Una squadra di sommozzatori privati ​​si unisce alla ricerca sul fiume Bulley

Mezzi della squadra di recupero subacqueo dell'operatore privato SGI (SGI)
Veicoli della squadra di recupero subacqueo SGI (SGI)

Una squadra privata di subacquei professionisti si è offerta volontaria per unirsi alla polizia nella ricerca della donna scomparsa Nicola Bulley nel fiume Wyre nel Lancashire da oggi (6 febbraio).

La polizia ha insistito sul fatto che la dog-sitter di 45 anni molto probabilmente è caduta nel fiume quando è scomparsa il 27 gennaio vicino alla sua casa a St Michael's on Wyre. I sommozzatori della polizia stanno esplorando il fiume da giorni senza successo mentre continuano le ricerche in superficie.

Leggi anche: La medicina legale è diversa quando qualcuno muore in uno specchio d'acqua

I subacquei dello Specialist Group International (SGI) hanno offerto i loro servizi gratuitamente alla polizia del Lancashire, e la famiglia Bulley ha chiesto di accettare il trasferimento. "Questa offerta include il nostro team di immersioni e un'ampia varietà di attrezzature per la ricerca subacquea, in particolare il nostro sonar a scansione laterale da 1800 kHz", ha affermato il fondatore di SGI Peter Faulding. “Questo apparecchio è il migliore sul mercato.”

La SGI afferma di avere l’unica squadra privata di ricerca forense subacquea approvata per le operazioni di polizia nel Regno Unito, sebbene gli accordi del gruppo con sede a Dorking con le forze di polizia siano principalmente nel sud-est. Costituita nel 1999, la squadra afferma di aver effettuato “un numero enorme di operazioni di successo per prove e recupero di cadaveri”.

“Pioniere del sonar”

Faulding afferma di aver aperto la strada all'uso del sonar a scansione laterale per le ricerche forensi persone scomparse sott'acqua e il gruppo dispone di una propria flotta di imbarcazioni dotate di sonar, ROV e magnetometri.

SGI offre anche servizi di salvataggio subacqueo, ma le operazioni subacquee sono solo una parte della sua offerta: si occupa anche di servizi di allontanamento dei manifestanti, nonché di salvataggio specialistico e di indagini sulle persone scomparse in superficie.

Il fiume Wyre a St Michael's on Wyre (David Dixon)
Il fiume a St Michael’s on Wyre (David Dixon)

La polizia del Lancashire ha dichiarato che continua "a condurre una ricerca multi-agenzia estesa e di vasta portata utilizzando un'ampia gamma di attrezzature e risorse specialistiche" nella caccia a Bulley.

Il mistero altamente pubblicizzato della sua scomparsa ha attanagliato il pubblico negli ultimi 10 giorni. Il suo cane e il suo telefono cellulare ancora collegato sono stati trovati su una panchina lungo il fiume circa 25 minuti dopo essere stata avvistata l'ultima volta da un altro passante, ma la polizia continua a credere che il gioco scorretto sia una spiegazione improbabile. 

Sebbene non sia stata scoperta alcuna prova di una caduta o di uno scivolamento, le rive del Wyre possono essere abbastanza ripide e scivolose da rendere questa possibilità realistica, dicono. Il fiume è stretto e ha una profondità massima inferiore a 4 metri nel punto in cui Bulley è scomparso. Oltre St Michael's on Wyre si unisce al fiume Brock e diventa soggetto alle maree, sfociando nel mare a Fleetwood a circa 13 miglia di distanza.

Anche su Divernet: I subacquei di recupero del corpo risolvono il 20° caso irrisolto, I subacquei scoprono il corpo dell'adolescente sfuggito alla polizia

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x