L'INFERMIERA DI NESSUNO

archivio – SharksL'INFERMIERA DI NESSUNO

Infermiera grigia, denti sfilacciati, tigre della sabbia: nonostante la gamma di nomi, sono tutti uguali squali molto incompresi, con un aspetto spaventoso che smentisce la sua natura non aggressiva. JAMIE WATTS e il fotografo MALCOLM NOBBS hanno trascorso del tempo con loro

IL PRIMO REALIZZATO Un ingresso deliziosamente drammatico e silenzioso. È una forma impressionante, anche per gli standard degli squali. È propriamente grande, molto più grande di me, dal corpo massiccio ma allo stesso tempo elegante e affusolato dal naso alla coda, un elegante fuso.
La nuvola di spazzatrici si aprì appena al centro, come tende che incorniciavano il burrone roccioso. E lentamente, dolcemente, con il movimento più vago di quella lunga coda, la parte anteriore dello squalo si fece avanti per offrirmi una vista magnifica mentre mirava a un punto a mezzo metro a lato della mia spalla.
Il muso a cono, il piccolo occhio pallido che mi osservava mentre scivolava oltre, e la bocca, piena di file e file di denti sottili e ricurvi. Il classico fly-by, perfetto per un fotografo. Bellissimo.
Un traballante si accovaccia di lato, riuscendo a sembrare leggermente scontroso, come fanno i traballanti, ma questa grande bestia, una delle mezza dozzina che ora riesco a vedere mentre ci muoviamo nel burrone, emana calma.
Puoi vedere da dove viene il nome comune sudafricano "raggedtooth", anche se il pedante che è in me non può fare a meno di notare che non hanno più cuspidi laterali rispetto agli altri squali.
È l'intera bocca che sembra sfilacciata, non un singolo dente, quindi "denti sfilacciati" sarebbe più accurato.
Gli altri loro nomi comuni non hanno senso. Gli australiani lo chiamano nutrice grigio, ma questi squali vanno dal bronzo al bruno-rossastro, sicuramente molto meno grigi di molti altri squali, e non sono nemmeno vagamente imparentati con la famiglia degli squali nutrice - e non è chiaro da dove provenga il nome nutrice. Comunque.
Gli americani le chiamano tigri della sabbia, ma non assomigliano per niente allo squalo tigre, non imparentato, né nella forma né nelle abitudini, e non hanno strisce, come fanno molti squali.
Puoi capire immediatamente perché sono ricercati sia dagli acquariofili che dai fotografi subacquei. Sembrano malvagi, costruiti come dovrebbe apparire uno spaventoso squalo predatore, quella bocca da incubo piena di morte tagliente e appuntita - eppure sono ampiamente conosciuti per essere estremamente docili e rilassati, facili da curare in un acquario e facili da interagire con come subacqueo.
Non sono mai riuscito a capire esattamente quale sia la causa della schiena curva e della curvatura della colonna vertebrale che invariabilmente si verifica con i raggi tenuti a lungo termine negli acquari, ma non sembra sano.
A causa del loro aspetto e della loro natura, alcuni di questi acquari offrono esperienze di immersione con gli squali.

LA MAGGIOR PARTE DELLE SPECIE DI SQUALI sono mangiatori schizzinosi di una gamma sorprendentemente ristretta di piccoli pesci o calamari. I raggi, tuttavia, mangiano prede più grandi e una varietà molto più ampia rispetto alla maggior parte degli squali. Sembra che non cerchino spesso, se non mai, di attaccare gli spazzini che si radunano qui a Broughton Island, al largo della costa del Nuovo Galles del Sud, in parte perché sono troppo piccoli o troppo agili, e in parte perché gli squali sembrano mangiare meno e riposarsi. di più quando li vediamo in questi siti poco profondi durante il giorno.
I Raggi generalmente si nutrono un po' di più di notte, dirigendosi al largo e un po' più in profondità per farlo. I pochi subacquei che visitano questi squali di notte li descrivono come animali molto diversi di giorno.
Diventano forse anche un po’ meno docili durante la stagione riproduttiva, quando i maschi diventano un po’ più aggressivi e quasi territoriali nei confronti delle femmine.
E ci sono stati casi in cui i pescatori subacquei con prede in difficoltà si sono guadagnati un bocconcino. Ma nella maggior parte dei casi, questi squali sembrano essere i più inoffensivi tra gli squali da 100 kg.
Vediamo molti squali che trascinano ami e lenze, non sempre dalla bocca: spesso sembrano rimanere agganciati dal passaggio dell'attrezzatura. Le osservazioni di subacquei e ricercatori locali suggeriscono che potrebbe bastare solo un piccolo uncino conficcato nella loro gola perché almeno alcuni squali contraggano la setticemia, smettano di mangiare e alla fine muoiano di fame.
I Raggies abboccheranno esche statiche per tutto il giorno e la notte, anche se sembrano molto meno entusiasti delle esche e delle esche trainate, il che ha senso: non sono realmente costruiti per inseguire prede in movimento per molto più di un rapido affondo.
Negli ultimi anni, intenzionalmente o accidentalmente, la pesca ha avuto un grande impatto sul numero di esemplari nelle colonie australiane e statunitensi. Non abbiamo una buona idea di quali fossero le popolazioni naturali, ma in base alla loro alimentazione ragionevolmente alta nella catena alimentare e al loro habitat, le popolazioni globali potrebbero essere state naturalmente nell’ordine di centinaia di migliaia.
Oggi sulla costa orientale dell’Australia sono elencati come in pericolo critico, forse fino a un paio di centinaia di animali, e sulla costa occidentale sono altrettanto vulnerabili.
A livello mondiale, l’ordine di grandezza può variare da poche migliaia a un paio di decine di migliaia.
Dal punto di vista evolutivo, queste sono bestie strane. Sono squali lamniformi, il che significa che sono strettamente imparentati solo con una manciata
di insoliti grandi squali, tra cui lo squalo elefante, lo squalo megamouth, i predatori a sangue caldo mako e i grandi bianchi.
Non proprio costruiti come i loro cugini, se non altro i raggi sono molto simili nella forma del corpo agli squali limone non imparentati. Sono piuttosto sedentari rispetto ai loro cugini più stretti, e la contropunta piatta e la lunga coda superiore suggeriscono animali che non sono costruiti per viaggiare né particolarmente lontano né particolarmente veloce.
Sono anche più socievoli della maggior parte dei grandi squali e, sia al largo del Sud Africa che dell'Australia, vengono solitamente incontrati in gruppi, trascorrendo il tempo in una manciata di siti in ciascuna area in cui si trovano, apparentemente almeno in parte segregati.
per genere.

SONO SOLO TRE membri della famiglia delle tigri della sabbia e dei denti ragged. Il più comunemente visto dai subacquei, soprattutto nei mari tropicali e subtropicali più freddi, è lo squalo dentellato maculato o squalo nutrice grigio.
Questo è in gran parte il membro della famiglia costiero e in acque poco profonde, che trascorre comodamente la giornata in profondità immersioni vicino alla costa e si dirige un po' più lontano e più in profondità di notte per cercare cibo.
Le altre due specie dal muso più lungo e dai denti più piccoli si incontrano meno frequentemente, si trovano molto più lontano, in acque più profonde, e apparentemente vivono più in profondità oltre ad essere più rare, probabilmente meno socievoli e cacciano prede più piccole.
Tutte e tre le specie sembrano maturare alle dimensioni di un grande uomo, la dimensione che raggiungono a cinque anni nel caso del dente stracciato maculato. Tutte e tre le specie possono superare i 3 metri di lunghezza quando la loro crescita rallenta fino a gattonare nella prima adolescenza, forse anche di più. Questi sono grandi squali.
I denti stracciati sono famigerati per il cannibalismo uterino. I primi piccoli che si schiudono all'interno della madre mangeranno i loro fratelli e le uova a sviluppo più lento.
Nove mesi circa dopo l'accoppiamento, normalmente nascono due sopravvissuti. Poiché sono abbastanza maturi prima di avere piccoli, e poi hanno al massimo solo due piccoli all'anno, i tassi di recupero e la crescita della popolazione sono lenti, anche per gli standard degli squali.
Come molti squali, i raggi sembrano avere un intervallo di temperatura in cui si sentono più a loro agio, che nel caso del dente ragged maculato è il punto debole di 18-24°C nelle zone subtropicali.
Qui l'acqua è abbastanza fresca da consentire la miscelazione verticale per fornire una fioritura di plancton riccamente produttiva con i cambiamenti stagionali: una necessità per un grande predatore con un sano appetito per i pesci di grandi dimensioni.

COSÌ GLI SQUALI SI MUOVONO lungo le loro coste un po' verso l'Equatore durante l'inverno locale, nidificando principalmente alla fine dell'inverno e in primavera in luoghi come Aliwal Shoals in Sud Africa, prima di seguire l'acqua più fresca lontano dai tropici per nutrirsi e partorire quando fa troppo caldo estate.
Ci sono posti, tuttavia, come Wolf Rock nella Baia di Nelson e alcuni banchi di sabbia poco profondi al largo della Malesia e dell'Indonesia, dove è possibile trovarli tutto l'anno nelle acque più calde.
Questi squali sembrano cambiare nel tempo le loro aree di socializzazione preferite. La testa orientale al largo dell'isola di Broughton nel Nuovo Galles del Sud era la loro preferenza nel 2005, prima di trasferirsi a breve distanza a Elephant Rock.
Rimasero lì per cinque anni prima di trasferirsi nuovamente, questa volta nella vicina North Rock, dove sono rimasti da allora.
Le aree protette devono essere riviste di tanto in tanto per riflettere questi movimenti. Le aggregazioni di grandi predatori hanno inevitabilmente un impatto sulle risorse alimentari locali, ed è logico che gli animali che si nutrono così in alto nella rete alimentare si spostino periodicamente.
Torneremo e la comunità subacquea qui tiene d'occhio i numeri di stagione in stagione.
Per ora, tuttavia, dopo un'ora molto piacevole alla deriva nel canyon con questi grandi squali un po' intontiti e attraverso le nuvole di spazzini, è ora di andare avanti e lasciarli al loro tempo libero.

Apparso su DIVER marzo 2018

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x