I subacquei ritornano ai famosi relitti dell'Artico

Un'immagine sonar a scansione laterale dell'HMS Terror mostra il bompresso, gli alberi e il timone. (Foto: Parchi Canada)
Un'immagine sonar a scansione laterale dell'HMS Terror mostra il bompresso, gli alberi e il timone. (Foto: Parchi Canada)

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Park Canada ha ripreso quella che definisce la più grande e complessa impresa archeologica sottomarina della storia canadese: l'esplorazione delle navi da spedizione britanniche del XIX secolo di Sir John Franklin, HMS. Erebus e HMS Terrore.

Franklin salpò dall'Inghilterra nel 1845 alla ricerca del leggendario "passaggio a nord-ovest" attraverso quello che oggi è il territorio artico del Canada. Le navi andarono perdute per quasi 170 anni ma, seguendo i resoconti degli Inuit locali, Erebus è stato scoperto nel 2014 e Terrore due anni dopo. La scoperta dell'HMS Terror potrebbe risolvere il mistero artico di 170 anni.

Aggiornare: 275 reperti recuperati dal naufragio della Erebus

Ora che le condizioni meteorologiche stagionali lo consentono, il team di archeologia subacquea di Parks Canada è partito per la regione del Nunavut a bordo della sua più recente nave da ricerca, la David Thompson.

Sulla Terrore mirano a concentrarsi sulla mappatura strutturale 3D e sull'esplorazione dell'interno del relitto utilizzando un ROV con una telecamera HD.

On Erebus Il piano prevede che i subacquei si concentrino sullo scavo di aree strategiche, comprese le cabine degli ufficiali e il ponte inferiore, dove Parks Canada ritiene che verranno ritrovati migliaia di manufatti.

Per facilitare gli Idive, la nave da ricerca sta rimorchiando una chiatta di supporto archeologico contenente laboratorio, deposito e spazio per le attrezzature, nonché una camera di trattamento iperbarica.

I relitti protetti sono il primo sito storico nazionale gestito in modo cooperativo nel Nunavut.

“Il governo del Canada è orgoglioso che ogni manufatto di Franklin sia di proprietà congiunta degli Inuit e ogni nuova scoperta aiuta il mondo a svelare ulteriormente la storia della spedizione di Franklin”, ha affermato il ministro canadese dell’Ambiente Catherine McKenna all’inizio dell’operazione del 2019.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x