente sulla superficie con circa 100 metri d'acqua sotto di me, ho osservato due squali mentre si muovevano furtivamente insieme prima di nuotare fuori dalla vista nell'oscurità. Quindi la coppia riapparirebbe esattamente dove non mi aspettavo che fossero. Questo è il loro territorio.

Ho incontrato Debra Lilley su una crociera nel Mar Rosso molti anni fa e ha scambiato i dettagli con tutti gli ospiti durante il viaggio, come si fa.

È apparsa sul mio schermo per dirmi perché le piace immergersi nella sua costa locale in Irlanda del Nord: “Il mio sito di immersione preferito è Rathlin, una piccola isola di appena 6 miglia quadrate e una popolazione di circa 140 abitanti.

“La Parete Nord, circa 20-200 metri, è il sito più bello. I colori delle spugne, degli schizzi e degli anemoni sono una coltre di perfezione. Abbiamo la fortuna di avere nudibranchi e diverse specie di granchi e, osservando attentamente, vedrai aragoste e un'incredibile foresta di alghe.

Le immersioni non sono l'unico motivo per visitare, dice Debra. “Un altro motivo per amare Rathlin è l'intervallo di superficie tra le immersioni. Rathlin è popolata e ha un delizioso pub dove possiamo andare a pranzo. Quanti pub conosci dove presentarsi con l'attrezzatura subacquea bagnata è la norma? È stufato irlandese e pane integrale

è eccellente."

Debra ha concluso dicendo: “Faccio la maggior parte delle mie immersioni qui tramite Seasearch: la scienza dei cittadini al suo meglio. Organizza immersioni con negozi locali e registriamo ciò che osserviamo.”

Apparso su DIVER luglio 2020

Diretti verso nord, l'esperto fotografo subacqueo e amico Jason Brown mi ha inviato un messaggio per parlarmi dei suoi posti preferiti per immergersi tra la flotta tedesca affondata della Prima Guerra Mondiale a Scapa Flow, nelle Isole Orcadi.

Immersioni sul Coln a Scapa Flow.
Immersioni sul Coln a Scapa Flow.

Jason, pieno di qualifiche subacquee, mi ha detto: "Per qualsiasi fotografo con la passione per la ruggine, Scapa Flow è difficile da battere: in quale altro posto nel Regno Unito puoi immergerti tra i resti di un tempo potenti corazzate della Prima Guerra Mondiale, irte di armi da guerra?" ?

“Anche se le corazzate attirano tutta l’attenzione, preferisco gli incrociatori più piccoli. Potrebbero non avere i grandi cannoni delle navi capitali, ma offrono immersioni di gran lunga migliori e, oserei dire, soggetti fotografici migliori. Sono atterrati sul fondo del mare nel verso giusto, quindi è visibile molto di più della loro sovrastruttura.

“Le corazzate “si trasformavano in tartarughe” e si ribaltavano quando affondavano, nascondendo la maggior parte delle cose interessanti. I cruiser traggono vantaggio anche dall'essere affondati in acque meno profonde, il che significa belle immersioni lunghe anche senza il beneficio del nitrox!

“Se dovessi stabilire quale relitto di Scapa sia il mio preferito, sarebbe l’SMS Coln. Si trova a soli 22 metri nel punto più superficiale ed è ancora sorprendentemente intatto. Ciò che lo rende speciale sono le sue cavernose nuotate: non c’è niente di più emozionante che nuotare attraverso i ponti inferiori di una nave da guerra della Prima Guerra Mondiale!”

Ho incontrato Ali Worsley mentre ero accampato sulla spiaggia di Porthkerris in Cornovaglia un paio di estati fa. La sua invidiabile posizione di isolamento era nelle Alpi francesi e abbiamo conversato online del tempo trascorso immergendosi a St Abbs, sulla costa orientale del Regno Unito, vicino al confine scozzese. Mi vergogno di dire che non ho ancora fatto immersioni lì, ma Ali mi ha convinto ad andarci quest'estate.

Grongo in un buco della caldaia su un relitto.
Grongo in un buco della caldaia su un relitto.

"Le immersioni a St Abbs dovrebbero essere obbligatorie", afferma. “Potrebbe essere molto a nord se sei del sud, ma ne vale la pena. Se rimani nel villaggio è facile immergersi, al massimo cinque minuti a piedi fino al muro del porto per il carico.

“Molti siti di immersione sono a un tiro di schioppo, quindi se il mare è mosso puoi sopportarlo facilmente – inoltre i siti sono nascosti nelle insenature, quindi c’è riparo. Nonostante siano vicini sono piuttosto vari; pareti, enormi massi di granito, linee di roccia affilate da seguire e letti sabbiosi.

“La vita marina è fantastica: moltissime specie di calamari e una buona quantità e varietà di pesci. Aragoste, aragoste tozze e granchi sono in abbondanza: potresti quasi annoiarti!

“La vera attrazione, se sei fortunato, è avvistare un pesce lupo. Scendi sotto i 20 metri, metti il ​​naso in ogni angolo e fessura e potresti goderti una sorpresa!”

Le immersioni a St Abbs sono davvero un rito di passaggio per i subacquei del Regno Unito, motivo per cui è stata inserita in cima alla mia lista.

Più a sud-est, il mio amico Alex Gibson mi ha parlato di uno dei suoi primi viaggi subacquei nel Regno Unito alle Isole Farne con le gite in barca di Billy Shiel di Seahouses.

“Lo ricordo bene; è stato il mio primo incontro sott'acqua con le foche", ha detto. “Anche se è stato breve, è stato davvero emozionante vedere animali grandi, veloci e agili nelle nostre acque. Ne volevo subito di più.

“Ricordo anche di essere stato piacevolmente sorpreso dalla quantità di colore su tutte le rocce: giallo, rosa, arancione, verde, viola e altro ancora. Gran parte della crescita di alghe, spongiformi, briozoi e alghe marine è facile da ignorare perché non sono troppo alte né formano strutture interessanti (come fanno i coralli), ma senza di esse ci sarebbe molto grigio e nella giusta luce io penso che sia bellissimo.”

Quindi i social finalmente sembrava avere un significato reale per me durante questo periodo di reclusione.

Oltre alla sua normale funzione di mostrare i nostri invidiabili momenti avventurosi e il nostro miglior lavoro fotografico, a questo punto penso che fosse in grado di unire i subacquei in modo positivo.

E, anche se non vediamo l'ora di ricominciare a viaggiare fino ai confini della Terra alla ricerca delle strade meno battute, dei luoghi remoti e dei mari incontaminati, forse considera che la vera avventura spesso si nasconde in bella vista, e più vicino a casa che potremmo pensare.

Li trovi su Instagram o YouTube:

Liz Yates @elizab3thyates

Lloyd Jones @krakenproductionstv  YT – Kraken Productions TV

Colin Garrett YT – Colin Garrett

Jason Brown @bardophotographic

Alex Gibson @diveduppubs

Sarà Appleyard @willappleyard

DIVERTIMENTO @diver_magazine

Dopo aver venduto le gioie delle immersioni nel Regno Unito a tutti i dubbiosi là fuori - ora, con le immersioni nel Regno Unito l'unica possibilità pratica per molti di noi, WILL APPLEYARD diventa pratico - Clicca qui per vedere come.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x