Raggi misteriosi sotto inchiesta

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Raggi misteriosi sotto inchiesta

Janneman bowmouth 1 in scala

Immagine: MMF.

Due specie di razze simili a squali conosciute come pesci cuneo sono state etichettate dagli scienziati della Marine Megafauna Foundation (MMF) per uno studio primo nel suo genere in Mozambico. 

Il pesce chitarra a macchie bianche o pesce cuneo dal naso a bottiglia (Rhynchobatus australiano) e il pesce chitarra bowmouth o razza squalo (Ancilostoma renale) sono entrambi elencati dall'IUCN come in pericolo critico. Sono particolarmente vulnerabili a causa della loro crescita lenta, maturità tardiva e bassi tassi di riproduzione.

I pesci cuneo, come le altre razze, vengono catturati per la loro fini. Tuttavia, si sa così poco sulla loro biologia ed ecologia che esistono pochi piani di gestione, afferma il MMF.

Lo studio in Mozambico si sta svolgendo nelle acque protette dell’Oceano Indiano del Parco Nazionale dell’Arcipelago di Bazaruto e del Santuario della fauna selvatica costiera di Vilanculos, con MMF che lavora a fianco del personale del parco per identificare i siti di aggregazione primari.

I tag sono una combinazione di trasmettitori acustici, che inviano segnali che possono essere captati dalle stazioni di ascolto per un massimo di cinque anni, e tag satellitari di archivio pop-up di sei mesi che registrano dati su profondità, temperatura e livello di luce. Le due tipologie forniscono ai ricercatori informazioni distinte ma complementari.

"Possiamo scoprire dove gli animali trascorrono la maggior parte del loro tempo, se le visite a siti specifici sono tutto l'anno o stagionali, quanto si spostano, quanto in profondità si immergono e quali temperature preferiscono", ha affermato il cofondatore di MMF e coautore del progetto. -guida la dottoressa Andrea Marshall. “Ciò aiuterà a identificare le aree di habitat critico a cui deve essere data priorità per la protezione.

27 luglio 2021

“Siamo molto entusiasti di vedere cosa possono dirci le etichette su questi curiosi animali. Con così poche informazioni disponibili, non siamo davvero sicuri di cosa aspettarci”. Ulteriori tag verranno implementati nei prossimi mesi.

Il lavoro è sostenuto dal Blue Action Fund, dal Mohamed bin Zayed Species Conservation Fund, dall’Ocean Wildlife Project e da donatori privati. Maggiori informazioni su MMF qui. 

*******  PIÙ VICINO A CASA, le riprese ROV catturate a Loch Melfort, sulla costa occidentale della Scozia, hanno identificato un importante luogo di crescita per un'altra specie in grave pericolo di estinzione, la rara razza flapper. 

È solo la seconda area di questo tipo confermata intorno alla terraferma scozzese, i subacquei hanno contribuito a identificare un sito simile nell'area marina protetta (MPA) che copre l'Inner Sound di Skye.

Loch Melfort si trova nell'AMP Loch Sunart to Sound of Jura. L'organizzazione benefica ambientalista Open Seas ha utilizzato quella che chiama la sua ClamCam video 20 contenitori di uova tra i massi e afferma che entrambi i ritrovamenti dimostrano l'efficacia della protezione del fondale marino.

Le custodie delle uova, note anche come borsette delle sirene, impiegano circa 18 mesi per schiudersi, quindi sono vulnerabili ai disturbi derivanti dalla pesca a strascico e dal dragaggio in aree non protette.

I pattini flapper, che possono raggiungere i 3 metri di lunghezza, un tempo erano comuni nell'Atlantico nordorientale. Loch Melfort ha vietato la pesca a strascico e il dragaggio nel 2009 ed è diventato un AMP per il flapper skate sette anni fa.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x