Il subacqueo più profondo del mondo penetra nella fossa di Atacama

Fossa di Atacama
Victor Vescovo e il dottor Osvaldo Ulloa (a sinistra) a bordo del Limiting Factor. CREDITO: Nick Verola / Caladan Oceanic

Victor Vescovo, l’esploratore degli abissi più viaggiato del pianeta, ha completato la prima immersione con un sommergibile con equipaggio nel punto più profondo di oltre 8 km della Fossa di Atacama al largo del Sud America.

Vescovo, il fondatore della Caladan Oceanic, è stato accompagnato nella discesa a bordo Fattore limitante del dottor Osvaldo Ulloa, direttore dell'Instituto Milenio de Oceanografia (IMO). La loro immersione a 8069 m in quella che è la fossa più profonda del Pacifico sud-orientale è stata la prima della tappa cilena della spedizione Ring of Fire Pt 2 (2022).

Lo scopo della missione è quello di effettuare una mappatura batimetrica dei fondali marini e raccogliere campioni a varie profondità. L’IMO utilizzerà i dati per determinare i posti migliori in cui installare i sensori per il suo progetto IDOOS (Integrated Deep Ocean Observing System).

Questo sarà il primo sistema di osservazione ad essere ancorato nelle profondità dell’oceano lungo la lunga costa del Cile, combinando la geofisica con l’oceanografia per stabilire infine un sistema di allerta precoce per terremoti e tsunami.

La spedizione si basa sulla nave appoggio Calo di pressione ie guidato da EYOS Expeditions con i partner tecnici Triton Submarines e Greenroom Robotics.

Vescovo ha completato un'ulteriore immersione il 23 gennaio con il dottor Ruben Escribano del Cile lungo il versante orientale del Richards Deep, a 7727 m, il secondo punto più profondo della Fossa di Atacama. 

Altre immersioni pianificate includeranno quella che si spera possa essere la prima discesa con equipaggio della Fossa Mid-American al largo del Messico occidentale. Questo segue le stesse linee di faglia oceaniche profonde della fossa di Atacama al largo del Cile e del Perù.

“Prove sorprendenti”

"Essere in grado di scivolare lungo il fondale marino per tre ore, indagando personalmente i punti con qualcuno che ha studiato la zona per gran parte della sua carriera, è stato semplicemente fantastico", ha detto Vescovo della sua immersione con il dottor Ulloa. “Insieme abbiamo assistito ad alcune prove sorprendenti di quelli che sembrano essere altri esempi di chemiosintesi nelle fosse oceaniche profonde del mondo. 

“Qui, tuttavia, abbiamo visto lunghi viticci batterici staccarsi dalle pareti rocciose che non vedono mai la luce del sole e ottenere la loro energia dai minerali e dai gas che filtrano dalle rocce, circondati da un ambiente gelido di acqua di mare. Semplicemente straordinario.” 

Fattore limitante
Fattore limitante. CREDITO: Nick Verola – Caladan Oceanic

Ulteriori progetti Vescovo quest'anno includono spedizioni di ricerca di navi da guerra nei campi di battaglia oceanici di Midway e Samar; le prime immersioni con equipaggio sul fondo delle trincee Yap e Palau; e un'ulteriore immersione scientifica nel punto più profondo dell'oceano, Challenger Deep, che Vescovo ha già visitato un numero record di 12 volte. 

Seguiranno immersioni nelle trincee di Manila, Ryukyu, Izu-Ogasawara, Giappone e Kuril-Kamchatka in collaborazione con l'Agenzia giapponese per la scienza e la tecnologia della terra marina. 

Sonar a scansione laterale più profondo

In queste immersioni il team intende testare il primo sonar a scansione laterale al mondo in grado di funzionare alla massima profondità dell’oceano (11 km), su fasce di fondale marino larghe 1.5 km.

Separatamente, intendono continuare a mappare decine di migliaia di chilometri quadrati al mese per sostenere l’iniziativa Carta batimetrica generale degli oceani 2030 per mappare l’intero fondale marino entro il 2030. 

Con il completamento della spedizione Five Deeps nell'agosto 2019, l'ex comandante della Marina americana Vescovo è diventato la prima persona nella storia ad aver raggiunto la vetta di tutti i continenti del mondo, a raggiungere entrambi i poli e a scendere sul fondo di tutti i suoi oceani . Scopri di più sulle spedizioni oceaniche Caladan qui.

Altre notizie di Victor Vescovo su Divernet:

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x