Muore il “vero pioniere della subacquea” Bob Kirby

Bob Morgan in bianco e nero nel casco da sub
Bob Kirby, co-fondatore di Kirby Morgan

Bob Kirby, cofondatore dell'azienda statunitense Kirby Morgan, che ha prodotto una serie di caschi e maschere integrali più leggeri, comodi e pratici per i subacquei commerciali, è morto il 1° giugno nella sua casa in California. 

Settant'anni prima, nel 1952, Kirby era diventato un subacqueo e saldatore della Marina degli Stati Uniti, in un'epoca in cui i caschi da immersione pesanti e poco pratici forniti in superficie e con visuale limitata rimanevano un problema standard. Ha progettato la sua prima maschera subacquea, ora conosciuta come Kirby #1, mentre era ancora in servizio. 

Dopo aver lasciato la marina nel 1956, Kirby divenne un subacqueo di abalone, godendosi la libertà di utilizzare un casco a basso volume convertito con un grande frontalino quadrato. 

Nel corso del tempo progettò per uso personale 16 "cappelli ad aria" con cupole di rame costruiti su corazze di Yokohama, modificando regolarmente i disegni e rivendendo ogni elmo precedente. Non aveva intenzione di sfruttarli a scopo di lucro, finché non si rese conto che i produttori avevano sviluppato le sue idee da portare sul mercato.

Risparmio di peso di 23 kg

Dal 1963 Kirby svolse attività di esplorazione per compagnie petrolifere al largo della costa californiana. A quel tempo immergersi a una profondità superiore a 75 metri significava utilizzare il sistema di ricircolo dell'elio della Marina, con il già pesante casco Mk V standard e un'unità di lavaggio attaccata alla parte posteriore. 

Nel 1964 Associated Divers chiese a Kirby di progettare e costruire un sistema più leggero, e nel giro di un mese modificò un casco Desco per risparmiare 23 kg di peso e sostituì il rischioso materiale di lavaggio Natron quando bagnato con calce sodata. Un'immersione di prova di 90 metri riuscita ha visto il casco entrare in produzione. 

Con le immersioni in saturazione che riducevano la domanda di attrezzatura pesante, Kirby incontrò il subacqueo e surfista Bev Morgan, e i due collaborarono per produrre maschere in fibra di vetro per abalone e subacquei commerciali, prima di formare la Kirby Morgan Corporation per produrre caschi commerciali leggeri.

Nel 1965 i due progettarono e fabbricarono un modello che era “l'opposto del casco ad elio della Marina con cui si allenava”, come afferma il produttore Desco in un tributo che definisce Kirby un “importante contributore alla moderna immersione commerciale”. 

Il casco Kirby-Morgan con sistema di domanda a basso volume era “leggero, efficiente e facile da usare” ed è diventato il punto di riferimento per tali copricapi, afferma. 

I prodotti iniziali includevano il casco BandMask e Clam Shell, ma nel 1968 Kirby Morgan si fuse con Pacific Instruments e quando quella società cessò l'attività Kirby vendette a Morgan.

The Abyss

Nel 1974 la coppia si riunì come Diving Systems International per sviluppare un casco aereo in fibra di vetro, con la Marina degli Stati Uniti che alla fine adottò il design SuperLite 17. L'azienda chiuse nel 1980, dopodiché Kirby lavorò a una serie di progetti, tenne corsi di immersione e nel 1989 costruì caschi e zaini per il film del suo amico James Cameron. The Abyss.

Kirby Morgan Dive Systems continua ancora oggi a Santa Maria, in California, e si dice che produca oltre l'80% dell'attrezzatura subacquea mondiale fornita in superficie. Nel 2002 Kirby raccontò la colorata storia della sua carriera in un libro in edizione limitata I subacquei con elmetto indossano abiti.

Copertina del libro Bob Kirby
L'autobiografia in edizione limitata di Kirby

“Lo conoscevamo come un gentiluomo gentile, premuroso e intelligente”, afferma Desco. "Merita di essere ricordato insieme a personaggi del calibro di Deane, Siebe, Heinke, Morse e Schrader... i produttori di attrezzature subacquee di oggi apprenderanno le lezioni apprese da coloro che sono venuti prima e la subacquea continuerà a progredire." 

Jon Council, presidente della Historical Diving Association USA, ha descritto l'impatto di Kirby sul settore come "quasi impossibile da quantificare" e ha affermato di aver co-fondato "una delle aziende produttrici di attrezzature subacquee commerciali e militari più dinamiche e importanti al mondo". ”.

E il co-fondatore di HDSUSA, Lesley Leaney, lo ha descritto come un vero pioniere della subacquea e ha affermato che l’attrezzatura Kirby-Morgan è servita a “rivoluzionare l’attrezzatura della subacquea militare e commerciale”.

Kirby ha ricevuto l'Historical Diving Society USA Diving Pioneer Award e l'Academy of Underwater Arts & Sciences NOGI Award, ed è stato inserito nella Commercial Diving Hall of Fame. Lascia la moglie Claudia e la famiglia.

Anche su Divernet: Muore il colosso subacqueo Tom Mount & Dottie Frazier, pioniera della subacquea americana, muore a 99 anni

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x