Lusso e avventura a El Gouna: una destinazione subacquea unica

Individua il pesce a El Gouna
Individua il pesce!

RICHARD ASPINALL ha sicuramente avuto incarichi subacquei più ardui e impegnativi, ma per le molte persone che cercano un dolce rientro alle immersioni subacquee nei rilassati dintorni del Mar Rosso, questa potrebbe essere la strada da percorrere

Poco a nord della città egiziana di Hurghada e a una breve corsa in taxi dall'aeroporto si trova uno dei più grandi insediamenti turistici e residenziali sulla costa del Mar Rosso. 

Leggi anche: Immersioni su e tra i relitti del Mar Rosso

El Gouna è un bel risultato. Negli ultimi 30 anni sono stati scavati vasti scavi nell’arido deserto per creare nuovi litorali, due nuovi porti e un labirinto di ampie lagune simili a canali che ora circondano diverse nuove isole.

Abu Tig Marina: negozi e ristoranti esclusivi rendono questo luogo molto frequentato la sera.
I negozi e i ristoranti esclusivi di Abu Tig Marina rendono questo luogo molto frequentato la sera. Gli hamburger della Captain's Steakhouse sono considerati tra i migliori!

Alberghi, due scuole, appartamenti, negozi e un centinaio di caffè, bar e ristoranti offrono praticamente tutto ciò di cui hai bisogno, sia che tu sia in vacanza per una settimana rilassante o che tu viva lì a tempo pieno o part-time. Naturalmente, e come puoi immaginare, ero lì per le immersioni. Cosa offrirebbe una location terrestre di lusso?

Sono arrivato, un po’ stanco dopo molte ore di viaggio, e sono stato sollevato nello scoprire che il mio hotel Cook’s Club, una modesta struttura a 4 stelle, aveva tutto ciò di cui avevo bisogno, inclusa la sua spiaggia privata sulla laguna, un bar e un eccellente wi-fi. 

Infatti, l'intero posto aveva la connessione wi-fi gratuita, quindi stare al passo con il lavoro era facile e divertente sotto le palme con un cappuccino o birra. Essendo economico, il Cook's Club aveva attratto una clientela più giovane, senza dubbio lì per gli sport acquatici e le esperienze nel deserto, di cui parleremo più avanti.

L'hotel
La spiaggia del Cook’s Club
L'hotel
L'hotel

La prima cosa da fare era cercare di farmi un'idea del luogo, quindi ho fatto un giro in barca intorno al sistema lagunare. Naturalmente questo ha comportato un sacco di sguardi verdi a bocca aperta davanti ad alcuni yacht molto costosi ormeggiati nei porti turistici. 

Le dimensioni del posto erano impressionanti, avevo immaginato che avrei camminato ovunque, ma non era così. Potrei camminare dal mio hotel al "Downtown", dove si trovano molti bar e ristoranti e vicino ad Abu Tig Marina. 

Molti degli alberghi più grandi come lo Steigenberger e lo Sheraton, i centri di kitesurf e i campi da golf erano a breve distanza in taxi o, più spesso, in uno dei tanti tuc tuc (sempre più elettrici) che sfrecciano qua e là. Con pochi euro ti porteranno ovunque. Nel mio caso in un ristorante indiano eccezionale chiamato Tandoor, presso l'hotel Ali Pasha, per un piatto delicato ma saporito tikka masala.

Blue 5, la più grande delle tre barche del centro, era spaziosa e ben attrezzata per una barca da un giorno
Blu 5, la più grande delle tre barche del centro immersioni, era spaziosa e ben attrezzata
Il nuovo porto turistico
Il nuovo porto turistico

La mattina dopo, con la macchina fotografica pronta, mi sono recato al centro immersioni Scuba World con sede presso l'hotel Sheraton. Era pieno di snorkeller, studenti e alcuni subacquei in vacanza come me. 

Se non hai mai fatto un viaggio a terra prima, Scuba World opera quella che ho sempre pensato fosse una pratica standard. Ricevi il tuo kit, tutto è numerato ed è tuo per la settimana. Ti viene data una scatola, un posto dove asciugare tutto e un armadietto, tutto con il tuo numero. È semplice, rapido ed efficace.

Madre della Luna

La mia prima immersione sarebbe a Umm Gamar, la “Madre della Luna” se vista dall’alto perché il sistema corallino dell’isola è a forma di mezzaluna. Ci siamo caricati dal molo e siamo partiti con un mare calmo, a sud dell'isola di Tawila. 

La mia precedente immersione all'estero era avvenuta solo poche settimane prima, quindi mi sono sentito subito a mio agio con i coralli e i pesci familiari del Mar Rosso intorno a me. Alcuni ospiti sulla barca facevano solo snorkeling, mentre altri erano assenti per completare i corsi.

Uhm Gamar
Uhm Gamar
Barriera corallina affollata a Umm Gamar
Barriera corallina affollata a Umm Gamar
Anthias a Umm Gamar
Pinnacolo pieno di anthias

Partendo in basso, abbiamo immediatamente raggiunto un bellissimo pinnacolo pieno di anthias. Il corallo era eccellente e in ottime condizioni. La nostra era l'unica barca, quindi avevamo l'intero sistema della barriera corallina tutto per noi. 

Seguendo Iman, la nostra guida, abbiamo disturbato alcuni pesci soldato all'ingresso di una grotta prima di nuotare seguendo la corrente. Quarantacinque minuti dopo eravamo in superficie e avevo ancora 100 bar nella bombola. Avevo prenotato in anticipo una bombola da 15 litri e una ricarica di nitrox, che a quanto pare non mi sarebbe servita, ma era bello sapere che il centro avrebbe potuto fornirmela se necessario.

Il mio amico era al settimo cielo. Stava completando il corso Advanced Open Water Diver ed era difficile non lasciarsi contagiare dal suo entusiasmo per ciò che aveva vissuto. 

Oltre la Luna
Oltre la Luna
Pesce pietra
Pesce pietra

L'immersione successiva ci ha portato dall'altra parte della barriera corallina, una grande distesa piatta di sabbia con fragili banchi isolati ma perfetti di delicate corna di cervo e coralli tabulati. Ho scattato una foto ad alcuni pesci pagliaccio e ad un pesce pietra ben mimetizzato che invece di nuotare gironzolava qua e là, scontento di essere stato avvistato.

Due immersioni rilassanti al giorno sarebbero la norma, e i miei compagni per i giorni successivi sarebbero relativamente principianti o vacanzieri che si godono qualche immersione “sfacciata” mentre un compagno non subacqueo rimane a terra.

Pesce angelo dalla barra gialla
Pesce angelo dalla barra gialla

Sarebbe la qualità dei coralli che ho trovato più impressionante. Le nostre si sono rivelate regolarmente le uniche barche ormeggiate su una barriera corallina, quindi non c'erano indicazioni dell'usura del corallo che si può trovare nei siti molto immersi. 

La qualità dei coralli era impressionante
La qualità dei coralli era impressionante

Forse il miglior sito del lotto era El Shabaha. Profondo poco più di 10 metri, era circondato da sabbia bianca e da quei buffi ghiozzi che hanno una relazione di “strana coppia” con gamberetti industriosi che non fanno altro che scavare le loro tane. 

Il corallo era superbo: corno di cervo, piatti, tavole e guglie, tutto incontaminato e pieno di luce. L'intero reef ha impiegato 45 minuti per fare il giro, ma è stata una meraviglia. La vita dei pesci era superba, con nuvole di spazzini, cardinali e pesci vetro. Memori forse del gran numero di pesci leone paffuti, i pesci esca erano sempre in movimento, desiderosi di evitare di diventare un pasto facile.

Preferiti come i raggi a macchie blu erano comuni. C'erano alcuni nudibranchi in giro, inclusa una ballerina spagnola. Sentivo che stavo ottenendo la suite completa degli animali del Mar Rosso!

Raggio maculato di blu
Raggio maculato di blu
Ballerino spagnolo
Ballerino spagnolo
Nudibranch
Trinchesi sibogae nudibranch

Nei coralli stessi, i ghiozzi pagliaccio gialli, i minuscoli ghiozzi dagli occhi rossi e diversi harem di labridi lampeggianti hanno attirato la mia attenzione, insieme ai labridi pulitori locali del Mar Rosso, con le loro vivaci strisce blu e nere. Avrei sicuramente montato un obiettivo macro per la prossima immersione, ho pensato, mentre vedevo una coppia di pesci lima arlecchino che raccoglievano polipi di corallo. Non ero mai riuscito a scattare una foto a questi affascinanti piccoli esemplari endemici del Mar Rosso, quindi quella era la mia sfida per il giorno successivo.

Quella sera, invece di mangiare in albergo, mi sono avventurato in centro, dove si trova praticamente ogni cultura gastronomica, dal sushi agli hamburger, dal pesce alle crépes. Dopo un giro per negozi e l'acquisto di qualche crema doposole, mi sono ritrovata a Zomba, un ristorante egiziano che serviva ottimo pazzo, falafel, sambusa e una vasta gamma di formaggi fritti. 

Ho mangiato troppo, ovviamente, e sono tornato in albergo per ulteriore manutenzione della fotocamera e montaggio dell'obiettivo macro.

Immersioni finali

Le mie ultime immersioni sarebbero state ad Abu Galawa, un po' più a sud. Mi erano piaciuti immensamente i coralli e i paesaggi acquatici alla luce del sole, ma ora volevo una bella caccia alle creature, quindi con l'obiettivo macro montato e la guida subacquea avvisata ci siamo diretti nei ricchi giardini di corallo. I ghiozzi pagliacci gialli erano ovunque e sono riuscito a scattare alcuni scatti di questi pesci luminosi ma timidi.

Ghiozzo pagliaccio giallo
Ghiozzo pagliaccio giallo
Filefish
Filefish

Per fortuna sono comparsi alcuni pesci lima e ho ottenuto lo scatto che cercavo. Sono già riuscito a fotografare i loro cugini più stretti nel Pacifico meridionale, ma dopo 20 anni di immersioni nel Mar Rosso questa è stata la prima volta che sono riuscito a fotografare questi meravigliosi animali. Ero piuttosto soddisfatto di me stesso!

Non ho resistito anch’io a qualche scatto di anemoni: sono sempre un soggetto affidabile, e per una volta un gambero più pulito è rimasto fermo!

Immergendomi, ho riflettuto sul viaggio e su ciò che offriva. A chi piacerebbe un viaggio come questo? Beh, quasi chiunque immagino. Lo consiglierei, soprattutto a chiunque sia nuovo alle immersioni e non sia sicuro di godersi un viaggio subacqueo dedicato su una liveaboard: questo fornirebbe l'esperienza perfetta. 

Potresti acquisire sicurezza su scogliere facili e poco profonde e, naturalmente, goderti i lussuosi hotel e gli eccellenti ristoranti e magari trascorrere del tempo con la famiglia oltre a concederti un po' di relax. Il posto offre il meglio di entrambi i mondi, insieme ad un assaggio molto semplice dell'Egitto.

pesce pagliaccio
pesce pagliaccio

Mi è piaciuto moltissimo stare tra e immergermi con persone che stavano ancora costruendo le loro esperienze o quasi del tutto nuove alla subacquea. Il loro entusiasmo e la meraviglia per la vita che li circondava erano contagiosi.

Nel mio ultimo giorno, con tempo da dedicare a cose più turistiche, mi sono iscritto a un trekking nel deserto con le capre di montagna di El Gouna per godermi alcuni incredibili scenari desertici. In questo caso si intendeva il letto di un fiume asciutto con tanto di barriera corallina fossilizzata risalente a secoli fa. È stato abbastanza facile, ma non vorrei farlo in piena estate!

Wadi Bileh, un tempo un fiume che si faceva strada attraverso un fondale marino fossilizzato nella roccia, è ora uno scenario spoglio ma bellissimo.

Alla fine dell'escursione siamo saliti sull'altopiano per guardare il sole tramontare e bere gabana, quel caffè beduino diabolicamente forte mescolato con zenzero e talvolta cardamomo. Due piccole tazze mi hanno tenuto sveglio fino a tarda notte per osservare le stelle in modo eccezionale.

A Wadi Bileh
A Wadi Bileh
DSC00438 1
Toyota Landcruiser, i cammelli dei giorni nostri – anche se questo tipo di comportamento potrebbe invalidare la tua assicurazione! Prepara la crema solare.

È facile vedere l'attrazione di El Gouna. Per i subacquei offre una lussuosa e accogliente casa a metà strada tra un viaggio subacqueo dedicato e una vacanza rilassante con uno stile di vita da bar e ottimo cibo la sera. 

Quindi, se vuoi un assaggio del Mar Rosso, per completare la tua formazione o acquisire maggiore sicurezza, questa è la località ideale. Anche i subacquei più esperti apprezzeranno il ritmo più lento delle immersioni, oltre alla possibilità di unirsi alle loro famiglie per tutto ciò che la città ha da offrire.

VISITA EL GOUNA

Arrivarci: Richard Aspinall ha volato da Manchester a Hurghada con TUI. Ci sono anche voli da Gatwick. I voli di andata e ritorno diretti (da Manchester a maggio) costano da £ 400.

Alloggio: Cook's Club El Gouna Hotel. I prezzi variano a seconda della stagione, ma una camera standard parte da £ 225 a persona, mezza pensione a settimana.

Diving: Subacquei del mondo subacqueo offre una gamma di corsi e fornisce nitrox. Due immersioni giornaliere costano 69 euro (£ 60.57), più 5 euro per l'immersione guidata o 25 euro per una guida privata.

Trekking: Un viaggio con Capre di montagna di El Gouna costa £ 40.

Offerta Tutto Compreso: Thomas Cook offre un pacchetto di sette notti che include voli e sistemazione in B&B presso il Cook's Club El Gouna Hotel dal 1° maggio per £ 782 a persona (due in condivisione): prenota qui.

DSC00363 2

Subacquei in visita EL GOUNA può scegliere tra 18 hotel
per soddisfare le diverse esigenze visitando ORASCOM

Altro di Richard Aspinall su Divernet: Collezionista di nudi, Ingrassato, Occhi vitrei e risata

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x