Il capitano Thorfinn minimizza il salvataggio navale

191201-N-UA460-0002 CHUUK LAGOON (1 dicembre 2019) i marinai civili della nave di salvataggio del comando militare Sealift USNS Salvor (ARS 52) e i subacquei dell'unità mobile di immersione e salvataggio 1 forniscono assistenza a una nave che si era incagliata durante una tempesta. (Foto della Marina degli Stati Uniti/rilasciato)

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Il capitano Thorfinn minimizza il salvataggio navale

Thorfinn

Personale Salvor che assiste Thorfinn. (Foto: Marina degli Stati Uniti)

 Crociera subacquea di lunga data della Truk Lagoon Thorfinn Secondo quanto riferito dalla Marina americana, il 1° dicembre si era incagliata al largo della costa di Chuuk, in Micronesia, durante una tempesta. Ha affermato che l'USNS salvor, che stava effettuando il salvataggio formazione nel porto di Weno, a Chuuk, ha risposto alle chiamate di soccorso della nave ed è venuto in soccorso.

Dopo aver garantito la sicurezza di ThorfinnL'equipaggio di ha lavorato con i subacquei della Mobile Diving & Salvage Unit One della Marina degli Stati Uniti salvorl'equipaggio di liberarsi Thorfinn e guidala verso un ancoraggio sicuro.

"È stato un ottimo esempio di ciò che possiamo realizzare quando lavoriamo insieme come una squadra", ha affermato il Capitano Robert Williams, commodoro del Military Sealift Command Far East della Marina degli Stati Uniti. “I nostri marinai civili e i sommozzatori della Marina erano pronti a rispondere quando necessario e hanno lavorato insieme per eseguire il salvataggio in modo sicuro e professionale”.

Tuttavia, in risposta a Divernetle sue domande ThorfinnIl capitano di lunga data di Lance Higgs ha avuto una visione meno drammatica dell'incidente.

"Non ci siamo mai arenati, ma durante un periodo di manutenzione della caldaia le nostre ancore si sono trascinate leggermente, portandoci a stretto contatto con una piattaforma della barriera corallina all'interno della Laguna di Truk", ha detto.

“Abbiamo solo richiesto e ottenuto i servizi di un rimorchiatore dell’USN per riportare la nave ai normali ancoraggi, dove le ancore sono state ripristinate. Nessun danno alla barriera corallina o alla nave e tutto continua come prima senza alcun problema.”

6 Dicembre 2019

58m Thorfinn fu costruita nel 1954 in Norvegia come baleniera rompighiaccio, sebbene sia stata molto modificata nei successivi 65 anni. Può ospitare fino a 20 subacquei che esplorano i relitti delle navi della Seconda Guerra Mondiale di Truk.

Il Capitano Higgs afferma che la crociera fornisce le "più ampie esperienze di immersioni e visite turistiche" di Truk Lagoon, dopo 33 anni di perfezionamento delle sue operazioni nell'hotspot delle immersioni sui relitti.

Thorfinn si è fermato sotto il Capitano Higgs nel 2007, secondo i rapporti dell'epoca. In quell'occasione si diceva che uno squarcio nella sala macchine avesse causato l'imbarco d'acqua sulla nave da crociera al largo dell'isola principale di Chuuk, Pohnpei.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x