I sommozzatori locali affrontano i misteriosi relitti di Chesil

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

I sommozzatori locali affrontano i misteriosi relitti di Chesil

Chesil 3

Immagine: NAS/MAT

Due siti di relitti protetti al largo di Chesil Beach nel Dorset consentono ai subacquei locali di lavorare come archeologi marini.

La Nautical Archaeology Society (NAS) e il Maritime Archaeology Trust (MAT) sperano di scoprire di più sui misteriosi siti attraverso una settimana di lavoro sul campo, dopo di che lasceranno la squadra amatoriale che hanno formato per continuare le indagini.

I siti del Chesil Cannon si trovano a 300 metri di distanza l'uno dall'altro, a una profondità di circa 12 metri.

Si ritiene che il sito 1 risalga alla fine del XVII/inizio del XVIII secolo e comprende i resti di otto cannoni, pallini di ferro e legname.

Il sito 2, che potrebbe essere del XVII secolo, ha sette cannoni ma pochi altri manufatti visibili. I due siti potrebbero far parte dello stesso relitto, ma 17 anni di immersioni su di essi finora non sono riusciti a stabilirne l'identità.

During the summer, local dive-club members and individual divers attended free formazione in underwater surveying techniques, recording of cannon and photogrammetry to prepare them for their archaeological task.

Come squadra locale qualificata possono continuare a indagare e proteggere i relitti, che possono essere immersi solo con una licenza Historic England.

19 settembre 2019

"Ci auguriamo che, fornendo queste opportunità ai subacquei per sviluppare le proprie capacità, possano continuare a lavorare sui nostri preziosi relitti protetti, ora e in futuro", ha affermato Peta Knott, responsabile dell'istruzione del NAS.

“Proteggendo attivamente i relitti attraverso la visita e il monitoraggio dei siti, speriamo di incoraggiare l’accesso responsabile e autorizzato a questi subacquei e ampliare l’opportunità per le persone di entrare in contatto con il loro patrimonio marittimo”.

NAS and MAT now plan to create virtual dive trails of the wreck-sites online to bring them to a wider public.

Intanto il progetto viene presentato sul “MAT Discovery Bus”, che sarà all'esterno del Debenhams a Weymouth sabato 21 settembre dalle 10 alle 4, e al Chesil Beach Discovery Centre alla stessa ora il giorno successivo.

Le nuove scansioni e video subacquei verranno presentati in anteprima in occasione di una conferenza pubblica il 6 settembre alle ore 26 presso l'Hotel Aqua.

"Spero che la gente di Weymouth colga questa opportunità per unirsi a noi e vedere e sperimentare il loro patrimonio marittimo", afferma Knott.

Scopri di più sul progetto del relitto protetto di Chesil Beach qui

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x