Relitto di Peristera: sorridi, sei ripreso dalla telecamera

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Relitto di Peristera: sorridi, sei ripreso dalla telecamera

Peristera

Immagine: Centro immersioni Alonissos Triton.

Si è fatto molto per la liberazione del patrimonio sottomarino della Grecia dopo decenni di restrizioni da parte delle autorità archeologiche, ma queste stanno correndo poche possibilità in quanto lunedì (3 agosto) l’antico relitto della Peristera sarà aperto ai subacquei ricreativi.

I subacquei che prenotano per effettuare l'immersione a 30 metri saranno sotto stretta sorveglianza. Non solo devono essere accompagnati da una guida di un centro immersioni locale accreditato, ma il sito è costantemente monitorato da telecamere subacquee. Questi sono dotati di software di riconoscimento delle immagini per avvisare immediatamente gli amministratori nel caso in cui il relitto corra il rischio di essere disturbato e per identificare il subacqueo responsabile.

La grande chiatta ateniese e le 3-4000 anfore che trasportava affondarono alla fine del V secolo a.C. vicino a Peristera, al largo dell'isola di Alonissos, nel Mar Egeo. Il più grande relitto antico mai scoperto, è utile ora che viene commercializzato come attrazione turistica ed è stato soprannominato "L'acropoli dei relitti marini".

Prima che i sommozzatori scoprissero il sito all’inizio degli anni ’1990, gli archeologi credevano che le navi non potessero essere costruite su tale scala fino all’epoca romana, circa quattro secoli dopo. In effetti, le navi romane del I secolo a.C. potevano trasportare meno della metà delle anfore rispetto al relitto della Peristera dei Greci.

Anche se il legname è scomparso da tempo, è l'imponente volume del carico che si dice impressioni i subacquei in visita. Molte delle anfore, che si pensa contenessero vino, rimangono intatte e, secondo quanto riferito, il sito è ben colonizzato da spugne e pesci.

Il sistema di monitoraggio a energia solare per il sito del relitto, progettato per replicare il sistema ottico umano, è stato costruito su misura e dispone anche di tergicristalli attivati ​​dalla luminosità.

L’Eforato greco per le antichità sottomarine afferma di considerare il suo utilizzo come un progetto pilota e spera che il sistema possa essere implementato per consentire ai subacquei l’accesso ad altri siti archeologici chiave.

1 agosto 2020

Il viaggio dal Regno Unito e l'ingresso in Grecia sono attualmente consentiti, a condizione che i passeggeri presentino un modulo di localizzazione passeggeri compilato per ricevere un codice QR almeno 24 ore prima dell'arrivo e, se necessario, si sottopongano al test del coronavirus all'arrivo. Alonissos è accessibile ai passeggeri che volano ad Atene con il traghetto da Agios Konstantinos.

Centro immersioni Alonissos Triton, una delle scuole autorizzate a guidare i subacquei in visita al relitto di Peristera, offre un pacchetto che include sette notti con trattamento di pernottamento e prima colazione al Paradise Hotel o un appartamento con angolo cottura (due condivisi), trasferimenti, il relitto di Peristera e altre otto immersioni da 540 euro, a seconda delle date. Le immersioni Peristera sono disponibili solo fino al 2 ottobre.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x