Tragica fine dell'immersione di ricerca in Alaska

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Tragica fine dell'immersione di ricerca in Alaska

Umi

Un subacqueo scientifico americano di 28 anni è morto in un incidente subacqueo in Alaska.

Umihiko Hoshijima, ricercatore post-dottorato in ecologia, evoluzione e biologia marina, era impegnato in un progetto di ricerca a Torch Bay nel Glacier Bay National Park & ​​Preserve quando si è verificato l'incidente il 7 agosto.

Immersioni dalla nave da ricerca dell'US Geological Survey (USGS). giramento, Hoshijima stava esaminando siti a profondità inferiori a 9 metri.

È stato trovato insensibile in superficie e, sebbene i colleghi abbiano applicato la RCP, non sono stati in grado di rianimarlo, secondo il National Park Service.

13 agosto 2019

Lavorare presso l'Università di California A Santa Cruz, dallo scorso anno, Hoshijima stava studiando ciò che rende gli organismi marini, in particolare alcune specie di alghe, più resistenti all’acidificazione e al riscaldamento degli oceani rispetto ad altri.

Aveva iniziato a fare immersioni subacquee nel 2011 e, sebbene gran parte del suo lavoro fosse svolto in regioni temperate, si diceva che avesse esperienza nelle immersioni in una varietà di condizioni, incluso sotto il ghiaccio. Si era immerso nel sud-est dell'Alaska in una precedente spedizione.

Era in corso un esame post mortem per determinare la causa della morte e l'USGS, il National Park Service e la Guardia costiera degli Stati Uniti stavano lavorando insieme per indagare sugli eventi che hanno portato alla morte.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x