Hits megattere: canzoni orecchiabili potrebbero fare il giro del mondo

Megattere (Elianne Dipp / Pexels)
Megattere (Elianne Dipp / Pexels)

I ricercatori dell’Università scozzese di St Andrews hanno scoperto popolazioni di megattere separate da distanze fino a 14,000 chilometri che cantavano le stesse canzoni di accoppiamento.

humpbacks (Megaptera novaeangliae) cantare una canzone “ripetitiva, socialmente appresa e trasmessa culturalmente” che si evolve lentamente di anno in anno, dicono gli scienziati. La maggior parte dei maschi all'interno di una stessa popolazione canta lo stesso tipo di canzone, ma nel Pacifico meridionale gli scienziati hanno identificato che queste canzoni stanno subendo una rapida e completa sostituzione con nuove canzoni apprese dalle popolazioni vicine. 

Si sapeva che queste “rivoluzioni della canzone” si erano diffuse a est attraverso il Pacifico dall’Australia orientale per coprire i 6,000 km fino alla Polinesia francese, ma il gruppo di ricerca ha deciso di indagare se continuassero a diffondersi ulteriormente a est verso il Sud America.

Utilizzando tre anni consecutivi di dati sulle canzoni tra il 2016 e il 2018, hanno scoperto che la canzone della Polinesia francese corrispondeva ai temi – più frasi ripetute – trovati nel canto delle megattere nei terreni di riproduzione ecuadoriani nel 2018. Ciò suggeriva che la connettività esistesse in tutto il Pacifico meridionale. 

Non è ancora stato dimostrato se i canti delle balene continuino a migrare verso est attraverso l’Oceano Indiano per tornare al punto di partenza in Australia. Tuttavia, i ricercatori affermano che le loro scoperte supportano la possibilità che le canzoni possano essere trasmesse in tutto l’emisfero meridionale – anche se evolvendosi lungo il percorso – in una “cultura vocale rivaleggiata nella sua estensione solo con la nostra”.

Credono che sia possibile che le balene abbiano la possibilità di condividere i loro canti mentre guadagnano massa prima della stagione riproduttiva invernale o durante la migrazione. Lo studio è pubblicato in La scienza della Royal Society Aperto.

Anche su Divernet: I subacquei liberano la megattera con rete fantasma, Megattere calde per accoppiarsi nella Giornata mondiale delle balene, Pinne tecnologiche ispirate alle megattere

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x