MCS mette in guardia contro gli sporchi trucchi dell'industria delle bevande

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

MCS mette in guardia contro gli sporchi trucchi dell'industria delle bevande

Debora Meaden

TV Dragon Deborah Meaden promuove la campagna #BottlesforChange (Foto: MCS)

Secondo la Marine Conservation Society, l’industria delle bevande sta cercando di indebolire il sistema di restituzione dei depositi (DRS) proposto dal governo britannico per il riciclaggio di bottiglie e lattine di plastica.

Il CEO di MCS Sandy Luk ha inviato una lettera dai toni forti ai 10 principali supermercati del Regno Unito, esortandoli a rispondere positivamente all'attuale consultazione del governo sulla questione problema.

Secondo lei, per combattere efficacemente i livelli di inquinamento, i supermercati devono sostenere un programma che includa contenitori di tutte le dimensioni e materiali, gestito su base no-profit e coerente in tutto il Regno Unito.

I lobbisti dell’industria delle bevande stanno spingendo il ministro dell’Ambiente Michael Gove a introdurre invece uno schema “on the go” che coprirebbe solo le bottiglie e i contenitori più piccoli.

19 Aprile 2019

Quando questo è stato provato in altri paesi, rivenditori e produttori hanno semplicemente cambiato dimensioni o materiali per aggirare le regole, afferma MCS.

Luk ha anche scritto a Gove, esortandolo a non piegarsi alle pressioni dell’industria e a essere “straordinariamente audace”.

“È altamente deplorevole che alcuni elementi dell’industria britannica, con interessi acquisiti, sembrino intenzionati a inventare quante più scuse possibili per resistere a un progetto che rimuoverà e riciclerà il maggior numero di container”, afferma Luk nella sua lettera. “Non si deve permettere che le lobby dietro le quinte facciano fallire l’introduzione del progetto più ambizioso e completo”.

Ha affermato che un ritardo metterebbe “una stretta mortale sull’ambiente e di fatto condannerebbe gran parte della nostra fauna marina a una morte prematura”. I rivenditori non devono sottrarsi alle proprie responsabilità nei confronti dei clienti propagando l’ondata di plastica a proprio vantaggio. Gli acquirenti non perdoneranno mai le aziende per averlo fatto”.

“Ogni anno nel Regno Unito, oltre 20 miliardi di bottiglie e lattine finiscono sepolte, bruciate o dispersi nell’ambiente”, afferma Deborah Meaden, ambasciatrice di MCS Ocean e investitrice di TV Dragon’s Den, che si è unita a MCS per aiutare a dimostrare le macchine per il riciclaggio DRS nella City di Londra ieri (18 aprile).

“Questa cosa deve finire. Sostengo la campagna #BottlesForChange e invito le imprese e l’industria ad agire subito: sostenere un programma di riciclaggio con rimborso per lattine e bottiglie di bevande di tutte le dimensioni e materiali in tutto il Regno Unito”.

L'MCS esorta i membri del pubblico a dire la propria nella consultazione del governo prima che si chiuda il 13 maggio, e afferma che non ci vogliono più di due minuti utilizzando un modulo precompilato sul suo sito. #BottlesforChange.uk di LPI.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x