La barca per immersioni Mako potenzia gli acchiappafantasmi

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

La barca per immersioni Mako potenzia gli acchiappafantasmi

Cor Kuyvenhoven

Immagine: Cor Kuyvenhoven.

L'ente di protezione marina Healthy Seas, che ricicla gli attrezzi da pesca recuperati, ha acquisito la sua prima barca e sarà gestita dai subacquei volontari di Ghost Diving, l'originale organizzazione di sgombero delle reti fantasma.

La barca, uno Swiftcat di 10.6 metri, è stata costruita nel 2010. È stata acquistata da Shadow Marine, che la utilizzava per effettuare immersioni charter da Ansthruther, sulla costa orientale della Scozia.

Ora con sede nel porto olandese di Ijmuiden, manterrà il nome Mako – in parte per la superstizione sulla ridenominazione delle barche, ma soprattutto perché gli squali mako corrono un rischio particolarmente elevato di rimanere impigliati nelle reti e nelle lenze fantasma.

Ghost Diving è stato uno dei soci fondatori di Healthy Seas e la barca è stata acquistata tramite una donazione da un sostenitore di Healthy Seas, il gruppo internazionale di gestione patrimoniale DWS.

"La Mako servirà in modo multifunzionale come mezzo per i volontari di Ghost Diving per effettuare indagini e recuperi delle reti smarrite, ma anche partecipando a eventi per coinvolgere i pescatori in attività di prevenzione delle reti fantasma”, ha affermato la direttrice di Healthy Seas Veronika Mikos.

17 Dicembre 2020

“Furthermore, it will be used for awareness-raising and educational purposes, and overall help us become more efficient in our operations by increasing the number of diving trips per year significantly. Having our own boat is a dream come true!”

Dalla sua fondazione nel 2013, Healthy Seas afferma di aver raccolto più di 460 tonnellate di reti da pesca scartate con l’aiuto di subacquei volontari e dell’industria della pesca.

Attraverso l’iniziativa “Healthy Seas, a Journey from Waste to Wear”, le reti recuperate vengono riciclate da Aquafil nel filato Econyl, da cui vengono realizzati nuovi prodotti come abbigliamento e tappeti.

Ghost Diving (precedentemente Ghost Fishing) è stata costituita nei Paesi Bassi nel 2009 e ora opera a livello internazionale.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x