La concessione dei raggi X illumina gli investigatori sui relitti

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

La concessione dei raggi X illumina gli investigatori sui relitti

Analizzare manufatti incrostati recuperati da relitti secolari può essere impegnativo senza rischiare di danneggiare gli oggetti. Ora sarà resa disponibile una macchina a raggi X avanzata per scansionare manufatti provenienti da relitti storici come il Rooswijk nei mari del Regno Unito, grazie a una sovvenzione di 150,000 sterline da parte dell’organizzazione benefica Wolfson Foundation.

Leggi anche: Armi e monete: il video espande la storia di Rooswijk

Il beneficiario, Historic England (HE), afferma che l'apparecchiatura a raggi X ad alta risoluzione può ospitare oggetti di grandi dimensioni e dispone di un tubo mobile che è molto più potente rispetto ai sistemi tipici.

Questo, si dice, offre “un potenziale eccezionale per la scansione e l’analisi di oggetti ricoperti di spesse concrezioni con un grado di dettaglio molto più elevato di quanto sarebbe altrimenti possibile”.

HE sarà ora in grado di aggiornare una struttura a raggi X accessibile presso il suo centro di analisi scientifica e archeologica a Fort Cumberland a Portsmouth. In cima alla lista da indagare ci saranno i manufatti recuperati dalla nave della Compagnia olandese delle Indie Orientali Rooswijk, il sito protetto del relitto al largo del Kent.

I Rooswijk affondò a Goodwin Sands nel 1740 mentre si dirigeva a Batavia (l'odierna Giakarta) con un carico contenente monete d'argento. Il relitto è stato scavato da HE e dall'Agenzia per il patrimonio culturale dei Paesi Bassi.

"Questo generoso investimento porrà l'Inghilterra storica in prima linea nella radiografia X del patrimonio per molti anni a venire", ha affermato l'amministratore delegato di HE Duncan Wilson. “Con questa nuova tecnologia saremo in grado di analizzare, conservare e comprendere meglio molti più oggetti recuperati da relitti storici o scavati da siti archeologici”.

La Fondazione Wolfson è un ente di beneficenza indipendente che sostiene e promuove l'eccellenza nella scienza e nella salute, nel patrimonio culturale, nelle discipline umanistiche e nelle arti. "La bellezza della tecnologia a raggi X è il modo in cui rivela i segreti nascosti del passato e allo stesso tempo aiuta la conservazione", ha affermato il suo amministratore delegato Paul Ramsbottom.

Lo stesso giorno (30 giugno) la Fondazione Wolfson ha anche assegnato una sovvenzione di 1.35 milioni di sterline alla Marine Biological Association (MBA) per contribuire a finanziare un nuovo Centro di eccellenza per il microbioma marino a Citadel Hill a Plymouth.

Concentrandosi sui microbi marini per comprendere meglio la salute degli oceani e gli impatti dei cambiamenti climatici, il centro sarà il primo del suo genere nel Regno Unito. La costruzione del sito da 20 milioni di sterline è in corso e si prevede che sarà completata entro la fine del 2021.

"La ricerca condotta presso il nuovo centro sarà una lente per un mondo microbico marino che è fondamentale per la salute del pianeta", ha affermato il direttore dell'MBA, Prof. Willie Wilson. “È simile al ruolo che i batteri intestinali umani svolgono nella salute umana”.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x