Alor a se stesso

archivio – Estremo OrienteAlor a sé stante

Gli appassionati di macro che considerano obiettivi come Rhinopia una rarità potrebbero dover ripensarci se trascorrono del tempo ad affascinare Alor, afferma MICHEL LABRECQUE

ESPLORANDO ANGOLI REMOTI del mondo spesso richiede una logistica complicata, ma speriamo che i frutti ripaghino gli sforzi. Molte persone hanno visitato le principali destinazioni dell'Indonesia come Bali, Raja Ampat, Lembeh o Komodo, ma meno si sono immerse ad Alor e nei suoi dintorni, anche se è un paradiso per le immersioni nel fango, perfetto per gli appassionati di macro.
Ho scelto Arenui per immergermi in questa destinazione. Costruita nel tradizionale stile phinisi, questa crociera è stata realizzata utilizzando 12 tipi di legno riciclato e tale attenzione ai dettagli la definisce. Ovunque a bordo si possono trovare sculture raffiguranti la storia dell'Indonesia.
Con una superficie di 20 mq e un bagno spazioso, la mia cabina risulta essere più grande di molte camere d'albergo. Su Arenui ogni stanza rappresenta un elemento della cultura indonesiana, e io sono nella stanza Legong, ispirata ad una famosa danza balinese.
L'immersione di check-out, presso la barriera corallina di Serbete, al largo dell'isola di Flores, offre l'opportunità di regolare l'attrezzatura fotografica e l'assetto. Ma come ogni fotografo sa, la scelta di un obiettivo macro è inevitabilmente il segnale che i grandi animali iniziano a passare.
Non appena mi immergo, un branco di pesci pappagallo di buone dimensioni si avvicina e rimane per almeno tre minuti. Che mancanza! Più tardi nell'immersione, uno squalo pinna nera del reef si avvicina.
Sono belli da vedere, ma per ora devo rivolgere la mia attenzione alle creature più piccole. Nudibranchi di ogni tipo abbondano in questo itinerario ed è sempre facile trovarli. Dopo soli 15 minuti sono riuscito a fotografare anche dei gamberetti scheletrici e un granchio orangutan.
Lo scenario è una delizia. La visibilità deve essere di almeno 20 metri e le condizioni facili consentono un'immersione rilassata che termina 75 minuti dopo. Le guide subacquee sono generose nel loro tempo: non ti senti mai obbligato a uscire dall'acqua.
Tornati sulla barca, lo staff scarica tutta l'attrezzatura e l'attrezzatura fotografica. Mentre l'equipaggio del ponte risciacqua e asciuga la mia macchina fotografica con aria compressa, mi concentro su una seconda colazione. La vita è dura in Indonesia!
Cambio l'obiettivo per opportunità più ampie mentre ci immergiamo di nuovo nello stesso sito di immersione, ma inevitabilmente i bumphead e gli squali stanno lontani.
Tuttavia, i coralli molli e duri, le spugne, le gorgonie e i crinoidi creano immagini graziose, e ho individuato un paio di risbecia di Tryon così grandi che riesco a ottenere un'immagine decente anche con il mio oblò a cupola da 200 mm.

ALL'ISOLA DI KAWULA visiteremo tre siti di immersione nei prossimi due giorni: Tanjung Waiwowang, Takat Prau e Padang Pasir. Le immersioni nel fango sono ormai in pieno svolgimento, quindi la scelta dell'obiettivo è facile. Le immersioni poco profonde e il ritmo lento consentono tempi di fondo molto lunghi.
Anemone a macchie gialle, corallo a bolle, alghe, corallo tozzo, corallo a forma di fungo, corallo a frusta di Anker, stella marina, anemone marmorizzato, magnifico, corallo ad ancora e il classico imperatore: queste sono solo alcune delle varietà di gamberetti che vedo . Perdo presto il conto di tutte le diverse creature che si vedono durante un'immersione.
Alor è il fulcro di questo percorso e trascorriamo lì quattro giorni, ma non si tratta solo di immersioni nel fango.
Le prime due immersioni si svolgono in un sito chiamato Anemone City, al largo dell'isola di Pura. Durante la discesa, numerose gelatine galleggiano nella colonna d'acqua e non è necessario aspettare l'oscurità per vederle brillare di bioluminescenza.
Questo è solo un teaser per il vero spettacolo. Quando raggiungo il fondo, lo spettacolo è sorprendente. Il pavimento è ricoperto di anemoni di ogni sorta e colore. Gli affioramenti sono popolati di coralli molli.
I nostri quattro piccoli gruppi ci assicurano che ci immergiamo in condizioni poco affollate e che copriamo molto terreno. Durante gli intervalli di superficie, le guide subacquee si scambiano informazioni su ciò che hanno visto e sulla posizione dei reperti interessanti.
Così, ad esempio, apprendiamo che un altro gruppo ha avvistato un traballante e non posso perdere l'occasione di fotografare questo squalo tappeto. Ci vuole mezz'ora per trovarlo, nascosto in una fessura, ma vale la pena cercarlo.
Un'altra esperienza insolita ci aspetta sulla costa settentrionale di Pura, dove i bambini indossano occhialini da nuoto fatti in casa realizzati con fondi di bottiglia in legno e vetro per immergersi in apnea dalle loro canoe, ottimi per le fotografie.
Torniamo allo scopo principale del nostro viaggio. Un'attenta ispezione del fondale rivela minuscole passere, vespe, palombari, numerosi gamberetti, paguri, persici della sabbia, un pesce rana peloso, un'anguilla serpente di Napoleone e un drago blu. È un pomeriggio produttivo.
Spuntini leggeri attendono a bordo. Ho bisogno di ingerire più calorie perché le immersioni lunghe e ripetute stanno prosciugando i miei livelli di energia. In palio un delizioso piatto locale, poi non mi resta che aspettare il tramonto per l'immersione notturna quotidiana, e vedere le specie che lasciano i loro nascondigli diurni per cacciare e nutrirsi. Non vediamo l'ora di tornare sott'acqua.

MINUTI DOPO L'IMMERSIONE, sto fotografando uno scorfano e un pesce diavolo. Nella sabbia vedo qualcosa di molto piccolo che si muove. Utilizzo il mio potente obiettivo abbinato alle diottrie per individuare un calamaro bobtail che cerca di seppellirsi.
A pochi metri, una noce di cocco polipo si sta nutrendo di un piccolo pesce che ha catturato. L'immersione si conclude con l'avvistamento di un prodigio, simile al mimo polipo ma senza il margine bianco sui tentacoli.
Dopo diversi giorni facendo quattro lunghe immersioni al giorno inizi ad avere freddo, anche in acqua a 28°C e soprattutto dopo un'immersione notturna, ma non appena rimetti piede sul ponte, iniziano le coccole.
Ti viene consegnato un asciugamano caldo e fumante. Una volta fuori dal tuo muta, un asciugamano caldo è drappeggiato sulle tue spalle e ti viene offerta una tazza di cioccolata calda.
Il tuo unico compito ora è goderti un'abbondante cena servita sul ponte superiore mentre una calda brezza ti accarezza il corpo.
Una visita ad Alor non sarebbe completa senza visitare i siti di immersione della Moschea Mucky e del molo Beang Abang appena scoperto, abitato da una varietà di granchi: zebra, magnifico, idroide decoratore, porcellana maculata, boxer e anemone eremita, per citarne solo alcuni. pochi.
Le stranezze non finiscono qui. Sono evidenti pesci rana verrucosi, giganti e altri, ma il reperto più prezioso è un giovane pesce rana dipinto lungo circa 1 cm.
Gli adulti dell'anguilla nastro mostrano una linea gialla lungo i loro corpi blu, mentre i giovani sono semplicemente marroni.
Da un'immersione all'altra, avvistiamo innumerevoli tipi di nudibranchi e vermi piatti nelle varie fasi della loro vita: accoppiamento, alimentazione, deposizione delle uova e persino pratica del cannibalismo. È impossibile ricordare tutti i nomi e ogni notte controllo i numerosi libri d’identità della biblioteca confrontandoli con le mie foto.
Immergersi da una crociera potrebbe essere visto come una perdita dell'esperienza culturale dell'Indonesia, anche se puoi sempre farlo nei giorni precedenti e/o successivi alla tua esperienza subacquea.
Inoltre, puoi trarre vantaggio dal fatto di trovarti in una località remota: mentre vicino a Kalibahi, ad esempio, visitiamo il villaggio di Takpala per dare un'occhiata allo stile di vita della tribù Abui mentre eseguono le loro danze e canti tradizionali.
Quindi torneremo all'isola di Kawula nella speranza di vedere la lava scorrere lungo il lato del suo vulcano attivo, che è noto esplodere ogni 15 minuti. Scopriamo che è tranquillo dallo scorso novembre, ma la vista della montagna fumante, Komba, offre uno sfondo memorabile per la cena sul ponte.

CI FERMO A LEBA LEBA BAY sulla via del ritorno con Tanjung Waiwowang di nuovo sul radar – e ora so che lì può succedere di tutto.
La prima creatura che incontro è un robusto pesce ago fantasma. Più tardi sento la nostra guida urlare di gioia nella sua regolatore – ha trovato un mototi polipo! Come tutti i cefalopodi può cambiare colore in un batter d'occhio, ma questo piccoletto è facilmente riconoscibile per l'unico grande anello blu elettrico sul fianco.
Per l'immersione pomeridiana, torno al grandangolo. Incontriamo banchi di pesci gatto striati che, quando si muovono insieme, assomigliano a fuochi d'artificio.
A circa 25 metri si nasconde un pesce rana gigante. E alla fine dell’immersione, nelle secche, avvisto qualche calamaro. Alzo lo sguardo verso la grande corda che tiene fermo il molo e non sono sorpreso di trovare un grappolo di uova di calamaro immacolatamente bianco appeso ad essa. Sotto di me ci sono innumerevoli anemoni, che ospitano tutti i tipi di pesci pagliaccio.
Molti subacquei considerano questi insoliti membri della famiglia degli scorfani, i Rhinopias, il Santo Graal delle immersioni nel fango. In questo viaggio battiamo un record e identifichiamo almeno 15 individui: gialli, rossi, arancioni, viola, rosa, paddle-flap, weedy... Con tanta fortuna, sono felice di dire che non posso più considerarli rari .
Dopo alcune avventure di immersione nel fango, inizi a creare una lista dei desideri di cose ancora da vedere e a farlo sapere alla tua guida.
Joni ha lavorato a Lembeh per 15 anni e ha gli occhi bionici. Nomina una specie e la troverà nella stessa immersione.
Alla fine del nostro viaggio, sto ancora cercando un cavalluccio marino pigmeo e ne parlo a Joni. È vicino, ma al minuto 99 dell'ultima immersione trova il cavalluccio marino pigmeo di Denise.
Prendo con attenzione un paio di fotogrammi, per non stressare l'animale, e mi dirigo verso la superficie.
Non devi scendere a compromessi per visitare luoghi magnifici, remoti e poco affollati. L'ultima sera, dopo una cena di quattro portate, con un bicchiere di buon vino in mano, alzo lo sguardo verso il cielo stellato.
Sto già sognando il mio prossimo viaggio a Komodo nella mia nuova casa lontano da casa.

FATTO
ARRIVARCI: Vola in Indonesia via Giakarta o Denpasar a Bali. Quest'ultimo è il migliore per il volo in coincidenza per Maumere, sull'isola di Flores, da dove parte la barca. All'arrivo ti verrà rilasciato un visto turistico gratuito di 30 giorni.
IMMERSIONI E ALLOGGIO: Arenui è uno yacht a motore di 43 metri che può ospitare un massimo di 16 ospiti. Nitrox è disponibile. thearenui.com
QUANDO ANDIAMO: Tutto l'anno, anche se aprile-giugno è considerato un buon periodo per visitarla. La stagione delle piogge dura da gennaio a marzo. La temperatura dell'acqua varia da 24-28°C.
MONETA: Rupia indonesiana.
PREZZI: La crociera di due settimane Alor/Komodo il prossimo maggio costa da US $ 7670 a persona (due in condivisione). Voli andata e ritorno per Bali dal Regno Unito a partire da £ 450 – i voli regionali costano solitamente meno di £ 100 andata e ritorno.
INFORMAZIONI SUI VISITATORI: www.indonesia.travel

Apparso su DIVER ottobre 2016

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x