L'apneista Stig batte il record di distanza oceanica

L'apneista Stig batte il record di distanza oceanica
L'apneista Stig batte il record di distanza oceanica

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Come tempo di apnea è stato relativamente breve, certamente per Stig Severinsen, ma un recente tuffo orizzontale del veterano apneista danese ha infranto un precedente record di distanza di 25 metri ed è stato appena inserito come "Record del giorno" dal Guinness World Records. (GWR).

Severinson, ora 48enne, ha intrapreso il suo “Tuffo 2020” su una distanza di 202.0 m per rappresentare l’anno “selvaggio e impegnativo” passato e per “concluderlo con una nota positiva”.

Utilizzando una monopinna al largo della località messicana di La Paz in Baja California, ha completato l'immersione in acque libere più lunga mai eseguita con una sola boccata d'aria, l'equivalente di più di otto vasche di una piscina standard. Il precedente record GWR di 177 metri – poco più di sette lunghezze in vasca – era stato stabilito dal venezuelano Carlos Coste quattro anni fa.

Severinsen e il suo team si sono rivolti al centro immersioni Cortez Expeditions di proprietà britannica per tentare il record.

“È incredibile vedere così tante persone trarre ispirazione da questa immersione, ed è proprio per questo che è importante fissare obiettivi e inseguire i propri sogni!” ha detto Severinsen ieri (23 dicembre). Autore dell'influente manuale di apnea Breathology, insegna tecniche di respirazione sia per il massimo delle prestazioni che per la riabilitazione fisica e mentale.

Nel corso degli anni gli apneisti hanno effettuato immersioni in apnea a distanze considerevolmente più lunghe utilizzando biopinne, ma nelle condizioni della piscina riconosciute dall'ente governativo AIDA – sia l'apneista polacco Mateusz Malina che il greco Panagiotakis Giorgos hanno raggiunto i 300 metri.

Severinsen è già da lungo tempo detentore del Guinness World Records ed è stato elogiato dall'organizzazione per le difficoltà delle sfide che ha intrapreso.

Nell'ottobre 2013 ha raggiunto due record subacquei di distanza in apnea nel lago ghiacciato Qorlortoq in Groenlandia: il primo mentre indossava un muta ed finie il secondo il giorno dopo indossando solo il costume da bagno. Con una temperatura dell'acqua di 1°C, ha coperto rispettivamente distanze di 152.5 me 76.2 m ad una profondità di circa 1 metro.

GWR afferma che Severinsen, che ha una capacità polmonare massima di 14 litri rispetto ai 5-6 litri medi, ha contribuito alla ricerca scientifica “permettendo agli scienziati di testare e valutare cosa succede al suo corpo sotto estremo stress fisico e mentale”.

“Quando il mondo è stato colpito dal Covid-19, quasi un anno fa, stavo cercando un modo per dimostrare che la pandemia non era una scusa per dimenticare le nostre priorità per la Natura o per mettere in stand-by le nostre ambizioni”, afferma Severinsen. “Al contrario – è per questo che ho trascorso il tempo formazione e sviluppando sia me stesso che il mio messaggio”.

I formazione pagato – guarda qui la sua immersione apparentemente senza sforzo.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x