I sub polacchi hanno trovato la leggendaria Camera d'Ambra?

La Sala d'Ambra nel Palazzo di Caterina nel 1917. (Foto: Andrey Zeest)
La Sala d'Ambra nel Palazzo di Caterina nel 1917. (Foto: Andrey Zeest)

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

La Sala d'Ambra nel Palazzo di Caterina nel 1917. (Foto: Andrey Zeest)

Il mese scorso Divernet riferito della scoperta dell'incrociatore leggero tedesco della Seconda Guerra Mondiale il Karlsruhe oltre le profondità delle immersioni al largo della Norvegia; sappiamo già dell'incrociatore leggero della Prima Guerra Mondiale, anch'esso affondato Karlsruhe a Scapa Flow; ma ora i subacquei tecnici polacchi ne hanno trovato un terzo Karlsruhe – una nave a vapore che potrebbe risolvere uno dei più grandi misteri irrisolti del naufragio di tutti i tempi.

Aggiornare: La Stanza d'Ambra è ancora scomparsa, dicono i subacquei

“Sembra che dopo mesi di ricerche, finalmente ci siamo imbattuti nel Karlsruhe relitto di un piroscafo”, ha appena annunciato il subacqueo Tomasz Stachura del gruppo di immersioni tecniche Baltictech. "Abbiamo cercato questa nave per oltre un anno, quando ci siamo resi conto che poteva trattarsi della storia più interessante e sconosciuta rinvenuta sul fondo del Mar Baltico."

Le Karlsruhe fu una delle navi che prese parte all'Operazione Annibale, una delle più grandi evacuazioni marittime della storia. L’operazione era stata progettata per aiutare più di un milione di soldati tedeschi e civili della Prussia orientale a sfuggire all’avanzata militare dell’Unione Sovietica nelle ultime fasi della Seconda Guerra Mondiale.

L'ultima nave tedesca a lasciare la città portuale assediata di Koenigsberg, la Karlsruhe partì frettolosamente sotto scorta pesante trasportando 1083 rifugiati e 360 ​​tonnellate di carico il 12 aprile 1945.

La nave fu affondata da aerei sovietici al largo delle coste polacche la mattina seguente, provocando la morte di tutti i passeggeri a bordo tranne 113. I subacquei riferiscono di aver trovato il relitto a una profondità di 88 metri, “dozzine di chilometri” a nord della città costiera di Ustka, e dicono che appare “praticamente intatto”. È noto che le acque baltiche mantengono i relitti in uno stato di conservazione insolitamente buono.

"Abbiamo scoperto veicoli militari, porcellane e molte casse dal contenuto sconosciuto", afferma Stachura. “Non vogliamo emozionarci, ma se i tedeschi dovessero portare la Camera d’Ambra attraverso il Mar Baltico, allora Karlsruhe il piroscafo era la loro ultima possibilità.

La Sala d'Ambra era una magnifica camera russa nel Palazzo di Caterina a sud di San Pietroburgo. Costruito in Prussia, fu presentato in dono allo zar russo Pietro Il Grande nel 1716 e all'epoca era considerato una delle meraviglie del mondo.

Nel 1941, durante l'invasione nazista della Russia durante la Seconda Guerra Mondiale, i pannelli murali decorati in ambra, foglie d'oro e specchi della stanza furono saccheggiati dalle truppe tedesche. Sono stati visti l'ultima volta a Koenigsberg – ora Kaliningrad in Russia – nel 2 mentre era sotto attacco da parte dei bombardieri britannici.

Il Karlsruhe fu l'ultima di una serie di navi a lasciare il porto, è possibile che trasportasse effettivamente il tesoro saccheggiato. Da allora è stata costruita una replica della Camera d'Ambra nel Palazzo di Caterina, ma la Russia ha dichiarato in passato che avrebbe chiesto la restituzione dell'originale se mai fosse stata ritrovata.

Oltre a Stachura, il team di 10 subacquei Baltictech era composto da Thomas Zwara, Marek Cacaj, Luke Pastwa, Jacek Kapchuk, Lukasz Piorevich, Peter Lalik, Daniel Pastwa, Christopher Wnorowski e Kamil Macidłowski.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x