Morte del sommozzatore della Marina sotto inchiesta

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Morte del sommozzatore della Marina sotto inchiesta

Base navale di Devonport

Base navale di Devonport in Nuova Zelanda. (Foto: Follash)

La polizia neozelandese sta indagando su come un marinaio della Royal New Zealand Navy sia morto durante un'immersione formazione fare esercizio a 6-8 metri d'acqua.

Zachary Yarwood, un tecnico delle comunicazioni di 23 anni, ha perso la vita durante un incidente presso la base navale di Devonport, sulla costa nord di Auckland. Altri presenti hanno prestato i primi soccorsi sul posto e hanno chiamato i servizi di emergenza, ma il sub è morto più tardi in ospedale.

28 marzo 2019

Yarwood era nella Marina dal 2013 e prestava servizio nella sua base principale e su una delle sue fregate. Si era iscritto ad un subacqueo avanzato formazione corso nella speranza di qualificarsi per unirsi al Clearance Diving Group sulla nave da immersione e idrografica HMNZS Matataua.

WorkSafe NZ e il medico legale stanno collaborando con la polizia per indagare sull'incidente, compreso l'esame dell'attrezzatura subacquea in uso, mentre le forze di difesa della Nuova Zelanda condurranno la propria corte d'inchiesta.

Mentre le indagini sono in corso, la Marina avrebbe fermato i suoi sommozzatori.formazione programmi.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x