Il Montenegro invita i subacquei ai relitti per due settimane

Il Montenegro punta a diventare una destinazione subacquea (LabMA)
(LabMA)

La campagna del Montenegro per posizionarsi sulla mappa europea delle immersioni sui relitti fa un passo avanti alla fine di questo mese con un evento di “immersioni a secco” della durata di due settimane nella città costiera adriatica di Kotor.

“Paesaggi culturali sottomarini del Montenegro” va dalle 21 Aprile fino a 3 Maggio. Comprende una mostra all’aperto, esperienze immersive in realtà virtuale, film subacquei, workshop e tavole rotonde sulla scoperta e l’esplorazione dei relitti lungo i 300 km di costa del paese balcanico. 

All'ordine del giorno ci saranno la ricerca storica, la biologia marina dei relitti e gli sviluppi della tecnologia di ricerca sottomarina, affermano gli organizzatori. Il patrimonio di naufragi del Montenegro spazia da quelli greci e romani, alle navi mercantili medievali fino alle vittime della guerra mondiale del XX secolo.

Tutti gli elementi dei Paesaggi Culturali Sottomarini del Montenegro sono aperti al pubblico gratuitamente, con i subacquei internazionali invitati a visitare Kotor e ad approfittare delle opportunità di immersioni subacquee nella zona durante il loro soggiorno. Eventi simili si terranno più avanti in altre città montenegrine. 

Destinazione subacquea

Divernet visto in anteprima il progetto per costruire il Montenegro come destinazione subacquea lo scorso settembre, quando un’unità di ricerca, il Laboratorio di Archeologia Marittima, è stata istituita presso l’Università del Montenegro a Cattaro. LabMA sta organizzando il prossimo evento in collaborazione con il Museo Marittimo del Montenegro e il comune di Kotor, con l'assistenza dell'iniziativa Wrecks4All finanziata dall'UE. 

Relitto del Montenegro
Motore di un aereo Spitfire da un relitto del Montenegro (LabMA)

LabMA ha il compito di ricercare e documentare digitalmente il patrimonio culturale sottomarino del Paese. Ha localizzato e registrato i suoi relitti utilizzando la scansione sonar e la fotogrammetria per creare un database ad uso degli archeologi marittimi e dei subacquei ricreativi. 

Il laboratorio prevede di presentare le sue ultime scoperte sui relitti insieme a modelli 3D, prodotti VR e app in occasione dell’evento Underwater Cultural Landscapes of Montenegro di ogni anno.

La città fortificata di Cattaro è patrimonio mondiale dell'UNESCO. Tutti i subacquei interessati a partecipare all'evento e a cercare informazioni sui siti e sui centri di immersione a Cattaro e nei suoi dintorni possono visitare il sito Wrecks4All luogo. È possibile accedere alle informazioni turistiche qui, o Ricerca per alloggio.

Anche su Divernet: LabMA: aprire le porte alle immersioni in Montenegro

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x