Accolta con favore la revisione dei mari inglesi “altamente protetti”.

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Accolta con favore la revisione dei mari inglesi “altamente protetti”.

Lamlash

Lamlash Bay, su Arran – un HPMA altamente efficace e di successo.

In concomitanza con la Giornata mondiale degli oceani (8 giugno), il governo del Regno Unito ha avviato una revisione per introdurre un elevato livello di protezione per la vita marina e gli habitat dell’Inghilterra sotto forma di aree marine altamente protette (HPMA).

“Il Regno Unito è un leader globale nella lotta per proteggere i nostri mari, ma la Giornata mondiale degli oceani è un importante promemoria della necessità di salvaguardare la prosperità futura e la salute dei nostri oceani”, ha affermato il ministro dell’Ambiente Michael Gove annunciando la revisione.

"La settimana scorsa abbiamo designato 41 nuove zone di conservazione marina [MCZ] con un'area quasi otto volte più grande della Grande Londra, e la nostra revisione delle HPMA aiuterà a definire i nostri prossimi passi nel lavoro del governo per espandere e rafforzare la cintura blu del Regno Unito per creare habitat più ricchi per la vita marina”. Il recente annuncio di MCZ è stato segnalato su Divernet.

Gli HPMA mirati completerebbero la rete MCZ e consentirebbero alla fauna marina vulnerabile di riprendersi completamente, libera da tutte le attività umane dannose, con l'obiettivo di riportare le aree a uno stato incontaminato, secondo una dichiarazione del Dipartimento per l'Ambiente, l'Alimentazione e gli Affari Rurali (Defra ), in cui si afferma che essa ha segnato l'espansione della Blue Belt più significativa fino ad oggi.

8 Giugno 2019

Richard Benyon, deputato conservatore ed ex ministro della Pesca, guiderà la revisione, cercando di stabilire un processo basato sull’evidenza per selezionare gli HPMA che bilancino le esigenze di conservazione, comunità locali e pesca.

La Marine Conservation Society (MCS), che afferma di aver condotto a lungo una campagna per la protezione aggiuntiva offerta dagli HPMA, ha accolto con favore la revisione.

“Ci sono state altre revisioni del potenziale degli HPMA, quindi questa deve tradursi in azione”, ha affermato il dottor Peter Richardson, responsabile del recupero degli oceani di MCS: “Accogliamo con favore questo annuncio da parte del Segretario di Stato e questo livello di impegno è atteso da tempo .

“I siti altamente protetti sono noti per essere lo strumento più efficace per il recupero della fauna marina, e nuovi siti nelle nostre acque fornirebbero vantaggi significativi per le nostre specie e habitat marini minacciati”.

Richardson ha affermato che la priorità dovrebbe essere l’implementazione di grandi HPMA offshore per proteggere l’habitat critico per gli stock ittici commerciali e le specie in via di estinzione come la razza, l’ippoglosso e lo squalo angelo.

“I siti HPMA costieri dovrebbero essere guidati dalla comunità e necessitano di un’ampia discussione con coloro che li utilizzano – ad esempio Lamlash Bay, su Arran, ha richiesto 13 anni di discussioni prima che fosse implementato – e di conseguenza è un HPMA altamente efficace e di successo, con il recupero della biodiversità e proprietà e sostegno locali”.

Il dottor Jean-Luc Solandt della società ha descritto gli HPMA come “un elemento importante di una rete di protezione in quanto consentono la ricostituzione dei nostri fondali marini” e “buoni per il sequestro del carbonio attraverso il recupero dei fondali di molluschi e altri habitat, aiutandoci a mitigare la minaccia di catastrofe climatica”.

L'MCS ha inoltre accolto con favore la nomina di Benyon a guidare la revisione, descrivendolo come "un sostenitore della protezione marina, comprese le HPMA nei nostri territori d'oltremare, da molti anni".

La revisione inizierà questo mese e dovrebbe essere completata entro la fine dell’anno. Quest'anno il governo pubblicherà anche una strategia internazionale per gli oceani, con il Defra che afferma che si unirà alle richieste di proteggere il 30% degli oceani del mondo entro il 2030.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x