I polpi sono in forte espansione in Cornovaglia

I polpi sono in forte espansione in Cornovaglia
Polpo comune avvistato sulla penisola di Lizard a giugno (Shannon Moran)

Subacquei, snorkelisti e pescatori hanno riferito di aver visto un numero “enorme” di polpi lungo la costa della Cornovaglia nel mese di giugno, in quello che secondo il Cornwall Wildlife Trust (CWT) potrebbe essere un anno eccezionale per tali avvistamenti. I suoi ufficiali per la conservazione marina ritengono che potrebbero essere la prova di un'infezione polipo boom demografico su una scala sconosciuta sulla costa meridionale sin dal secondo dopoguerra. 

C'è stato un notevole aumento delle segnalazioni di polpi comuni osservati durante le immersioni, in particolare intorno alla penisola di Lizard. Polpo vulgaris, known for its large eyes, soft Bags-like body and tentacles spanning up to 1m, are a rare sight in UK waters, with the trust usually recording no more than a couple of sightings a year.

“Mi sono davvero emozionato quando ho iniziato a ricevere messaggi dal nostro Ricerca in mare subacquei, non solo perché gli avvistamenti di questi straordinari animali sono pochi e rari, ma perché ne avevano visti diversi durante un’immersione”, ha riferito Matt Slater, responsabile della conservazione marina di CWT.

I polpi sono in forte espansione in Cornovaglia
Il grande corpo di un comune polipo (Shannon Moran)

“Sono creature aliene davvero straordinarie – uno degli animali più intelligenti dei nostri oceani – e assistere a un’esplosione demografica nelle nostre acque locali sarebbe incredibile”.

I pescatori della Cornovaglia hanno segnalato un gran numero di polpi nelle nasse per aragoste e nelle nasse per seppie, uno a Mevagissey ha riferito di averne catturati 150 in un giorno, rispetto alla sua solita cattura di uno o due all'anno.

Le popolazioni di cefalopodi possono fluttuare notevolmente, ma i grandi boom di polpi sono rari, afferma l’ente. La Marine Biological Association riportò una “piaga” di polpi tra Lands End e Sussex nel 1899 e un’altra nell’estate del 1948.

I polpi sono in forte espansione in Cornovaglia
Common octopus in acqua aperta (Shannon Moran)

"Speriamo che questo sia un segno che le popolazioni di polpi sono sane nelle nostre acque della Cornovaglia, ma purtroppo non tutta la nostra vita marina è fiorente", afferma Slater. 

“Intervenendo a favore della fauna selvatica e registrando con noi i vostri avvistamenti marini, possiamo costruire un quadro nel tempo e confermare se eventi come questo sono un caso isolato o se le popolazioni di polpi sono in costante aumento”.

Il polpo comune è un maestro del mimetismo e un predatore attivo, afferma la CWT, con un'arma segreta sotto forma di ghiandole speciali che producono un veleno utilizzato per inabilitare la preda. Il suo cibo preferito è il granchio, quindi un letamaio di gusci di granchio vuoti può fornire un segnale ai subacquei che un polpo ben nutrito si trova da qualche parte nelle vicinanze. La specie è inclusa nell'Avon Wildlife Trust Guida dalla A alla Z della fauna selvatica.

Cornovaglia Wildlife Trust, one of 46 such charities in the UK, asks divers and other members of the public to share octopus sightings via its ORKS (Online Recording Kernow & Scilly) app (App Store or Google Play) or online alla Sito web del Centro di documentazione ambientale per la Cornovaglia e le Isole Scilly.

Anche su Divernet: È tempo di considerare i sentimenti del polpo, Sogno di polpi: ma che dire?, Perché Boss Octopus Punch Fish, Octopus Selfie Scoops Ocean Art Pool

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x