Il sommozzatore del relitto completa la missione del rimorchiatore

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Il sommozzatore del relitto completa la missione del rimorchiatore

Scrivilo

Immagine: OzDiverDown.

Un sommozzatore australiano ha confermato l'identità di un celebre rimorchiatore di 41 metri affondato più di 100 anni fa al largo dell'Australia meridionale.

Quattro anni fa Steve Saville trovò e si immerse nel relitto di quello che ora sa essere il Scrivilo rimorchiatore a vapore, a una profondità di 50 metri, a più di 30 miglia al largo di Capo Jaffa, che si trova tra Adelaide e Melbourne.

Aveva trascorso tre anni cercando di individuare la posizione del rimorchiatore, trovandolo infine scansionando un'area del fondale marino indicata dai segni lasciati dagli unici due sopravvissuti e dalle informazioni dei pescatori locali.

Tuttavia, non è stato in grado di proseguire la breve immersione in aria iniziale a causa di altri lavori e impegni di ricerca sui relitti. Poi lo scorso dicembre ha effettuato una serie di immersioni trimix, ma è stato ostacolato dalla persistente scarsa visibilità del sito.

18 Giugno 2019

Saville ha ripreso le immersioni lo scorso febbraio, ma solo ora è riuscito a ottenere filmati chiari che confermano l'identità del relitto.

I Scrivilo fu costruito a South Shields in Inghilterra nel 1909. Di proprietà di Huddart Parker & Co, si dice che fosse uno dei rimorchiatori più famosi che operavano a Melbourne all'epoca.

Affondò in un clima invernale eccezionalmente tempestoso il 9 luglio 1917, mentre rimorchiava il Astoria. Questo motoveliero era arrivato a Sydney da Portland negli Stati Uniti con una grossa spedizione di legname, ma i suoi motori si erano guastati.

Dopo aver trainato il Astoria Da Sydney a Port Pirie, sulla costa occidentale dell'Australia, per scaricare, le due navi stavano tornando verso la costa orientale.

Scrivilo cominciò ad inclinarsi, probabilmente perché il carbone si era spostato, e quando la sala macchine fu squarciata dalle onde, il capitano William McBain ordinò al suo equipaggio di staccare la nave. Astoria e abbandonare la nave.

A quel punto, tuttavia, il rimorchiatore si stava inclinando troppo per calare le scialuppe di salvataggio e il Scrivilo portò con sé 12 dei suoi 16 membri dell'equipaggio mentre precipitava.

McBain e l'abile marinaio Gordon Lansley erano stati gettati in mare e erano riusciti a raggiungere una scialuppa di salvataggio capovolta danneggiata, insieme ad altri due membri dell'equipaggio che in seguito morirono per esposizione.

Le condizioni lo rendevano impossibile Astoria per effettuare un salvataggio, ma McBain e Lansley usarono un'asse per remare verso terra durante la notte e alla fine furono avvistati da due guardiani del faro, che ottennero il plauso per aver remato in mare agitato per salvarli.

Saville ha condiviso la notizia della sua scoperta con i discendenti dei sopravvissuti e con i guardiani del faro, e ha in programma di organizzare una cena per loro a luglio.

Il video del relitto può essere visto qui

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x