Sumbawa

SUBACQUEO DELL'INDONESIA

È sempre bello sapere che potresti essere in vantaggio: spesso sentiamo parlare di Bali e Lombok da un lato, e di Komodo e Flores dall’altro, ma cosa c’è nel mezzo? JOHN LIDDIARD lo scopre.

Incontrare l'ignoto

DOPO SEGNALARE un grosso nudibranco con sei ciuffi di broccoli rosa che crescono sul dorso, la guida subacquea Semuel emerge dall'immersione e ci dice di non aver mai visto quella specie prima.

Mettiamolo nel contesto. Semuel è stato uno dei primi indonesiani ad addestrarsi come guida subacquea a Lembeh. Successivamente ha lavorato in tutte le località sulla lista dei desideri di ogni sub indonesiano. È un esperto nel trovare macro creature strane e meravigliose.

Potresti metterlo nel mezzo dell'equivalente sottomarino di un parcheggio di cemento vuoto, e troverebbe un frammento sciolto con qualcosa di piccolo e interessante sotto da guardare attraverso un obiettivo macro.

E ha appena visto una lumaca che gli è nuova. Semplicemente trascinandosi sulla sabbia poco profonda. Era decisamente nuovo per il resto di noi.

Il fascino della scoperta

Tornato a terra, chiedo al nostro ospite canadese Eric McAskill, un nudista ossessivo confessato e che oggi non si immerge. Eric ha persino pubblicato libri sui nudibranchi. Lo mostro sullo schermo della mia fotocamera. “Il Ceratosoma di Allen!” esclama Eric. "È raro ed è il numero 3 nella mia lista di cose da vedere."

Chiedo a Eric i numeri 1 e 2, ma non prendo appunti. Quei nomi latini entrano da un orecchio ed escono dall'altro.

Cerco il Ceratosoma di Allen nel libro di Paul Humann ed è “conosciuto dall'Indonesia e dalle Filippine”.

Cercando su Google scopro che è mimetizzato per nascondersi tra i coralli molli, quindi la sabbia non è il suo habitat abituale. È l'unica specie di nudibranco con estensioni broccoli così lunghe.

Scoperto a Mindanao nel 1993, da allora è stato segnalato nella Papua occidentale e a Timor. Questo è probabilmente il punto in cui un lettore scrive all'editore e ci dice che può essere visto ovunque in Wotsit Unpronounceable, e ci sono 13 varietà simili, ma è nuovo per me, nuovo per Semuel, e il tipo di avvistamento che fa un viaggio.

Questa è una delle emozioni che provo immergendomi. Immergersi in un posto nuovo e vedere qualcosa di nuovo, spesso di tipo macro. Non deve essere un'esplorazione nel senso di una spedizione, solo un posto che non sia una destinazione tradizionale, che non sia ancora apparso sulle riviste e abbia la prospettiva di rivelare creature che non ho mai visto prima.

Esplorando Kalimaya

Quando Sarah di Dive Worldwide mi ha suggerito il resort Kalimaya Dive, non ho avuto bisogno di convincermi. Kalimaya si trova sul lato est dell'isola indonesiana di Sumbawa, l'isola più vicina a est di Bali e Lombok, e l'isola più vicina a ovest di Komodo. Sicuramente la parte giusta del mondo per creature insolite.

Inoltre, il piccolo resort è stato aperto solo da pochi mesi, è l'unico resort per immersioni nella metà orientale di Sumbawa e l'unico centro immersioni che copre un'area precedentemente accessibile solo tramite liveaboard. L’idea ha soddisfatto tutte le mie aspettative.

Il regime di immersione prevede di iniziare la giornata con due immersioni guidate in barca, per poi proseguire con immersioni illimitate a terra guidate da soli durante il pomeriggio.

In pratica, questo funziona comodamente come un pranzo piacevole e un'unica immersione dalla riva a metà pomeriggio, con un'immersione notturna per chi lo desidera.

Immergiti nell'House-Reef

LA BARRIERA CORALLINA TI TIENE LA MIA interesse facilmente durante il viaggio. È un tratto abbastanza lungo da richiedere tre immersioni per coprirlo tutto. Anche se ci sono foreste di corallo spinoso sulla cresta della barriera corallina e alcune teste di corallo più grandi sul pendio, si tratta di un'immersione nel fango piuttosto che di un sito di grandi meraviglie.

0917 Sumbawa allens ceratosoma
Nudibranco di broccoli rosa – Ceratosoma di Allen.

Una volta che la conosco, la barriera corallina ha il vantaggio di permettermi di pianificare un'immersione per argomenti specifici.

Se un giorno ho l'obiettivo sbagliato per un soggetto, posso tornare nella stessa zona il giorno successivo più adeguatamente equipaggiato.

Una zona di coralli a piastre ospita tre pesci ago fantasma decorati, ma sono un po' grandi per il mio obiettivo da 105 mm. Il giorno dopo sono tornato con un obiettivo da 60 mm, trovo il corallo, trovo il pesce, scatto qualche fotografia, poi trovo un altro pesce ago fantasma ornato a un paio di metri di distanza.

Devo contarli tutti di nuovo per assicurarmi che sia davvero il numero quattro in un'area così piccola. Per ironia della sorte sono le prime foto, quelle scattate con l'obiettivo “sbagliato”, a risultare migliori.

Mi piace la semplicità di tutte le immersioni locali. La profondità è in genere di 10-15 metri e di solito c'è una piccola quantità di corrente, ma nulla che richieda un duro lavoro. I cilindri standard in alluminio da 80 (11 litri) durano per sempre, anche per un mangiatore d'aria come me.

Caccia al tesoro subacquea

I siti locali sono ideali per i principianti e per la macro fotografia, soprattutto quando hai una guida esperta che ti aiuta a individuare le creature.

La fauna selvatica interessante abbonda, anche se a volte può essere necessario un po' di lavoro per trovarla. Si può fare affidamento su Semuel per localizzare un flusso costante di creature, ma tutti abbiamo i nostri momenti di scoperta e li condividiamo gli uni con gli altri.

Piccole palline di pelo risultano essere nudibranchi che non riesco a vedere correttamente se non attraverso un obiettivo macro. In un campo di spugne grigie a forma di orecchie di elefante, quello che sembra un pezzo rotto si rivela essere una grande rinopia con lembo a paletta.

Punto l'obiettivo e questo si muove verso di me. Devo fare marcia indietro per adattare il tutto all'immagine, mentre penso che il viso somigli a quello dell'attore Geoffrey Palmer.

Oltre a quelli rari e insoliti, ci sono moltissimi di quelli che i viaggiatori abituali in questa parte del mondo chiamerebbero "i soliti sospetti": varie specie di murene, pesci pagliaccio, pesci cardinale, pesci falco e una scorta infinita di nudibranchi e crostacei.

Vedo il mio primo granchio di porcellana maculato non appena scendiamo durante la mia prima immersione sulla barriera corallina, nascosto nella sua casa di anemoni. C'è qualcosa nei granchi di porcellana che li rende così carini e si presentano bene contro i loro ospiti tipicamente verdi.

Molti anni fa avrei rovinato un intero film su questo argomento, poi avrei trascorso il resto dell'immersione desiderando di non averlo fatto. Tali riflessioni sono diventate un cliché effettivamente illimitato digitale fotografia.

Illimitato Digitale Fotografia: Un vantaggio

TUTTAVIA, DURANTE IL VIAGGIO Continuo a scattare fotografie di ogni granchio di porcellana che troviamo e alla fine mi imbatto in qualcosa di ancora più carino. Accanto ad esso c'è un minuscolo pesce pagliaccio, più piccolo della chela di un granchio e non molto più grande della punta di un tentacolo di anemone.

Nonostante le somiglianze dettate dalla geografia e dalla geologia, ogni sito di immersione ha il proprio carattere e la propria gamma di abitanti.

A Snake Island le creature sono i vari crostacei che popolano i ricci di fuoco, o forse è solo che ci sono molti ricci di fuoco su cui le creature possono vivere. Mi godo un paio di immersioni con infiniti granchi zebrati striati, gamberetti Coleman maculati e gamberetti ricci di Brook gialli.

Questo non vuol dire che vediamo solo quelle creature. Altri punti salienti dell'immersione sono uno scorfano foglia e almeno due varietà di gamberetti crinoidi.

Dico "almeno" perché, anche con le fotografie, può essere difficile essere sicuri di cosa stiamo guardando tra le braccia piumate dei loro ospiti.

Immersioni subacquee alla Pearl Farm

FATTORIA DELLE PERLE, DAL NOME la fattoria più all'interno della baia dove ci tuffiamo sul promontorio, è l'unico sito locale che noterei per uno scenario più ampio. Il promontorio si sviluppa in una colorata parete di corallo alta da 5 a 12 metri, un bel vantaggio per l'enorme volume di macro reperti.

0917 Pesce palla giovanile di Sumbawa
Pesce palla stellato giovanile.

Più lontano, le immersioni cambiano da macro facili a scenari di grandi dimensioni, a volte con correnti piuttosto stimolanti - il tipo di immersione in cui ad alcuni sub piace usare gli ami correnti, anche se sono abbastanza felice di sfruttare la forma della barriera corallina e i vortici posteriori per catturare la mia strada.

Le correnti sono difficili da prevedere. Oltre alle consuete maree abbiamo le correnti stagionali e lo scambio di acqua tra due oceani. Ogni giorno è possibile indovinare il momento più probabile per le migliori condizioni di immersione in questi siti, anche se mai con certezza.

Dirigendosi a sud lungo la costa di Sumbawa e nello stretto di Sape, il piano è di immergersi nel Roger's Wall.

La lavatrice che ci accoglie è semplicemente troppo turbolenta e invece ci tuffiamo a ridosso di Roger’s Island.

Pochi giorni dopo, nelle vicinanze del Kalimaya Canyon, la corrente è facilmente gestibile, così come l'impennata. Il canyon è un taglio che attraversa completamente il centro di una piccola isola, largo solo pochi metri. Si restringe e si incanala in un tunnel prima di emergere come una trincea poco profonda nella barriera corallina dall'altra parte. Quella parte dell'immersione ricorda alcuni dei tunnel sputa-ti-fuori di St Kilda.

Una volta attraversato il canyon, la barriera corallina digrada attorno all'estremità dell'isola e su una bella parete di coralli tavola.

Trascorro 10 minuti buoni seguendo un serpente marino che annusa tra le rocce senza alcuna preoccupazione al mondo.

Esplorando il sogno di J e il cappello di Lula

Una seconda immersione nelle vicinanze di J’s Dream prevede di abbassarsi dietro il bordo di un muro mentre la corrente cerca di spingerci via. Una volta nascosti al sicuro, il vortice ci tiene dentro.

Nascosti in piccole grotte e sporgenze troviamo squali bambù e squali pinna bianca del reef. Un pinna bianca più grande pattuglia il muro. Questo è un sito ritenuto adatto ai pesci di grandi dimensioni, anche se oggi non vediamo squali o mante più grandi.

Avvisiamo alcuni lontani avvistamenti di mante a Galley Rock al largo di Gili Banta, un'isola a circa due terzi della strada per Komodo.

La nostra immersione successiva è a Lula's Hat, presumibilmente dal nome del luogo in cui Lula ha perso il cappello. L'acqua circola in una grande baia, estraendo sostanze nutritive e plancton, quindi potrebbe essere un altro buon posto per le mante. Si trasforma in una bella immersione nella barriera corallina con un bel banco di pesci vetro, ma senza mante.

Bubble Reef: un'esperienza unica

Un sito che mantiene le sue promesse è Bubble Reef sul vulcano Sangeang, uno dei più attivi dell'Indonesia. L'ultima eruzione è avvenuta nel 2014.

Mentre ci avviciniamo, dal cratere si alza uno sbuffo di fumo. Poi un vecchio flusso di lava appare come un fiume grigio-marrone ormai solido che si snoda dalla spiaggia e scompare alla vista verso la vetta.

BUBBLE REEF È IL NOSTRO OSPITE Il luogo preferito di Eric, soprattutto per le macro, quindi si prende una pausa dal lavoro nel resort per unirsi a noi per la giornata. Riesce a immergersi solo ogni pochi giorni, perché è impegnato a supervisionare la costruzione di una nuova villa e, più nell'immediato, di un molo che dovrebbe essere completato entro poche settimane. Ciò semplificherà notevolmente l'imbarco sulla barca e fornirà un facile accesso alla barriera corallina con tutte le maree.

I tuffi tendono ad iniziare con un rollio all'indietro sincronizzato fuori dalla barca contando “tre, due, uno, via!”. Eric ha il suo sistema e grida "a bibbidi, a bobbidi, a boo!", e noi continuiamo a boo. Ha più a che fare con la lezione di matematica del signor Garrison a South Park che con Walt Disney.

Speroni di sabbia nera con piccoli affioramenti di barriera corallina che scendono dalla riva, alcune minuscole bolle che fuoriescono dal vulcano.

È l’unica immersione in cui vediamo un nudibranco reticolato chromodoris.

Dubito che questo abbia qualcosa a che fare con la posizione, a parte il fatto che risalta bene contro le rocce scure.

Questo sfondo contrasta bene anche con alcune delle creature più normali, come il nudibranco chromodoris di Kunie a macchie blu.

Semuel mi chiama una gorgonia. Ha trovato una famiglia di cavallucci marini pigmei, ora una delle creature base per ogni viaggio in Indonesia.

Siamo oltre l'orlo di una parete e verso la fine dell'immersione. Dopo aver scattato alcune foto, mi dirigo di nuovo a una profondità minore per risparmiare aria, ma lui mi richiama per indicarmi un'altra creatura che avevo superato a nuoto: una minuscola alga. polipo mimetizzato tra la crosta di spugne e idroidi della roccia.

Conclusione: draghi di Komodo

È il mio ultimo giorno e facciamo un paio di immersioni su una lunga roccia che sembra un bufalo vista di lato. Con la corrente che muove di nuovo una lavatrice, ne abbracciamo il fianco e ammiriamo la grande scena, con banchi di pesci e occasionali squali pinna bianca del reef.

La corrente gira e finiamo su una piattaforma di barriera corallina sotto dove dovrebbe trovarsi la coda. Belle le immersioni, ma è l'intervallo di superficie che mi rallegra la giornata.

Il sito di oggi è stato scelto perché è vicino a Komodo. Difficilmente potrei percorrere tutta questa strada e tornare a casa senza fermarmi a vedere uno dei famosi draghi.

FATTO

COME ARRIVARE> John Liddiard ha volato con KLM via Amsterdam fino a Bali. Dopo una sosta notturna a Denpasar a Bali, Sumbawa è raggiungibile con un breve volo con Lion Air. Il trasferimento via terra dura circa due ore. Per evitare il bagaglio in eccesso sul volo a lungo raggio, Kalimaya offre il noleggio gratuito del kit, ma è meglio prenotarlo in anticipo.

IMMERSIONI E ALLOGGIO> Centro immersioni Kalimaya, resort per immersioni Kalimaya

QUANDO ANDIAMO> Ogni volta

MONETE> Rupia indonesiana (100,000 equivalgono a circa £ 5).

PREZZI> Prenotazione tramite Dive Worldwide, voli, nove notti in pensione completa a Kalimaya con 16 immersioni in barca e immersioni a terra illimitate, trasferimenti e pernottamento a Denpasar costa da £ 2895 a persona (due in condivisione), immergersi in tutto il mondo

Informazioni sui VISITATORI> viaggio in indonesia

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x