Muore a Sydney un istruttore subacqueo

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

immersione istruttore dies in Sydney

J Bar

Immagine: J-Bar.

A British technical diving istruttore who had settled in Australia has died during a rebreather dive off Shelly Beach in Manly, New South Wales.

Steve Ho, who had recently qualified as a GUE Tech 1 istruttore, was also a PADI Tec Trimix Instructor & Master Scuba Diver Trainer, a GUE CCR 1 rebreather diver and an Explorers Club Member.

Ha lavorato come assistente manager e direttore tecnico presso il Dive Centre Manly, situato in un sobborgo a nord di Sydney.

The incident occurred at around 2pm on 5 August. Ho died after being pulled onto rocks near Deadmans Reef at Manly, and according to a report in the Northern Beaches Advocate, which did not name him at the time, he was thought to have suffered a possible cardiac arrest.

Un apneista locale è stato visto chiedere aiuto mentre Ho, che stava usando un rebreather, sembrava essere privo di sensi. I surfisti vicini lo hanno aiutato a trascinarlo su una piattaforma rocciosa alla base di una scogliera. Alla chiamata di emergenza hanno risposto la polizia, il personale dell'ambulanza, l'elicottero di soccorso, i vigili del fuoco e i bagnini.

Gli sforzi dei paramedici per rianimare Ho sul posto non hanno avuto successo ed è stato dichiarato morto sul posto.

La GUE ha descritto Ho come un istruttore a tempo pieno e "una presenza attiva nelle immersioni a Sydney, inclusa la promozione e la gestione di pulizie subacquee e iniziative ambientali".

8 agosto 2021

Dopo aver ottenuto la sua qualifica più recente, aveva detto: "Non vedo l'ora di continuare a insegnare agli studenti come divertirsi ed esplorare in sicurezza quella che considero la parte migliore dell'immersione: i relitti tecnici e le barriere coralline".

Il proprietario del Dive Center Manly Richard Nicholls ha dichiarato il giorno dopo la morte di Ho: “Ieri pomeriggio i nostri cuori erano spezzati perché abbiamo perso in mare il nostro compagno di lavoro, amico, marito e per me il secondo figlio Steve. Siamo distrutti come le navi che lui amava così tanto.

“I nostri primi pensieri e le nostre condoglianze vanno alle famiglie di Stephen e Lizzie, che tragicamente si trovano dall’altra parte del mondo. Ci prenderemo del tempo per sostenere Lizzie e prenderci cura l’uno dell’altro mentre affrontiamo una perdita incalcolabile”.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x