Pubblicato il tour virtuale di Rooswijk

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Le organizzazioni che hanno lavorato per scavare il relitto del XVIII secolo della Rooswijk sulle Goodwin Sands del Kent negli ultimi due anni hanno prodotto un tour virtuale in 3D del sito, progettato per trasmettere l'esperienza subacquea e dare al pubblico un'immagine vivida di ciò che hanno scoperto.

I Rooswijk era un East Indiaman olandese perduto 279 anni fa oggi (10 gennaio) nel 1740. La nave trasportava merci per il commercio a Batavia (l'odierna Giakarta).

Leggi anche: Armi e monete: il video espande la storia di Rooswijk

Il relitto, che giace a una profondità di 25 metri, è stato scavato dall'Agenzia per il patrimonio culturale dei Paesi Bassi (RCE), da Historic England (HE) e da MSDS Marine nel corso del 2017 e 2018. È di proprietà del governo olandese e gestito da HE, che ha già commissionato una serie di tour subacquei virtuali di altri relitti nelle acque del Regno Unito, sebbene questa sia la sua prima pubblicazione bilingue, in inglese e olandese.

Il tour è anche il primo a condurre gli spettatori attraverso il processo archeologico, dalla scoperta alla rivelazione post-scavo, afferma MSDS Marine, un appaltatore subacqueo che ha agito come project manager del Regno Unito per lo scavo. Hanno provveduto conservatori e specialisti video interviste sui segreti svelati dai materiali portati dal sito ai loro laboratori.

Lavorando con ArtasMedia e CyanSub, il percorso è stato creato utilizzando prove d'archivio, indagini geofisiche, foto e filmati subacquei e computer-immagini generate. I nuovi reperti vengono mostrati in 3D, con un modello del relitto che indica dove sono stati ritrovati.

“Relitti come il Rooswijk fanno parte del patrimonio culturale marittimo condiviso in tutta Europa ed è importante che le agenzie per il patrimonio culturale siano in grado di lavorare insieme per garantire che siti come questo siano protetti, ricercati, compresi e apprezzati da tutti", ha affermato Martijn Manders, responsabile RCE del programma internazionale per il Patrimonio Marittimo e capofila del progetto #Rooswijk1740.

“Questo percorso virtuale aiuta a garantire che il pubblico sia in grado di comprendere e godersi il relitto della Rooswijk. "

Essendo un sito di relitti protetto, il Rooswijk può essere immerso solo con un Licenza HE.

È possibile trovare il tour virtuale del relitto qui.

Per chi volesse visionarlo recuperato Rooswijk manufatti in persona, il prossimo open day gratuito è il 3 marzo presso la Vai al negozio di immersioni subacquee a Spondon, nel Derbyshire.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x