La scoperta del relitto del lago non può spiegare lo strano comportamento del capitano

Ruota della nave portarinfuse Arlington (GLSHS)
Ruota della nave portarinfuse Arlington (GLSHS)

Trovare il relitto del Arlington a circa 200 metri di profondità nel Lago Superiore ha risolto il mistero di dove affondò la nave portarinfuse da 74 metri, ma non le azioni del suo capitano 84 anni fa.

L'importante scoperta, a circa 56 km a nord della penisola di Keweenaw nel Michigan, è stata annunciata dalla Great Lakes Shipwreck Historical Society (GLSHS). Questo ente senza scopo di lucro è stato formato nel 1978 da un gruppo di subacquei ed educatori per esplorare i relitti storici nella parte orientale del Lago Superiore dalla sua base nel Michigan, negli Stati Uniti.

Leggi anche: Il relitto del piroscafo profondo 108 metri ha un "nuovo look"

 

WC, asse del timone e verricello da ormeggio a vapore sul relitto dell'Arlington nel Lago Superiore (GLSHS)
WC, asse del timone e verricello d'ormeggio a vapore sul relitto della Arlington (GLSSH)

Negli ultimi 10 anni, il ricercatore di naufragi Dan Fountain ha studiato i dati di telerilevamento nel lago quando, trovando un'anomalia particolarmente profonda, ha chiesto assistenza alla società. 

L'anno scorso è entrato a far parte del direttore delle operazioni marittime della GLSHS Darryl Ertel e dell'equipaggio della nave da ricerca David Boyd per rilevare il segno utilizzando il sonar a scansione laterale. Hanno stabilito che si trattava di un relitto e ora le immersioni in ROV lo hanno identificato con certezza come il relitto perduto da tempo. Arlington.

Il 30 aprile 1940, Arlington aveva lasciato Port Arthur in Ontario con un carico pieno di grano diretto a un altro porto dell'Ontario a Owen Sound sul Lago Huron.

La nave e una nave da carico più grande, la Collingwood, stavano attraversando il lago nella nebbia ma, al calare della notte, si scatenò una tempesta che colpì entrambe le navi, provocando Arlington per imbarcare acqua. 

L'Arlington (GLSHS)
Le Arlington (GLSSH)

Il suo primo ufficiale Junis Macksey cercò di ripararsi dal vento e dalle onde virando vicino alla costa settentrionale canadese, ma l'esperto capitano Frederick "Tatey Bug" Burke contravvenne all'ordine di Macksey e partì Arlington tornare indietro acqua aperta

Il 1 maggio intorno alle 4.30 il Arlington iniziò ad affondare e l'ingegnere capo Fred Gilbert lanciò l'allarme mentre, senza ordini da parte del capitano Burke, l'equipaggio iniziò ad abbandonare la nave. Tutti tranne il capitano riuscirono a raggiungere sani e salvi la nave seguente Collingwood.

Arlington e Collingwood (Robert McGreevy)
Le Arlington ed Collingwood (Robert McGreevy)

Un'indagine successiva non è riuscita a stabilire il motivo per cui il capitano era affondato con la sua nave, perché la sua morte sembrava non necessaria Collingwood così vicino. Secondo i resoconti dei testimoni oculari era stato vicino al ArlingtonLa timoniera salutava l'altra nave pochi minuti prima che affondasse.

"Siamo fortunati ad avere così tanti storici e ricercatori dedicati ai naufragi come amici di GLSHS", ha osservato il direttore esecutivo della società Bruce Lynn. “E questo è stato assolutamente dimostrato quando Dan Fountain, residente a Negaunee, ci ha contattato con un potenziale obiettivo vicino all’area di Copper Harbour sul Lago Superiore. 

Pannello con il nome sulla poppa di Arlington (GLSHS)
Pannello con il nome acceso Arlingtonla poppa (GLSHS)
Coperture per boccaporti (GLSHS)
Coperture per boccaporti (GLSHS)

“Questi obiettivi non sempre equivalgono a nulla… ma questa volta si è trattato assolutamente di un naufragio, un relitto con una storia interessante e forse misteriosa. Se Dan non ci avesse contattato, forse non avremmo mai individuato il file Arlington… e certamente non sapremmo tanto della sua storia quanto ne sappiamo oggi.”

“È emozionante risolvere solo un altro dei tanti misteri del Lago Superiore, la scoperta Arlington così lontano nel lago”, ha commentato Fountain. "Spero che questo capitolo finale della sua storia possa fornire una certa misura di chiusura alla famiglia del Capitano Burke."

Il GLSHS gestisce il Museo del naufragio dei Grandi Laghi a Whitefish Point e l'edificio dell'US Weather Bureau a Sault Sainte Marie, entrambi nel Michigan. Il museo è aperto al pubblico dall'inizio di maggio a ottobre.

Anche su Divernet: Relitto di 100 anni: il compagno è tornato a prendere il cane, Rimorchiatore satellitare scoperto a 90 metri nel Lago Superiore, Relitto di Atlanta identificato nel freddo Lago Superiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x