Sei subacquei muoiono in Malesia

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Sei subacquei muoiono in Malesia

fmt bomba maut facebook 31018

Sei subacquei di due stazioni dei vigili del fuoco e di soccorso a Selangor, in Malesia, sono annegati in una piscina sopra una miniera in disuso durante un'operazione di ricerca e salvataggio.

Gli uomini stavano cercando di localizzare un pescatore di 17 anni caduto nella piscina di Taman Putra Perdana la sera del 3 ottobre. L’adolescente stava pescando con due amici, che hanno lanciato l’allarme, ma erano trascorse circa 3.5 ore prima dell’arrivo dei subacquei.

6 ottobre 2018

Secondo quanto riferito, la piscina era stata gonfiata dall'acqua dell'inondazione durante le forti piogge.

The divers were tied to a single line and had been searching for about five minutes when what was described as a whirlpool overwhelmed them, ripping away equipment, presumably maschere and regulators, as they were dragged down by the powerful currents.

Gli altri membri della squadra di soccorso hanno impiegato circa mezz'ora per recuperare gli uomini privi di sensi. È stata somministrata la RCP, ma non è riuscita a rianimarli. All'ospedale di Serdang sono state effettuate le autopsie.

I subacquei si chiamavano Mohd Fatah Hashim, 34 anni; Izatul Akma Wan Ibrahim, 32 anni; Mazlan Omarbaki, 25 anni; Yahya Ali, 24 anni; Adnan Othman, 33 anni; e Muhammad Hifdzul Malik Shaari, 25 anni.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x