Il fuoco si concentra sulla ricarica delle batterie

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Il fuoco si concentra sulla ricarica delle batterie

Segnale di avvertimento 2

US Coast Guard inspections of diving liveaboards and other small commercial vessels are normally carried out when there are no passengers aboard – but now inspectors have been instructed to scrutinise how lithium-ion batteries are used, charged and stored. 

La direttiva fa seguito alla relazione del National Transportation Safety Board (NTSB) statunitense sull'incendio che ha ucciso 34 persone sull'aereo Design liveaboard in California l'anno scorso, e riportato su Divernet il mese scorso.

Non è stata stabilita alcuna causa precisa dell'incendio mortale, ma gli investigatori hanno indicato l'area di ricarica delle batterie agli ioni di litio come una delle tre possibili fonti di accensione, oltre al fumo e all'impianto elettrico principale. Il rapporto dell'NTSB ha stabilito che l'incendio ha avuto origine nella parte posteriore del salone del ponte centrale dove si trovava l'area di ricarica.

I testimoni hanno descritto una “ragnatela di ricarica”, con i subacquei che collegavano una varietà di batterie agli ioni di litio utilizzando una serie di blocchi di prolunga. E un membro dell'equipaggio aveva riferito di aver visto scintille collegando il suo cellulare la notte precedente: l'incendio si era verificato nelle prime ore del mattino.

È emerso inoltre che nel 2018 un incendio a bordo di un'altra nave della stessa flotta di Truth Aquatics Design era stato causato dal surriscaldamento della batteria agli ioni di litio che ha dovuto essere gettata in mare.

Secondo un rapporto del Los Angeles Times, la lettera politica della Guardia Costiera emessa alla fine di ottobre invita gli ispettori a stare in allerta per eventuali batterie non conservate in luoghi freschi e asciutti, lontano da materiali combustibili, o in spazi non continuamente monitorati visivamente. o da rilevatori di fumo.

Dovrebbero anche prestare attenzione alla ricarica delle batterie utilizzando estensioni multiple "collegate a catena" e verificare che l'equipaggio sia stato addestrato a spegnere gli incendi delle batterie agli ioni di litio. Dovrebbero essere prontamente disponibili estintori chimici secchi o agenti soffocanti.

12 novembre 2020

The Coast Guard has been accused of being slow to tackle the problema, but because its inspections are normally carried out when there are no guests aboard vessels, charging areas are not seen in typical use.

It now wants to ensure that operators take responsibility for the problema in their safety briefings and in thorough monitoring of battery storage and charging areas.

Se gli operatori arriveranno al punto di garantire che i subacquei utilizzino solo batterie non danneggiate e autorizzate per il dispositivo che alimentano è un'altra questione anche se, come sottolinea il LA Times, l'NTSB ha notato che molte batterie coinvolte negli incendi sono "riproduzioni inferiori agli standard".

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x