Si presume che due sommozzatori di Scilla siano morti

Baia di Whitsand (foto: Nilfanion)
Baia di Whitsand (foto: Nilfanion)

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Due mancavano i sommozzatori, presumibilmente morto, a seguito di un'immersione dalla barca sull'HMS Scilla naufragio in Cornovaglia la sera di venerdì (3 settembre).

Aggiornare: La posa delle linee avrebbe potuto evitare la morte di Scilla

I subacquei, di sesso maschile, non sono riusciti a emergere dopo l'immersione sul relitto della Whitsand Bay, che si trova a 23 metri di profondità con il suo punto più alto a soli 9 metri dalla superficie.

Un'importante operazione di ricerca è continuata fino alle prime ore del giorno successivo, coinvolgendo l'elicottero Newquay della guardia costiera, le scialuppe di salvataggio costiere RNLI da Plymouth e Looe, la polizia e la barca dei sommozzatori, ma senza successo.

La Guardia costiera ha poi confermato che la fase di salvataggio delle ricerche era terminata e che era in corso un'operazione di recupero. Altri subacquei sono stati avvertiti di stare lontani dal relitto in seguito all'incidente.

According to the Coastguard, one of a group of three divers had raised the alarm at around 7.45pm after surfacing alone, reporting that an problema had occurred while the divers had been on the wreck. The diver was reported to have been treated for decompression illness at nearby DDRC Healthcare in Plymouth.

I parenti più prossimi degli uomini sono stati informati e la polizia del Devon e della Cornovaglia ha avviato un’indagine.

L'ex fregata della Royal Navy Scilla, lungo 113 metri, è stato affondato deliberatamente nel 2004. Si è rivelato un sito popolare tra i subacquei poiché è sempre più colonizzato dalla vita marina, anche se due persone sono morte durante l'esplorazione del relitto nel 2007.

Nel frattempo a Malta un sub britannico sarebbe stato in gravi condizioni in seguito ad un incidente avvenuto in un sito di immersione a Cirkewwa il 31 agosto.

L'uomo, 62 anni, avrebbe avuto difficoltà intorno alle 3.30. È stato portato a terra da altri subacquei e trasportato all'Ospedale Mater Dei.

Cirkewwa, vicino al terminal dei traghetti per Gozo, è uno dei siti di immersione più famosi di Malta. Con una profondità di circa 27 metri, comprende i relitti del rimorchiatore Rozi e la P29 motovedetta, caverne e passaggi nuotati.

Sarebbero in corso l'inchiesta della magistratura e quella della polizia marittima.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x