Primi al mondo, i subacquei affrontano la bomba Tallboy

Una bomba Tallboy viene caricata su un bombardiere Lancaster dello Squadrone 617. (Foto: SA Devon / RAF)
Una bomba Tallboy viene caricata su un bombardiere Lancaster dello Squadrone 617. (Foto: SA Devon / RAF)

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Subacquei della Marina polacca stanno iniziando a lavorare su primo tentativo in assoluto di disinnescare una bomba a penetrazione profonda della Seconda Guerra Mondiale oggi (12 ottobre) – mentre in Australia è stata annunciata la rimozione di una bomba inesplosa di 45 kg da una delle barriere coralline più meridionali del mondo. 

La bomba in Polonia è britannica – una da 5 tonnellate”Ragazzo alto" o bomba a penetrazione profonda, depositata in un canale che porta nel Mar Baltico. Fu sganciato durante un raid da 18 bombardieri Avro Lancaster del 617° Squadrone "Dambusters" della RAF il 16 aprile 1945.

I bombardieri sganciarono 12 Tallboy nel tentativo di affondare l'incrociatore tedesco Lutzów, che era stato attivo nel frenare l'avanzata russa, ma all'epoca fu segnalato che una delle bombe non era esplosa. Un Lancaster si è schiantato causando la morte di tutti e sette i membri dell'equipaggio, ma il Lutzów sopravvissuto al raid.

I Tallboy sono stati progettati per penetrare un bersaglio e innescare onde d'urto mentre esplodono per massimizzare i livelli di distruzione. La bomba da 6 metri contenente 2.4 tonnellate di esplosivo è stata ritrovata l'anno scorso a una profondità di 12 metri durante il dragaggio vicino al porto di Swinoujscie, nel nord-ovest della Polonia.

Durante la guerra come Swinemunde, la città fu sede di una delle principali basi baltiche della marina tedesca.

I subacquei intendono utilizzare una tecnica nota come “deflagrazione”, utilizzando un dispositivo controllato a distanza per perforare il guscio e bruciare la carica senza farlo esplodere. Nessuna bomba Tallboy ben conservata è mai stata disinnescata sott'acqua prima.

Nel corso della delicata operazione, che potrebbe durare fino a cinque giorni, è stata dichiarata una zona di esclusione in mare di 10 miglia e circa 750 residenti locali sono stati evacuati. Per i primi tre giorni i sub lavoreranno per esporre la bomba, di cui al momento è visibile solo la parte anteriore, sapendo che ogni piccola vibrazione potrebbe far esplodere l'ordigno.

Sebbene un'esplosione controllata sarebbe stata più sicura, l'opzione è stata esclusa per paura di distruggere un ponte a circa 500 metri di distanza.

Nel frattempo in Australia una bomba di origine sconosciuta è stata segnalata in aprile da un pescatore che pescava sulla biodiversità Elizabeth Reef a nord dell'isola di Lord Howe, a 340 miglia al largo del Nuovo Galles del Sud.

È stato dichiarato che il dispositivo rappresentava un “rischio significativo” per il pubblico, ma a causa delle restrizioni legate al Covid le autorità hanno chiuso la barriera corallina ai visitatori fino a quando la bomba non fosse stata smantellata a fine settembre.

Subacquei della Royal Australian Navy a bordo dell'HMAS Adelaide sollevò il dispositivo in superficie, ma invece di rischiare di disinnescarlo, la nave lo portò più al largo e lo gettò in acque profonde 550 metri dove non è consentita la pesca a strascico d'altura.

Non è stato possibile determinare l’età della bomba a causa del deterioramento, ma bombe di queste dimensioni erano state schierate da aerei contro sottomarini nemici durante la seconda guerra mondiale.

"L'ordigno è stato considerato attivo dalla Marina e le conseguenze avrebbero potuto essere piuttosto spaventose", ha dichiarato il ministro dell'Ambiente Susan Ley. "Per fortuna il prezioso ecosistema della barriera corallina è sicuro e, soprattutto, lo sono anche i futuri visitatori."

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x