Sea Shepherd si offre di ripagare i cacciatori di cetacei

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Sea Shepherd si offre di ripagare i cacciatori di cetacei

DN Hvalba CRED Erik Christensen 2

Immagine: Erik Christensen.

Il gruppo di attivisti per la conservazione marina Sea Shepherd UK ha offerto al governo delle Isole Faroe un incentivo in contanti di un milione di euro pagabile in 10 anni per porre fine al Grindadráp – il massacro annuale da parte degli isolani di globicefali e altri piccoli cetacei.

Solo negli ultimi 10 anni 7744 piccoli cetacei di cinque specie diverse sono morti nella caccia, dice l'organizzazione benefica. La pratica è stata a lungo difesa dai partecipanti come tradizione culturale.

1 ottobre 2018

Le condizioni dell’offerta di Sea Shepherd prevedono che i pagamenti degli incentivi possano essere spesi solo nelle Isole Faroe (con prova documentata fornita).

Devono essere utilizzati per promuovere il turismo ecosostenibile nelle isole; istituire attività cooperative di osservazione di balene e delfini in piccole comunità; fornire materiale didattico o lezioni specialistiche sulla conservazione marina ai bambini delle Isole Faroe; e formare i cittadini sulle tecniche di salvataggio dei mammiferi marini in modo che possano aiutare a salvare i cetacei spiaggiati, ove possibile.

Ogni pagamento annuo di 100,000 euro verrà effettuato solo se nessun cetaceo verrà deliberatamente cacciato e ucciso nelle Isole Faroe durante l'intero periodo di 12 mesi precedenti.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x