Muore un tuffatore italiano al largo del Mozambico

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Muore un tuffatore italiano al largo del Mozambico

Hermansmit di Inhambane

Immagine: Hermann Smit.

È stato recuperato il corpo di una subacquea italiana scomparsa vicino a Inhambane, al largo delle coste del Mozambico, a circa 25 miglia dalla barriera corallina dove era scomparsa la settimana scorsa.

Eleonora Contin, 34 anni, di Chiavenna, e suo marito Matteo Gobbi avrebbero soggiornato allo Zavora Lodge, un resort per immersioni nella zona.

Sono partiti con un gruppo per immergersi in una barriera corallina al largo intorno alle 9:25 del XNUMX agosto.

La coppia, che si dice fosse subacquea esperta, avrebbe fatto immersioni insieme ma avrebbe incontrato forti correnti. Contin si è separata dal marito, che è tornato a dare l'allarme.

30 agosto 2018

È stata avviata una ricerca aria-mare e, poiché tali operazioni non sono finanziate con fondi pubblici in Mozambico, familiari e amici hanno cercato donazioni attraverso un online ricorso per la copertura delle spese.

Più di 800 persone hanno raccolto più di 55,000 euro in due giorni.

Contin è stato responsabile delle relazioni istituzionali dell'Orchestra Sinfonica della Fondazione Verdi di Milano.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x