Novità: caccia alle anguille elettriche in branco

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Novità: caccia alle anguille elettriche in branco

Douglas Bastos

Centralina elettrica. (Foto: Douglas Bastos/Smithsonian)

Si è sempre pensato che le anguille elettriche fossero cacciatrici notturne solitarie, ma ora sono state osservate per la prima volta mentre lavorano insieme in grandi gruppi per uccidere le prede. Le singole anguille della nuova specie studiata sono in grado di emettere più elettricità di qualsiasi altra creatura conosciuta, sufficiente ad alimentare 10 lampadine.

Le anguille elettriche di Volta (Elettrophoris voltai) non sono vere e proprie anguille ma un tipo di pesce coltello e possono crescere fino a 2.5 m di lunghezza. I rari gruppi di cacciatori cooperativi, molti dei quali lunghi più di 1.2 metri, sono stati trovati vivere insieme in un piccolo lago alimentato da un fiume nel bacino amazzonico del Brasile.

Un team scientifico ha condotto una serie di spedizioni nell'arco di nove anni per studiare il fenomeno, guidato da C David de Santana, ricercatore associato sui pesci del Museo Nazionale di Storia Naturale dello Smithsonian negli Stati Uniti.

Si è scoperto che il lago conteneva più di 100 anguille elettriche di Volta adulte. Per gran parte del giorno e della notte giacevano immobili nella parte più profonda (3.5 m) del lago, emergendo di tanto in tanto per respirare.

Al tramonto e all'alba, tuttavia, cacciavano per circa un'ora alla volta, radunando pesci tetra di 2-5 cm in palline fitte in acqua profonda meno di 1 metro.

Di tanto in tanto gruppi fino a 10 anguille si dividevano dagli altri e, circondando la palla di esca, lanciavano attacchi elettrici simultanei. Gli shock avrebbero fatto volare i tetra fuori dall'acqua prima di atterrare storditi per essere consumati dalle anguille. Ogni caccia includerebbe 5-7 di questi attacchi.

"Questa è una scoperta straordinaria", ha detto de Santana, autore senior di uno studio sul comportamento appena pubblicato sulla rivista Ecology and Evolution.

“Nulla di simile è mai stato documentato nelle anguille elettriche. La caccia in gruppo è piuttosto comune tra i mammiferi, ma in realtà è piuttosto rara tra i pesci”. È noto che solo altre nove specie di pesci collaborano in modo analogo durante la caccia.

Le spedizioni di de Santana in Amazzonia hanno rivelato 85 nuove specie di pesci elettrici. Nel 2020 sono state identificate quella di Volta e un'altra nuova specie di anguilla elettrica – fino ad allora era stata descritta solo una specie.

18 Gennaio 2021

Le scosse da 860 V del Volta sono la scarica elettrica più potente misurata in qualsiasi animale e 210 V più alta di qualsiasi altra mai registrata in precedenza.

“Se 10 di essi si scaricassero contemporaneamente, potrebbero produrre fino a 8600 V di elettricità”, ha affermato de Santana. "Si tratta della stessa tensione necessaria per alimentare 100 lampadine." Lo shock dura solo circa 1/2000 di secondo ma sarebbe sufficiente per abbattere un essere umano.

"Questo è l'unico luogo in cui è stato osservato questo comportamento, ma al momento pensiamo che le anguille probabilmente si presentino ogni anno", ha detto de Santana.

“La nostra ipotesi iniziale è che si tratti di un evento relativamente raro che si verifica solo in luoghi con molte prede e un rifugio sufficiente per un gran numero di anguille adulte”. Normalmente le anguille elettriche si nutrono da sole di notte, zappando i pesci addormentati.

Il team ha ora lanciato un programma cittadino-scienziato in Brasile nella speranza che gli utenti segnalino ulteriori esempi di comportamento.

Stanno anche pianificando un'altra spedizione per raccogliere campioni di tessuto, misurare le tensioni e radiomarcare le singole anguille, sperando di determinare se usano scariche a basso voltaggio per comunicare tra loro, in modo simile a come balene e delfini usano il suono per cooperare durante la caccia. .

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x