La ricerca dell'istruttore subacqueo delle Maldive è stata annullata

L'istruttore subacqueo Mahmood Saeed si prepara a immergersi
Istruttore subacqueo Mahmood Saeed

Le operazioni di ricerca e salvataggio dell'istruttore subacqueo maldiviano Mohamed Saeed, scomparso lunedì (2 maggio), sono state sospese dopo 72 ore. Sono stati ostacolati dalle piogge più abbondanti e dai venti più forti dell’anno.

Una cintura di zavorra abbandonata è stata trovata a una profondità di 68 metri durante una delle quattro immersioni di ricerca effettuate ieri (4 maggio), ma le speranze erano svanite che Saeed, scomparso al largo dell'atollo meridionale di Fuvahmulah, sarebbe stato ritrovato vivo.

Il 4° squadrone meridionale della Guardia costiera, parte della Forza di difesa nazionale delle Maldive, ha ricevuto segnalazioni intorno alle 3.45:75 ora locale secondo cui Saeed si era immerso nel celebre sito di immersione dello zoo della tigre circa XNUMX minuti prima. 

Era stato con un altro uomo, Mahmood Faiz, che secondo quanto riferito era stato salvato in condizioni critiche ed era in cura per una malattia da decompressione in una camera iperbarica a 350 km di distanza, presso il resort Kandima Maldives nell'atollo di Dhaalu.

Saeed indossava una muta corta nera, pinne e maschera nere e trasportava una boa segnaletica di superficie arancione. 

Non è stato confermato come o perché gli uomini si stessero immergendo nel sito, ma quello che è stato descritto come uno "strumento da pesca", inteso come un fucile subacqueo utilizzato da Saeed, è stato recuperato dai sommozzatori della Guardia Costiera il giorno dopo la sua scomparsa. È stato ritrovato a una profondità di 59 metri su un pendio che scendeva a circa 100 metri, mentre i subacquei continuavano a perlustrare la zona. 

La Guardia Costiera ha coordinato un'operazione di ricerca che inizialmente ha coinvolto due motovedette e la sua squadra di sommozzatori. Successivamente sono stati impiegati anche un elicottero e un velivolo ad ala fissa mentre la ricerca veniva ampliata, in condizioni meteorologiche avverse e in peggioramento, fino a coprire circa 55 miglia nautiche mq. La Guardia Costiera ha invitato tutti i battelli della zona a restare vigili.

vista aerea della cintura pesi di Fuvahmulah
Saeed è scomparso al largo della costa sudorientale di Fuvahmulah (Google Earth)

Si dice che Saeed, con circa 20 anni di esperienza subacquea, lavorasse in una pensione nella città di Fuvahmulah. Centro PADI 5* Scuola di immersioni Fuvahmulah, di cui è stato direttore generale dal 2017 al 2019, ha dichiarato a Divernet che "l'incidente che gli è accaduto è molto stupido ma non ha nulla a che fare con le immersioni in sé o con gli squali...

“Tutta la nostra comunità subacquea è molto triste; è una perdita molto grande per noi. Ha avuto tre figli e il più giovane ha solo tre anni. L’oceano se l’è preso per sempre… è un’altra lezione, segui sempre le regole”.

La grande isola abitata di Fuvahmulah è diventata negli ultimi anni uno dei punti caldi delle immersioni delle Maldive. La sua insolita topografia sottomarina attira grandi specie pelagiche tra cui gli squali tigre residenti, da cui prende il nome lo Zoo Tigre, insieme a squali volpe, martello e balena e mante oceaniche.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
John
John
1 anno fa

Alla fine qualcuno sa cosa è successo veramente?

Macchie
Macchie
1 anno fa

Mi sono tuffato con Saeed diverse volte prima che l'isola diventasse molto popolare tra le tigri. Mancherà alla comunità subacquea.

SEGUICI SU

2
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x