Spirito festivo

archivio – America LatinaSpirito festivo

RICHARD ASPINALL’s faltering Spanish might have prevented him from enjoying Cozumel’s ScubaFest presentations to the full, but who cares?
Le barriere coralline arcobaleno nel parco marino la dicono lunga

IL PICCOLO AEREO INCLINATO e mi sono svegliato da un mezzo sonno. Sotto, i Caraibi messicani erano blu come le foto nelle brochure e, mentre l'aereo virava di nuovo, potevo vedere il blu profondo lasciare il posto ai frangenti su fondali turchesi e spiagge di sabbia corallina prima che la giungla color smeraldo prendesse il sopravvento.
Questa era Cozumel, un'isola a forma di lacrima a circa 30 miglia da punta a coda al largo della costa della penisola dello Yucatan. La luce del sole si rifletteva dalla giungla umida sottostante, indicando che ultimamente aveva piovuto, ma come avrei poi scoperto, un po' di pioggia tropicale non avrebbe rovinato le mie immersioni.
Il verde verdeggiante era molto diverso dall'espansione di Città del Messico che avevo lasciato poche ore prima e non vedevo l'ora di esplorare.
Quando l'aereo perse quota apparve alla vista la costa occidentale, una stretta striscia di sviluppo costiero che comprende la città principale di San Miguel e i negozi e i ristoranti che si rivolgono ai turisti che si godono l'atmosfera rilassata, il sole, i margarita e le immersioni.
Ora potevo distinguere i singoli alberi e ho pensato che mi sarebbe piaciuto dare un'occhiata lì tra le mie immersioni. Poi mi sono ricordato perché quest’isola era così famosa per l’eccellente visibilità subacquea: è tutta fatta di pietra calcarea, che assorbe la pioggia.
Cozumel forms part of the second-largest reef system in the world, running from the Gulf of Mexico to Honduras, and my arrival coincided with Cozumel’s annual Scubafest, which would see marine conservation champions Jean-Michel Cousteau and Sylvia Earle sharing a stage, along with presentations from conservation agencies, dive physiology experts and others. But first, it was time to get wet.
Mi stavo immergendo con Scuba Du, che si dice sia uno degli operatori subacquei più rispettati dell'isola, e fortunatamente non ci saremmo riuniti fino a dopo le 9 del mattino. Dopo il lungo ma confortevole volo da Londra, sono stato grato per la partenza tardi e per il tempo necessario per impostare e testare la mia fotocamera. È sempre bello vedere quel piccolo LED verde lampeggiante sul mio rilevatore di perdite non lampeggiare in rosso!

ABBIAMO LASCIATO SCUBA DU'S centro sulla spiaggia in un motoscafo ben attrezzato e diretto a sud. Ben presto gli abitati scomparvero in lontananza insieme agli attracchi delle navi di linea che qui si fermano per sbarcare i loro ospiti. Il cielo era nuvoloso ma il tempo era destinato a migliorare.
After half an hour we neared the southern tip of the island, and when the throttle was cut we loaded up on lead and listened to a comprehensive briefing. In the Caribbean fellow-divers and guides will likely have gauges reading in PSI, not bar, and signals UK divers have used for years might not be immediately understood, so we all confirmed the signals to use to indicate our gas levels.
The first dive in a new location I always find the most interesting. I had not dived in warm water for a few months so simply being in a 3mm shortie was a joy, but I relish that first glimpse of reef and the fish that call it home – how will it compare with other reefs around the world?
Questo sito, Palancar Gardens, rappresenta un'ottima introduzione alle immersioni a Cozumel, con la sua eccellente vita marina e correnti generalmente miti. Come gran parte della costa occidentale, si trova all'interno del parco marino, nel quale è vietata la pesca.
Long ridges of limestone running parallel to the coast would form a common element to the dives. They were covered in sponges, sea plumes and soft corals above, while below, the lines of rock-formed ledges and overhangs where shy fish and filter-feeding animals might hide from the light offered rich pickings for macro photographers.
Nel giro di pochi minuti la guida stava segnalando lo squalo e abbiamo visto un grande squalo nutrice riposarsi sotto una sporgenza. Non gli è piaciuto il nostro aspetto ed è stato scappato prima che potessi sparare, ma mi ha fatto piacere vedere un sacco di pesci di grandi dimensioni, da coppie di angeli francesi e grigi a un enorme pesce pappagallo, e speravo che questo fosse un'indicazione che il no -le regole della pesca erano rispettate e le barriere coralline erano sane.

DI NUOVO IN BARCA Ho chiacchierato con i miei compagni subacquei davanti ad ananas e melone. Stavamo tornando verso nord per avere un discreto intervallo di superficie prima dell'immersione successiva. Non ha deluso, con un gran numero di labridi creoli viola e grugniti spagnoli gialli.
Sotto le sporgenze c'erano decine di aragoste, e tra le spugne dei tubi e dei barili svolazzavano piccole castagnole blu e gialle. Un esame più attento rivelò granchi freccia e vermi degli alberi di Natale.
For divers more used to the hard-coralscapes of the Indo-Pacific and Red Sea, the Caribbean, with its lower coral diversity, is a real contrast. So much of the life is soft and – spongy! This isn’t always a good thing, and when sponge-eating fish are removed by fishermen the sponges can overgrow slow-growing hard corals, which is why no-fishing zones are so valuable for the health of the reef.
Quella sera ho mangiato deliziose fajitas e ho partecipato al lancio dello Scubafest nel Centro Congressi di San Miguel. Posso solo immaginare che le presentazioni siano state buone perché non ho potuto seguirne la maggior parte.
Sono riuscito, con il mio pessimo spagnolo, a chiacchierare con alcuni gruppi ambientalisti locali che avevano stand, incluso uno che chiedeva alle persone di inviare immagini di aquile di mare maculate per formare un database dei loro segni individuali unici.
Ho promesso che mi sarei assicurato di trasmettere eventuali foto, sperando che il mio altruismo mi assicurasse in qualche modo di vedere dei raggi quella settimana.
La mattina seguente il tempo era migliorato ulteriormente, il moto ondoso si era calmato e un rapido giro tra le pozze di roccia calcarea fuori dal mio hotel rivelò una murena maculata, che presi come di buon auspicio per la giornata a venire.
La costa orientale di Cozumel subisce i colpi dell'oceano, soprattutto quando le tempeste tropicali si accumulano dall'Atlantico, e poiché le immersioni sono più facili a ovest, è lì che tutto tende ad accadere.
Quindi ci siamo diretti nuovamente a sud, questa volta verso un sito chiamato Gola del Diavolo. Si tratterebbe di un'immersione più profonda, creata ancora una volta dalla storia geologica di Cozumel, e solitamente non offerta.
We dropped onto the reef, and at around 25m our guide indicated a cave entrance. We had been assured that it opened up into quite a large cavern, with plenty of light and a clear exit, but I was still prepared to take extra care as we dropped into it and headed deeper.

POTRESTI VEDERE PERCHÉ it was known as a “throat”, because it was as if the reef had opened up to swallow us into its big guts. Within a minute or two we emerged out of a wide cavern at just under 40m, posed briefly for photos and then worked our way back through a jumble of broken rock forming deep gulleys between colourful pinnacles, each topped with tube sponges and sea plumes.
Mentre risalivo lentamente nella colonna d'acqua, sparai qualche colpo e sperai di non aver sollevato troppo limo per i subacquei dietro di me.
Fin qui tutto bene. La visibilità superava di gran lunga i 30 metri e Cozumel mi stava impressionando.
Dopo pranzo ho fatto una passeggiata lungo la spiaggia per fotografare i pellicani bruni che gironzolano nei porti più piccoli, e quella sera ho potuto assistere a una presentazione sulla vita marina pericolosa da parte di un medico che lavora per DAN.
As is the way on dive trips the week flew by, but Cozumel was saving possibly the best until last. We were moored up at a site called Paso Del Cedral which, from the boat, appeared like any other, sandy with a ridge of limestone reef.
Tuttavia, mentre procedevamo con la pinna, mi resi conto che la prima cresta era accanto a un'altra e un'altra leggermente più profonda che segnava il bordo di un drop-off. Un subacqueo con un buon consumo di gas potrebbe facilmente immergersi in tre ambienti diversi in una sola immersione.
Ho notato due grandi pesci angelo che brucavano qualcosa, che si è rivelato essere una tartaruga del tutto indifferente che forse stava beneficiando di una rinfrescata. Ho scattato qualche foto e mi sono allontanato per far entrare un altro subacqueo e ho avvistato un piccolo squalo nutrice a pochi metri di distanza – non male per i primi cinque minuti.
Again the reef was full of life – angelfish, yellow and black rock beauties, scribbled filefish, shoals of snapper and the occasional barracuda.
Forse era tutta l'eccitazione, ma stavo divorando l'aria. Ogni tanto penso che dovrei immergermi senza la macchina fotografica, ma non posso rischiare di perdermi nulla. Forse dovrei semplicemente mettermi più in forma?
Mi ero perso molti eventi del festival al Convention Center – non puoi fare tutto – ma volevo ascoltare Cousteau ed Earle. Mi ero unito ad alcuni subacquei della stampa per scattare le riprese dell'inaugurazione di una scultura del dottor Earle vicino al Sand Dollar Dive Centre, situato non molto lontano da uno dei Jacques Cousteau, il padre di Jean-Michel.
Da 40 anni Sylvia Earle porta avanti una campagna per aumentare la nostra consapevolezza sui problemi della conservazione degli oceani, mettendo in guardia sui pericoli della pesca eccessiva già da prima che molti di noi nascessero.
Ottima oratrice, ha ricevuto una standing ovation quando le è stato assegnato un premio da quell'altra leggenda (e "mascalzone", secondo il dottor Earle) Jean-Michel Cousteau. Roba stimolante e un ottimo modo per concludere la settimana.

CI SONO riuscito per esplorare un po’ la giungla, dopo aver incontrato un tizio di nome Sergio che organizza tour dell’interno dell’isola. Mentre scaricavo il gas prima del volo, ci siamo diretti nella giungla ancora umida per esplorare alcune antiche rovine Maya e cercare la fauna selvatica.
The interior revealed geology to match that of the reefs, with more long ridges of limestone. Each was a former reef system, and among the leaf-litter the limestone was full of fossil shells and corals from thousands of years ago, bringing together past and present.
Mi sono goduto quattro giorni meravigliosi di immersioni e avrei potuto fare un'altra settimana, ma so che tornerò, nella speranza di vedere quell'aquila di mare chiazzata.
Mi è stato detto che l'isola è cambiata con lo sviluppo dell'industria del turismo e che le navi da crociera dei mega centri commerciali continuano ad arrivare. Fortunatamente, però, non è difficile allontanarsi e godersi una Cozumel più selvaggia, sia sopra che sotto l’acqua.

BEN FATTO
Il pacchetto di immersioni di una settimana durante lo Scubafest costa circa £ 1400 con Caribe Maya, più £ 800 per un volo di andata e ritorno dal Regno Unito con Aeromexico. Ottieni un soggiorno all-inclusive in un hotel 5* (due in condivisione); voli tra Cancun e Cozumel con Mayair; 11 immersioni giornaliere, una notturna e una in grotta al Cenote Aerolito Cozumel; una visita al più grande planetario dell’America Latina; partecipazione a conferenze; escursione notturna per la nidificazione delle tartarughe, visita all'Area Archeologica di San Gervasio, pasto al ristorante con degustazione di tequila; barca, pasto e bevande all'Isola di Pasion; visita alla Riserva di Punta Sur e alla Laguna Colombia; Diario di bordo delle immersioni dello ScubaFest; trasferimenti e assicurazione di viaggio. È stata una settimana impegnativa!
www.caribemaya.org, www.cozumelfest.com

Apparso su DIVER giugno 2016

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x