Come METAL prevede i cambiamenti oceanici

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Come METAL prevede i cambiamenti oceanici

warming

Il rosso indica sostanziali cambiamenti biologici marini; minori gialli. (Foto: MBA)

Il riscaldamento degli oceani ha portato a cambiamenti biologici marini senza precedenti su scala globale negli ultimi dieci anni – e un nuovo studio indica che i futuri cambiamenti della temperatura sono destinati ad avere effetti ancora più importanti sulla vita marina.

Solo una piccola parte dell’oceano è attualmente monitorata per gli effetti del cambiamento climatico, il che ha finora limitato la capacità degli scienziati di prevederne le implicazioni per la biodiversità marina.

Ora un gruppo di ricerca internazionale guidato dall’Europa, che comprende scienziati della Marine Biological Association (MBA), dell’Università di Plymouth e del Plymouth Marine Laboratory (PML), afferma di essere per la prima volta in grado di spiegare i cambiamenti della vita marina su scala globale .

26 Febbraio 2019

Il loro METALLO (teoria macroecologica sulla disposizione della vita) computer Il modello incorpora gli intervalli di temperatura preferiti delle specie marine e può, dicono, fare previsioni “straordinariamente accurate” delle fluttuazioni a lungo termine negli ecosistemi marini.

METAL ha già identificato un “cambiamento massiccio e senza precedenti” nelle popolazioni oceaniche avvenuto tra il 2010 e il 2015 e che, secondo gli scienziati, potrebbe avere conseguenze ecologiche sostanziali in tutto il pianeta.

"Le osservazioni dei programmi di monitoraggio biologico-marino e le previsioni teoriche del modello METAL mostrano modelli di cambiamento simili", ha affermato l'autore principale Grégory Beaugrand dell'Università di Lille e dell'MBA. “Il nostro modello può fornire segnali di allarme precoce di cambiamento nello stato dei sistemi biologici marini in tutti gli oceani”.

“Alle grandi scale temporali e spaziali che abbiamo esaminato, la maggior parte della variabilità nell’abbondanza delle specie era spiegabile dalla temperatura ambientale e dai suoi effetti sulla tolleranza alla temperatura degli individui”, ha affermato il coautore Angus Atkinson del PML.

“Ciò fornisce un gradito grado di semplificazione alla nostra comprensione delle complesse reti alimentari”.

Il documento di ricerca, Predizione di cambiamenti biologici senza precedenti nell’oceano globale, è pubblicato su Nature Climate Change.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x