I sostenitori dei cavallucci marini vincono il diritto di sfidare i trivellatori

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Le compagnie energetiche potrebbero trovare più difficile effettuare il tipo di trivellazione petrolifera esplorativa vista al largo del Dorset all'inizio di quest'anno, quando si diceva che la popolazione di cavallucci marini e altre forme di vita marina vulnerabili di Poole Bay fosse in pericolo.

Questo perché l’Alta Corte ha concesso a Neil Garrick-Maidment, direttore esecutivo del Seahorse Trust, il diritto di avviare procedimenti di controllo giurisdizionale per contestare la legalità di tali operazioni. L'autorizzazione alla revisione è stata concessa per tutti i motivi il 25 luglio, dopo un'udienza di tre ore presso la Royal Courts of Justice di Londra.

L'appello del Seahorse Trust per ottenere finanziamenti per portare avanti la sfida è stato riportato su Divernet as I sostenitori del cavalluccio marino affrontano il ministro.

Il Segretario di Stato per le imprese, l'energia e la strategia industriale, che, attraverso l'Oil & Gas Authority (OGA), ha autorizzato Corallian Energy a procedere ed estendere le trivellazioni nei mesi di febbraio e marzo, sarà ora tenuto a partecipare a un'udienza di due giorni entro quest'anno.

La perforazione ha avuto luogo a nord-est di Studland Bay, un importante sito di riproduzione per le popolazioni autoctone di cavallucci marini spinosi e dal muso corto del Regno Unito, ma il Segretario di Stato e l'OGA non hanno pubblicizzato le richieste e le decisioni necessarie per informare il pubblico e consentire azioni legali. sfide.

Garrick-Maidment aveva chiesto una dichiarazione del tribunale secondo cui i regolamenti del 1999 sulla produzione e le condotte petrolifere offshore (valutazione degli effetti ambientali) non erano adatti allo scopo e necessitavano di modifiche.

Aveva sostenuto che la richiesta di trivellazione non era stata sottoposta ad un processo legittimo e trasparente di valutazione dell'impatto ambientale, in violazione della direttiva UE sulla valutazione dell'impatto ambientale (VIA).

La perforazione è avvenuta durante la stagione riproduttiva dei cavallucci marini e l'attivista ha sostenuto che il rumore causava stress e attivava malattie ai cavallucci marini, mentre i sedimenti impedivano l'alimentazione. I cavallucci marini sono protetti dalla Wildlife & Countryside Act.

“Sono lieto della decisione del giudice”, ha affermato Garrick-Maidment, ringraziando i sostenitori che hanno contribuito con 12,000 sterline all’appello di Crowd Justice per finanziare la sfida. “La legge al momento non è adatta allo scopo e deve ora essere rivista. Sebbene queste trivellazioni siano già andate avanti, è fondamentale che ciò non possa ripetersi.

“La gente comune deve avere la possibilità di contestare la concessione di licenze all’industria petrolifera e le valutazioni di impatto ambientale devono essere effettuate correttamente”.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x