Altri record mondiali di immersioni sul ghiaccio vengono infranti

Amber Fillary con il suo sub dopo la nuotata di 105 metri sotto il ghiaccio (Sigurd Hernæs)
Amber Fillary con il suo sub dopo la nuotata di 105 metri sotto il ghiaccio (Sigurd Hernæs)

Altri tre apneisti hanno infranto record mondiali di apnea dinamica sotto il ghiaccio senza il beneficio della protezione termica, nel lago norvegese in cui Stanislaw Odbieżałek dalla Polonia ha coperto un distanza record di 110 metri indossa una monopinna e poco altro, come riportato Divernet ieri (5 marzo).

Amber Fillary, 52 anni, del Sud Africa sta rivendicando tre record consecutivi. Prima ha nuotato 100 metri con il n fini or muta il 2 marzo e il giorno successivo ha esteso tale distanza a 105 m. Più tardi quel giorno ci riprovò, arrivando a 110 metri tra le buche di ghiaccio. 

L'allestimento al lago norvegese Mysutjernet (Sigurd Hernæs)
L'allestimento al lago norvegese Mysutjernet (Sigurd Hernæs)
Amber Fillary nuota sotto una delle buche di ghiaccio mentre si dirige verso i 105 m (Sigurd Hernæs)
Amber Fillary nuota sotto una delle buche di ghiaccio mentre si dirige verso i 105 m (Sigurd Hernæs)
L'apneista di Oslo Kristian Tonnem ha nuotato per 85 metri usando le bi-pinne (Sigurd Hernæs)
L'apneista di Oslo Kristian Tonnem ha nuotato per 85 metri usando il bi-fini (Sigurd Hernæs)

Fillary ha stabilito per la prima volta il Guinness World Record (GWR) per la nuotata in apnea femminile più lunga sotto il ghiaccio con la n fini o muta da sub a 70 metri nel 2020, per poi aumentare la distanza a 90 metri nel marzo 2022.

Dice di aver ottenuto risultati le sue imprese di immersioni nel ghiaccio “il tutto superando battaglie per tutta la vita contro dipendenze e depressione… L’apnea mi ha dato un obiettivo a cui aspirare e una ragione per vivere ogni giorno”.

Le immersioni di Fillary sono state effettuate sotto la superficie ghiacciata del lago Mysutjernet durante un evento di due giorni organizzato da Arve Gravningen della scuola di apnea Fridykker.com, assistito dal KDK Kongsberg Diving Club. Anche altri due apneisti a pelle nuda hanno conquistato il Guinness World Records, ma nei loro casi usando le bi-pinne.

I recordman (da sinistra) Amber Fillary, Stanislaw Obdbiezalek, Kristian Tonnem e Mandy Sumner con i subacquei di sicurezza (Sigurd Hernæs)
I recordman (da sinistra) Amber Fillary, Stanislaw Obdbiezalek, Kristian Tonnem e Mandy Sumner con i subacquei di sicurezza (Sigurd Hernæs)

Mandy Sumner dagli Stati Uniti ha coperto una distanza di 75 metri per assicurarsi il record femminile, e il giorno successivo il tuffatore norvegese Kristian Tonnem ha registrato 85 metri per rivendicare l'equivalente maschile. I record attendono la verifica da parte di GWR.

Amber Fillary batte un altro record di immersioni sul ghiaccio

Anche su Divernet: L'apneista a pelle nuda batte il record di profondità del ghiaccioL'apnea di 180 metri di Molchanov – sotto il ghiaccioRompighiaccio: crollano i record di apneaL'apneista sotto il ghiaccio si spinge 5 metri più in profondità

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x