Alla fine della terra

SUBACQUEO DEL REGNO UNITO

Alla fine della terra

DAVE PEAKE fa snorkeling per incontrare l'antico, alieno ma rassicurante paesaggio marino di Porth Nanven in Cornovaglia

0120 Tramonto in Cornovaglia

Tramonto a Porth Nanven. Riquadro:La costa della Cornovaglia occidentale che mostra Porth Nanven.

Porth Nanven è una piccola baia nell'estremo ovest della Cornovaglia, tra Land's End e Cape Cornwall. Si trova a circa tre quarti di miglio dalla città di St Just, alla fine della Cot Valley.

Esposta a ovest, subisce l'assalto dell'Atlantico e il mare molto spesso non è accessibile.

Una granseola trova la sua 'oasi'.
Una granseola trova la sua 'oasi'.

A volte viene chiamata Spiaggia delle uova di dinosauro, a causa dei notevoli depositi di massi ovoidali di dimensioni variabili da un uovo di gallina a un metro o più di lunghezza.

Si sono formati in riva al mare circa 120,000 anni fa, quando i livelli erano più alti. È un paesaggio spettacolare e uno dei preferiti dai fotografi, soprattutto al tramonto.

Protetta come sito di particolare interesse scientifico e di proprietà del National Trust, questa è una baia in cui ho sempre desiderato fare snorkeling ed esplorare ma, come spesso accade, il tempo e il vento erano stati cattivi.

Quest'estate, tuttavia, c'è stata un'opportunità quando i venti sono cambiati verso est. C'era un forte vento, ma la baia è protetta da questa direzione.

Guidai fino al piccolo parcheggio del National Trust alla fine della Cot Valley e camminai fino alla cima della spiaggia.

Il vento da est soffiava forte lungo la valle, ma il mare color smeraldo era calmo lungo la costa e le condizioni sembravano buone.

Il mare offriva 15-20 metri di visibilità e il sole splendeva in un cielo azzurro.

Mi sono cambiato velocemente e mi sono arrampicato sui massi fino al mare.

Indossando e trasportando l'attrezzatura subacquea questo sarebbe stato praticamente impossibile, ma sotto questo aspetto lo snorkeling è molto più semplice.

Apparso su DIVER gennaio 2020

Dopo circa 90 minuti in acqua, mi sono arrampicato e sono tornato alla macchina.

Una passera sulla sabbia
Una passera sulla sabbia.

Ho fatto scorrere le mie immagini per assicurarmi di aver registrato gli splendidi scenari e i paesaggi marini su cui avevo nuotato e in cui mi ero tuffato.

Sembravano a posto. Quando il Regno Unito va bene, devi andare a cercare.

Ho trovato quello che sembrava essere un relitto metallico nella sabbia e presumo che provenisse dal sottomarino britannico L1 della prima guerra mondiale, naufragato il 1 marzo 30.

Era al traino da Chatham a Newport per essere demolito quando il rimorchio si è diviso, quindi è stato demolito sul posto, con un'estremità incastrata nella sabbia, l'altra sulle rocce.

Il vecchio celtico del mare.
Il vecchio celtico del mare.

Mi piacciono gli scenari drammatici e questo non ha fatto eccezione.

Le bellissime scogliere e scogliere di granito giallo della Cornovaglia hanno fatto emergere il senso della leggenda e del mito di questa zona, e ho trovato il "Vecchio uomo del mare" celtico, con i suoi lineamenti sfregiati e nodosi.

Ho scattato la sua foto, vista qui a destra, e in qualche modo sembrava essere un selfie.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x