Due subacquei morti in Australia

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Due subacquei morti in Australia

LK MJ

Gordon's Bay, Sydney. (Foto: LK MJ)

È insolito che un subacqueo alle prime armi muoia durante un’immersione – o che un subacqueo di qualsiasi livello venga ucciso da uno squalo. Sfortunatamente, è stato segnalato che entrambe queste rarità si sono verificate al largo della costa orientale dell’Australia lo stesso giorno, sabato 4 luglio.

Quella mattina una donna di 53 anni ha perso la vita durante un'immersione dalla riva a Gordon's Bay, nel sobborgo di Clovelly a Sydney. Faceva parte di un gruppo di tre persone accompagnate da una guida subacquea dello storico centro Pro Dive, e ha effettuato la sua prima immersione da quando ha completato il corso in acque libere a febbraio.

About eight minutes into the dive and half a minute after checking that his charges were OK, the guide looked back to see the woman at the surface. An istruttore from another group reached her as she lay unresponsive, her regolatore fuori dalla sua bocca. 

Gli altri subacquei risalirono e la donna fu recuperata priva di sensi ma ancora respirante a riva. I subacquei e i paramedici che hanno risposto alla chiamata di emergenza hanno effettuato la rianimazione cardiopolmonare ma la donna è stata successivamente dichiarata morta in ospedale. 

Il responsabile delle operazioni della Pro Dive, Rod de Groot, ha detto alla stampa che la donna era "un po' nervosa" prima dell'immersione ma che non c'erano state indicazioni di eventuali problemi una volta sott'acqua. "Possiamo solo ipotizzare cosa sia successo in quei brevi 30 secondi in cui non l'abbiamo avvistata", ha detto.

Ottocento miglia più a nord, poche ore dopo, Matthew Tratt, 34 anni, ha subito quello che si è rivelato un morso fatale di squalo alla gamba sinistra a Indian Heads, un sito noto per la sua grande attività di squali bianchi e altri squali, al largo dell'isola di Fraser nel Queensland.

È stato ampiamente riportato dalla stampa che Tratt praticava la pesca subacquea durante le immersioni subacquee, anche se sembra più probabile che in realtà stesse facendo apnea.

Il fratello di Tratt, Rob, è riuscito a riportarlo sulla costa rocciosa, dove ha ricevuto il primo soccorso per un’ora da un medico e un infermiere fuori servizio. I paramedici sono arrivati ​​in elicottero ma è stato riferito che aveva subito una significativa perdita di sangue ed è stato dichiarato morto sul posto, due ore e mezza dopo aver subito il morso.
La polizia stava indagando su entrambi gli incidenti per preparare i rapporti del medico legale.

5 luglio 2020

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x