Cos'è quel suono? Un pinguino tuffatore!

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Cos'è quel suono? Un pinguino tuffatore!

Gentoo

Pinguino Gentoo. (Foto: Bernard Spragg)

Raramente i subacquei riescono ad assistere alla caccia dei pinguini sott'acqua, ma se dovessi avere la fortuna di farlo, ascoltali. Sono appena emerse le prime prove che gli uccelli marini vocalizzano mentre si tuffano per cercare cibo. 

I pinguini sono come tutti gli uccelli marini in quanto sono molto vocali sulla terra, il che li aiuta a riconoscere e comunicare con compagni e parenti durante la stagione riproduttiva. Tuttavia, trascorrono il resto della loro vita in mare dove, a differenza della maggior parte degli uccelli marini, sono attrezzati per effettuare immersioni spesso estreme durante la caccia a pesci, krill o calamari.

Un team di ricercatori guidato da Andrea Thiebault della Marine Apex Predator Research Unit (MAPRU) dell’Università Nelson Mandela del Sud Africa ha approfittato dei recenti sviluppi tecnologici per svolgere ricerche che in precedenza si sarebbero rivelate impegnative. 

Hanno catturato esemplari di tre specie di pinguini – re, gentoo e maccheroni – mentre si dirigevano verso il mare dalle loro colonie riproduttive a Marion, un’isola sub-antartica al largo del Sud Africa. Hanno poi attaccato miniaturizzato video-logger con microfoni incorporati sulle spalle e lasciarli andare.

Le specie sono state selezionate per la loro diversità di strategia alimentare. I pinguini reali si avventurano fino a 200 metri di profondità in cerca di pesci, mentre i maccheroni si nutrono principalmente di krill in branco a non più di 10 metri di profondità, e i Gentoo inseguono una varietà di prede a diverse profondità.

Quando le telecamere sono state recuperate dopo un singolo viaggio di foraggiamento, i risultati hanno sorpreso i ricercatori.

Avevano catturato 203 vocalizzazioni subacquee di tutte e tre le specie in quasi cinque ore di riprese subacquee. La maggior parte di questi (168) provenivano dai gentoo, con 34 da due pinguini reali e solo uno da un pinguino maccheroni.

 

9 Aprile 2020

Tutte le vocalizzazioni erano brevi ed emesse durante le immersioni di caccia, il 73% durante il “fondo” piuttosto che durante la discesa o la risalita. Più della metà erano direttamente associate al comportamento di caccia, subito dopo che il pinguino aveva accelerato all'inseguimento della preda o subito dopo, e le vocalizzazioni erano più numerose tra i pinguini che si nutrivano di pesci.

Ora gli scienziati vogliono scoprire come i pinguini riescano a produrre tali suoni data l'alta pressione in profondità.

Vogliono anche capire il loro scopo, se segnalano le stesse informazioni e se producono altri suoni subacquei in contesti diversi. 

È possibile che i suoni vengano utilizzati per aiutare gli uccelli a regolare la loro galleggiabilità, per spaventare la preda o per svolgere una funzione sociale con altri pinguini.

Lo studio è pubblicato su Peer J.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x