Subacquei israeliani in missione fluviale in Ungheria

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Subacquei israeliani in missione fluviale in Ungheria

ZAKA

Immagine: ZAKA.

Una squadra di subacquei israeliani sta organizzando un'operazione sul Danubio a Budapest da oggi (15 gennaio): il loro compito è recuperare le ossa di alcune delle decine di migliaia di vittime ungheresi dell'Olocausto che furono uccise e gettate nel fiume nel 1944.

ZAKA, il principale ente israeliano di volontari di salvataggio e recupero, afferma di aver ricevuto il permesso di recuperare le ossa, a seguito di un recente incontro tra i ministri degli Interni di Ungheria e Israele che ha concluso tre anni di negoziati “protratti”.

15 Gennaio 2019

Gli ebrei ungheresi, che fino all'ottobre 1944 erano stati protetti dal regime di guerra del paese, furono accusati di essere sabotatori dal partito filo-nazista delle Croci Frecciate. Subito dopo che Arrow Cross ottenne il potere, i membri del partito giustiziarono le vittime su un ponte sul fiume.

Il team di immersioni, consapevole che le forti correnti, il traffico di barche, i lavori di riparazione dei ponti e gli effetti di 75 anni di immersione sui corpi rappresentano notevoli sfide logistiche, intendono individuare i resti utilizzando il sonar prima di effettuare le immersioni.

Il governo ungherese si è offerto di fornire assistenza fornendo specialisti nelle ricerche sui letti dei fiumi.

Parlando delle vittime, il presidente della ZAKA Yehuda Meshi-Zahav ha detto: “Consideriamo questa come una missione di prim’ordine e valore, fare tutto il possibile per portarli finalmente alla sepoltura in conformità con la legge ebraica”.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x